LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/05/11 DAL BENEMERITO BELFAGOR
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Belfagor 2/05/11 13:16 - 2661 commenti

I gusti di Belfagor

Nel 1968 le operaie della Ford di Dagenham scioperarono per ottenere una retribuzione pari a quella degli uomini. Seguendo le orme di Loach, Cole ibridizza la contestualizzazione storico-sociale con la commedia. Non aspettatevi una replica di Calendar girls: lo stile è più drammatico ed asciutto, il linguaggio è colorito e le implicazioni politiche rilevanti. E non fatevi nemmeno trarre in inganno dal titolo italiano, perché la parola importante è quella che viene omessa, ovvero "equality".
MEMORABILE: "Sono diritti, non privilegi!"; "O forse l'ha detto un altro Marx? Magari era Groucho?"

Galbo 4/05/11 05:49 - 11976 commenti

I gusti di Galbo

Specializzato in commedie dalla tipica atmosfera britannica come L'erba di Grace e Calendar girls, Nigel Cole centra nuovamente il bersaglio con questo film il cui pregio principale è quello di tenere in equilibrio la componente politico sociale con i toni brillanti. Ci si diverte e si apprendono interessanti informazioni sulle rivendicazioni sindacali femminili dell'Inghilterra della fine degli anni '60. Ottima la prova (davvero corale) del cast.

Cotola 15/05/11 23:44 - 8507 commenti

I gusti di Cotola

Divertente e interessante questa commedia ispirata a fatti realmente accaduti. Scritto e diretto bene, in modo sobrio (senza retorica, frasi ad effetto ed ampollosità che a volte pervadono queste pellicole) ed efficace, alterna risate a qualche momento drammatico (ma senza esagerare) riuscendo a mantenersi sempre vivace. Impreziosisce il tutto un cast di valore.

Ilcassiere 25/06/11 15:28 - 284 commenti

I gusti di Ilcassiere

Un film molto british, che racconta la storia vera di un gruppo di operaie della Ford che vinsero una battaglia sociale storica, battaglia che inizialmente sembrava già persa in partenza. La regia è cruda ma proprio per questo efficace: si respira infatti perfettamente l'aria della fabbrica, delle case degli operai, delle loro tensioni familiari.

Saintgifts 8/12/11 17:20 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Mi piace il titolo italiano, anche se è evidente il suo scopo di attrarre e fuorviare. Nessuno rimarrà deluso da questa pellicola, anche quelli che, a causa del titolo, pensavano di assistere a tutt'altra storia. Fatti e personaggi sono reali, ministri e primi ministri compresi. Siamo nel 1968 e fa grande impressione vedere come oggi siano cambiate le cose in fatto di lavoro. 187 operaie nella fabbrica Ford inglese dove lavorano 55.000 uomini fermano la produzione e ottengono la parità salariale. Senza facili retoriche e ben interpretato.
MEMORABILE: Il ministro del lavoro Barbara Castle al primo ministro Wilson: "Dieci anni fa eri una roccia. Già, ma allora non ero primo ministro".

Nando 3/05/12 10:00 - 3691 commenti

I gusti di Nando

Le sacrosante rivendicazioni salariali di un manipolo di operaie della Ford nel 1968. Un interessante spaccato inglese in cui si mischiano dramma e commedia. Valida la ricostruzione ambientale sempre venata da qualche spruzzata di humour d'oltremanica. Cast coeso e ben diretto.

Pigro 19/12/12 07:25 - 9036 commenti

I gusti di Pigro

Dopo 40 anni anche una dura vertenza sindacale come quella delle operaie inglesi della Ford nel ’68 per la parità di salario può assumere i toni della commedia, magari riecheggiando lo spirito agrodolce di Full monty. Ma la bontà di questo film sta nella capacità di conciliare con gusto e intelligenza il tono scherzoso e brioso, la ricostruzione storica e ambientale, e il senso politico delle rivendicazioni che si legano idealmente alle lotte delle suffragette. Happy end inevitabile e pacificante.

Bob Hoskins HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Galbo • 1/06/11 05:55
    Consigliere massimo - 3939 interventi
    E' uscito il BR con queste specifiche tecniche (fonte dvd-store.it)
    Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
    Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese
    5.1 DTS HD: Italiano
    extra
    Women on Strike - Incontro con Sheila Douglass Eileen Pullan (26 min)
    Intervista alle attrici (15 min)
    Making of (17 min)
    Promo Festival Roma Red Carpet
    Promo 2 Festival Roma Red Carpet
    Trailer