LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/01/08 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 13/01/08 19:32 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Bella architetta rampante divorziata con figliola incontra bel giornalista scazzato divorziato con figliolo. Antipatia a prima vista. Indovinate che succede... Gradevole commedia (scritta dalla figlia di Neil Simon) che si incammina sui sacri sentieri della coppia Tracy-Hepburn, con due interpreti non altrettanto carismatici ma ben funzionanti e indubbiamente attraenti. Tempi giusti, qualche buona battuta, e tutto procede verso esiti scontati ma doverosi - se no questi film che li si guarda a fare? Da vedere col/la partner, se non fa raffronti

Galbo 15/01/08 07:22 - 11596 commenti

I gusti di Galbo

Discreta commedia sul tema più vecchio del mondo: l'attrazione tra personaggi sulla carta incompatibili. Due attori belli, affascinanti e alla moda, una sceneggiatura discreta e furba nello sfruttare tutte le corde del genere (ironia, attrazione, sentimenti) ed un'accorta regia (totalmente al servizio dei protagonisti) regalano un film non memorabile ma tutto sommato gradevole anche se più di una spanna al di sotto rispetto alle migliori commedie del genere.

Ciavazzaro 24/05/09 12:37 - 4769 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Nulla di interessante. La Pfeiffer è appena discreta, Clooney non arriva alla sufficienza. Non ho molto gradito questo film, devo dire la verità. La trama è trita e ritrita, la sceneggiatura nulla di che, la pellicola sembra qualcosa di già visto innumerevoli volte.

Atticus85 24/08/11 17:02 - 107 commenti

I gusti di Atticus85

Deliziosa commedia che rispolvera la guerra dei sessi come ai tempi dei gloriosi duelli Tracy-Hepburn. La scintillante metropoli di un tempo è ora diventata una caotica e nevrastenica città degli incubi in cui tutto deve essere necessariamente programmato. Vecchi (il salone di bellezza) e nuovi miti (il telefonino) si incontrano a ritmo indiavolato e con un bel sense of humour. Splendida coppia di protagonisti, giusto mix di fascino e talento e frizzante la regia di Hoffman. E alla fine ti rendi conto che è solo un film...
MEMORABILE: La sindrome di Capitan Uncino!

Ale nkf 25/08/11 13:27 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Divertente commedia da sabato sera in famiglia con due attori bravi e simpatici (la Pfeiffer e Clooney) che trascorrono una giornata di lavoro con i figli al seguito tutto coi relativi problemi. La trama è classica, ma sia la buona regia di Hoffman, sia il carisma dei due contribuiscono ad una riuscita più che buona e piacevole.

Pigro 21/12/11 08:18 - 8371 commenti

I gusti di Pigro

Dall’antipatia all’amore: classico topos della commedia hollywoodiana, che qui rivive aggiornato e compresso in una sola giornata piena di intoppi, a cominciare dal fatto che lui e lei, divorziati, si ritrovano sul groppone i rispettivi figli, proprio in mezzo a importanti impegni di lavoro e a un contesto ambientale stressantissimo. Pfeiffer e Clooney, ben calati nelle parti, sostengono il film con convinzione. Niente di memorabile, ma la visione non delude chi si aspetta una semplice serata leggera sentimental-spiritosa.

Luchi78 3/09/12 18:34 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Commedia sentimentale dove di buono c'è la coppia protagonista Clooney-Pfeiffer, un buon assortimento e notevoli interpretazioni. Un po' leggera e superficiale la sceneggiatura, che si contorce su se stessa per fare in modo che i due passino dall'antipatia totale all'amore bruciante. Ottimo per una serata disimpegnata e sentimentale.

Redeyes 4/11/15 19:47 - 2256 commenti

I gusti di Redeyes

Un bel guascone e una bionda da favola ma con i nervi un po' tesi s'incontrano per caso o quasi e tutto remerà verso di loro (o quasi). Se i presupposti sembrano buoni, lo svolgimento tende un po' ad annoiare e la coppia attraversa tutti i cliché del caso. Dialoghi non brillantissimi e, specie per la Pfeiffer, una recitazione un po' deboluccia. Niente a che vedere col brillante Out of sight per il nostro! Uggiosetto.

Saintgifts 31/08/17 09:57 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Giro turistico in quel di Manhattan al seguito di due belli divorziati con prole al seguito. Ritmo forsennato che coinvolge lo spettatore, anche se fin dall'inizio è facilmente immaginabile come andrà a finire; per cui si può stare tranquilli, magari senza "addormentarsi" sul divano. Oltre la parte sentimentale c'è quella altrettanto sacra, se non di più, per gli americani, della carriera, che si intreccia con l'amor figliale e crea appunto il vortice forsennato di una giornata, che è la peculiarità del film. Gradevole, nel suo disimpegno.

Gordon 31/08/17 11:04 - 209 commenti

I gusti di Gordon

Una discreta commedia che, nonostante l'argomento non sia nulla di nuovo (l'attrazione tra due persone agli antipodi, rispettivamente una madre pignolissima e un padre infantile) regge bene grazie alla Pfeiffer e Clooney, i quali insieme danno vita a un buon connubio. La regia è buona mentre la sceneggiatura è molto scaltra nello sfruttare i due protagonisti per evidenziare le differenze tra i sessi, calcando forse un po' troppo la mano. Un film adatto a una serata tranquilla e disimpegnata.

Michelle Pfeiffer HA RECITATO ANCHE IN...

Didda23 13/12/18 15:52 - 2314 commenti

I gusti di Didda23

Gradevole commedia sentimentale che vede per protagonisti una bellissima Pfeiffer e un Clooney (ancora non brizzolato) nei panni di un affascinante giornalista d'inchiesta. La scrittura complessiva percorre binari scontati e sicuri, affidandosi anche al candore e all'innocenza che innescano i due giovani bambini. Il ritmo frenetico di New York scandisce le peripezie della "coppia" fra taxi e corse in città. Fra fiumi di miele si respira un'atmosfera degna delle migliori pellicole del genere. Per una serata con la propria dolce metà...
MEMORABILE: Il fraintendimento sul patto fra Clooney e i bambini; La "fonte" che si tira indietro; La borsetta "infinita" della Pfeiffer.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.