The party

Media utenti
Titolo originale: The Party
Anno: 2017
Genere: commedia (bianco e nero)
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/12/17 DAL BENEMERITO CAPANNELLE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Capannelle 9/12/17 11:11 - 3700 commenti

I gusti di Capannelle

Commedia nera da camera che fa leva sulle solite ipocrisie per mettere tutti quanti alla berlina. Peccato che non sia affatto credibile come intrecci e sviluppi, rovinata da una dose letale di legami lesbo, sorrisi da salotto, flashback esistenziali e gesti inconsulti. Ognuno dei sette personaggi è portato a fare cose stupide, troppo esplicite e così pure gli attori perdono per strada parte delle loro qualità. Il bianco e nero dovrebbe aiutarlo a caratterizzarsi, ma rimane un'opera pretestuosa e scritta con sufficienza.

Lou 25/02/18 11:39 - 940 commenti

I gusti di Lou

Cinema teatrale che ricorda il modello Carnage ma che non riesce a esserne all'altezza. Gli attori di livello e il bianco e nero d'autore non bastano, il risultato è deludente. Una resa dei conti dove trionfano ipocrisia ed egoismo, ma mancano totalmente naturalezza e autenticità. Critica sociale, fiera delle vanità, tutto è forzato e artificioso e anche il colpo di scena finale lascia il tempo che trova. Debole e pretenzioso.

Paulaster 23/10/18 10:10 - 2731 commenti

I gusti di Paulaster

Festicciola per una nomina politica diventa teatro di rivelazioni private. A parte un b/n autoriale e un piglio teatrale, funziona poco o nulla. Caratteristiche dei personaggi che spaziano dal cinico a chi parla per aforismi (un pessimo Ganz), alla femminista, al traditore, tutti senza una grande alchimia tra loro. Peggio ancora i dialoghi, dal concettuale al vendicativo, con reazioni incontrollate senza motivo. Chiusura in linea con la voglia di stupire che non sortisce effetto alcuno.
MEMORABILE: La Scott Thomas che flirta al telefono; Il dialogo dei soldi rubati alle pensioni.

Daniela 8/07/19 07:58 - 9210 commenti

I gusti di Daniela

Invito a cena con delitto? l' occasione sarebbe quella di festeggiare la recente nomina a ministro della padrone di casa, ma, prima che gli invitati si possano mettere a tavola, una serie di rivelazioni trasformeranno la riunione conviviale in un gioco al massacro... Molto promettente sulla carta, considerato il cast, una commedia inglese al 100% che soffre di costipazione: non mancano i momenti riusciti e le battute taglienti ma nel complesso risulta troppo programmatica, col rischio che anche nelle interpretazioni affiori la maniera.
MEMORABILE: Il personaggio acido interpretato da Clarkson: "So che potrebbe danneggiare la tua carriera politica ma hai preso in considerazione l'omicidio?"

Pinhead80 10/03/20 18:29 - 3889 commenti

I gusti di Pinhead80

Settantun minuti di puro cinismo in un party anomalo che diventa un gioco al massacro senza esclusione di colpi sin dalle primissime battute. Attori di alto livello come questi riescono a esaltare ancora di più la scrittura teatrale che aveva bisogno di interpretazioni superbe. Ogni annuncio fatto porta con sé una serie di conseguenze emotive nei protagonisti che li costringe a mettere in discussione l'intera esistenza. Bellissimo anche il finale, inaspettato e per certi versi sconvolgente.
MEMORABILE: "Non si combatte l'impermanenza".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.