LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Nonostante il titolo (BURIED ALIVE) e una inspiegabile dicitura iniziale (che peraltro recita “Edgar Allen Poe’s” sbagliando la grafia del povero scrittore) l'omonimo racconto di Poe non c'entra assolutamente nulla. La storia ricorda semmai piuttosto un misto di vari altri racconti dell'autore, da “The Cask of Amontillado” (dove la vittima viene murata viva) a “The System of Doctor Tarr and Professor Fether” (dove i tizi del titolo ideano un particolare sistema psichiatrico per curare i pazienti della loro clinica) passando per “The Black Cat” e qualche altro. Ne esce un horror noiosissimo, dove gli unici veri protagonisti sono Robert Vaughn (discreto attore perlopiù televisivo) e Karen Witter. Donald Pleasence (quasi irriconoscibile)...Leggi tutto compare ben poco, mentre John Carradine (a cui sembra essere dedicato il film, stando alle note finali) si vede per un minuto scarso. Girato quasi interamente al buio, SEPOLTI VIVI ha dalla sua parte unicamente qualche economico effetto splatter (un frollino frulla capelli e poi testa di una ragazza...), perché per il resto si perde in confusi passaggi tra sogno e realtà, un po' di omicidi efferati (mal ripresi) e dialoghi da telefilm preserale. La sceneggiatura è infatti catastrofica, banale come di rado capita di trovare, senza un minimo di analisi psicologica dei personaggi. Vaughn non dimostra di essere un fenomeno e Karen Witter pure. Quanto a riconoscere l'identità del tremendo assassino... beh, diciamo che è piuttosto facile capirlo già dopo il primo quarto d’ora...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Mco 25/08/10 00:02 - 2154 commenti

I gusti di Mco

Ennesima versione cinematografica tratta dal racconto di Poe che qui vede Vaughn mad doctor e Pleasence pazzo recluso. Qualche sussulto splatter (frullatore che apre la testa a una malcapitata) in puro contesto horror old style. Convince anche l'interprete femminile, la Witter, che sfida il caldo indossando sempre calze di nylon e in un piccolo ruolo Arnold Vosloo. Discreto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.