Les dents de la nuit - I denti della notte

Media utenti
Titolo originale: Les dents de la nuit
Anno: 2008
Genere: horror (colore)
Note: Aka "Vampire party".
Numero commenti presenti: 6

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/06/10 DAL BENEMERITO ENRICOTTTA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Enricottta 19/06/10 12:38 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

Con tutti i limiti di un prodotto europeo, il film è godibile, anche se tremendamente ingenuo (alcuni passaggi mi fanno pensare ai dialoghi dei cartoni animati). Quando si passa all'azione le cose migliorano, il ritmo è "sornione ", tipico di certa cinematografia francese; scimmiotta, in alcuni momenti, Scary movie.

Nando 14/01/11 15:32 - 3496 commenti

I gusti di Nando

Horror splatter pieno di ironia ma carente per quanto riguarda tutto il resto. Una festa esclusiva si trasforma in un ritrovo di vampiri vecchio stampo che necessitano di una cura ai loro vetusti denti canini. Scombiccherato, privo di mordente e dotato di dialoghi risibili, non penso lascerà traccia.

Mco 2/03/11 20:06 - 2159 commenti

I gusti di Mco

Commixtio generum semiserio, miscellanea di commedia e splatter in coproduzione tra Belgio, Francia e Luxembourg. Alla tradizionale ed esclusiva "nuit Médicis" c'è un esercito di vampiri pronti ad affilare i canini in direzione delle dolci carni dei giovani ospiti. Qualche passaggio è anche riuscito (una ragazza si toglie le scarpe e alza al massimo il volume dell'i-pod per scatenarsi in un combattimento atipico contro i vampiri), ma se i registi avessero puntato con più decisione sull'horror puro il film avrebbe ottenuto risultati migliori.

Rebis 23/02/11 21:01 - 2088 commenti

I gusti di Rebis

Gruppo di giovani festaioli senza pace incappa in un party di lusso che promette di offrirne molta... Sorta di Scary Movie alla francese, più effervescente e lambiccato ma non per questo più divertente, parodìa (portandoli alle estreme conseguenze) tutti i clichè del cinema vampirico (e non): sembra che gli autori si siano divertiti un mondo a realizzarlo ma lo spettatore non partecipa che sommariamente allo spettacolo. C'è una certa cura nei dettagli, il ritmo è vivace e la confezione appropriata; ma con una barzelletta non si può fare un film. Fumettistico.
MEMORABILE: I titoli di testa animati.

Pumpkh75 4/01/13 10:53 - 1336 commenti

I gusti di Pumpkh75

Il meglio è tutto compresso nella prima mezz’ora: titoli di testa, introduzione dei personaggi e costruzione della trama lasciano presagire un divertente tourbillon di sangue e ironia. Appena si apre il sipario (letteralmente) sulla festa degli umani, però, calano le idee, le premesse svaniscono in farraginosi siparietti pseudo-comici e tranne un paio di corpi bruciacchiati latita anche il gore. Finale inutile e deludente rispetto al contesto. Da salvare la bellezza di Julie Fournier.

Saintgifts 8/08/14 09:01 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Vampiri, più o meno affascinanti, continuano ad alimentare la filmografia del genere iniziata nel lontano 1922. I denti della notte aggiunge un tassello che si può tranquillamente definire trascurabile; non perché ci scherza sopra, che andrebbe anche bene (meglio ironizzare sull'argomento piuttosto che tentare malamente di approfondirlo, come è successo in altri casi), ma perché non riesce a indovinare la giusta vena per divertire veramente. Qualche discreta trovata c'è, ma ciò che manca è l'empatia verso il prodotto, che non riesce a decollare.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Rebis • 23/02/11 21:10
    Gestione sicurezza - 4287 interventi
    Tra gli aka bisognerebbe inserire "I denti della notte" come appare sui titoli di testa la traduzione letterale del titolo :)
  • Discussione Zender • 24/02/11 08:15
    Consigliere - 43744 interventi
    Francamente io non lo metterei come aka ma proprio come titolo principale. C'è un motivo per il quale lo metteresti solo negli aka, Rebis?
  • Discussione Rebis • 24/02/11 15:04
    Gestione sicurezza - 4287 interventi
    Mah, perché nei giornali e, in generale, nei programmi tv viene segnalato sempre con il titolo francese che in effetti a inizio film rimane (è solo sottotitolato in italiano)... Non so se è circolato nell'home video ed eventualmente con quale titolo :/ Rimetto a te la scelta...
  • Discussione Zender • 24/02/11 15:48
    Consigliere - 43744 interventi
    Allora l'ho messo come sottotitolo, visto che spesso per i titoli si usa fare così. Grazie.
  • Homevideo Didda23 • 31/07/12 19:51
    Comunicazione esterna - 5731 interventi
    Disponibile dal 24/10/2012 per la Dynit