Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/09/20 DAL BENEMERITO LOU
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lou 21/09/20 14:16 - 1027 commenti

I gusti di Lou

Emma Dante non fa sconti, racconta l'umanità nelle sue più cupe debolezze. Le cinque sorelle sono ritratte da ragazze, adulte e anziane, sempre nello stesso appartamento che invecchia tristemente insieme a loro e si portano addosso il proprio destino passando dall'innocenza alla colpa, dall'idealismo alla disillusione. Un'indagine sul dolore efficace ma un po' fine a se stessa.

Reeves 1/03/21 09:35 - 482 commenti

I gusti di Reeves

Bella messa in scena di un dolore che attraversa la vita delle protagoniste, segnandole per sempre. Partendo da un testo teatrale, Emma Dante costruisce una storia che non ha niente a vedere con i luoghi comuni del teatro al cinema ed è sostenuta dall'interpretazione straordinaria di tutte le attrici. Ci sono momenti di vera poesia, come il dialogo sulla voliera o l'ellissi su quanto succede nella spiaggia.
MEMORABILE: Il volo di tutti i colombi, quasi un sogno di libertà.

Kinodrop 13/03/21 19:13 - 1805 commenti

I gusti di Kinodrop

Trasposizione cinematografica di un testo nato per il teatro, che nonostante le intenzioni banalizza la storia delle sorelle palermitane riducendola a scontatissima parabola del tempo che passa e travolge. Un arco temporale esteso dall'infanzia fino alla vecchiaia in cui si percorre la gamma psicologica di un matriarcato pieno di problemi e di contenziosi detti e non detti, che però non riescono a coinvolgere per la dispersività in troppi battibecchi ed estetismi pseudosimbolici. Troppo l'indugiare nostalgico su oggetti e particolari, ma il nucleo del dramma resta nell'ombra.

Galbo 30/03/21 09:25 - 11577 commenti

I gusti di Galbo

Minato da una tragedia che riguarda una di loro, un gruppo di sorelle affronta con dolore il tempo che passa, in una casa sempre più gravata da astio e conflitti e nella quale l’amore fatica a farsi strada. La Dante adatta per il cinema una sua opera teatrale, reclutando un gruppo di brave attrici che suppliscono con l’espressività ad una sceneggiatura che penalizza la storia a favore di un simbolismo eccessivo. Molto buona l’ambientazione che privilegia gli interni con qualche suggestiva “escursione“ esterna. 

Capannelle 14/04/21 17:35 - 3842 commenti

I gusti di Capannelle

E' un racconto realizzato con cura, che come frecce al suo arco può vantare delle valide interpreti (e a ogni età, si può dire), una regia che in alcuni frangenti riesce a toccare alti livelli di poesia e una fotografia tecnicamente ben fatta e in grado di valorizzare ambienti e personaggi allo stesso tempo. Per contro il contenuto proposto non sempre è coinvolgente, la stessa regia pare indugiare troppo o compiacersi più di una volta e questo impedisce al giudizio complessivo di prendere il volo come le colombe protagoniste del film.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.