La portiera nuda

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Anno: 1976
Genere: commedia (colore)
Note: Prodotto da Giorgio Bracardi.
Numero commenti presenti: 6
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 19/08/08
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daidae 5/03/09 23:58 - 2717 commenti

I gusti di Daidae

Una delle migliori commedie sexy all'italiana. Anzichè le solite Guida o Fenech qui abbiamo Irene Miracle, che si mostra spesso nuda per la gioia dei nostri occhi. Divertentissimo il condominio pieno di persone strane ed eccentriche (la lesbica raffinata e il mitico Dr. Freudiano). Non può non piacere. Purtroppo è abbastanza raro, non esiste in dvd né passa in tv da almeno 8 anni.
MEMORABILE: Patroclooooooooooo!

Ronax 13/04/11 02:24 - 893 commenti

I gusti di Ronax

Vista sull'abominevole VHS della GVR con il finale palesemente tranciato, questa improvvida incursione di Cozzi nell'erotico è solo una modestissima e sconclusionata commediola sexy abbastanza morigerata (almeno nella sopracitata versione), ma che non ci risparmia nulla quanto a luoghi comuni del filone, compreso il solito caseggiato di arrapati e squilibrati e il più vieto umorismo. La Miracle è simpatica e molto piacevole (vestita e non) e anche la più attempata Erika Blanc non scherza. Ma a parte loro è il trionfo del nulla.
MEMORABILE: Il sexy-droga party in casa del gruppo di hippies condominiali: non c'entra niente con il resto ma nei '70 era evidentemente un must.

Dusso 23/12/11 12:14 - 1533 commenti

I gusti di Dusso

Decente e gradevole commedia sexy con una protagonista deliziosa (Irene Miracle) e alcuni personaggi o macchiette divertenti. Carotenuto è strepitoso nel ruolo del produttore cinematografico perennemente squattrinato mentre Bracardi ha una scena breve dove per 3 volte urla "Patroclooo!". Buone le musiche.

B. Legnani 11/11/12 00:19 - 4671 commenti

I gusti di B. Legnani

Terrificante commediola sexy, con tutti i banali tòpoi del carrozzone. Probabilmente girata in una settimana e non di rado improvvisata sul momento. L'americanina Irene Miracle è caruccia, ma insipida, per cui la si dimentica sùbito. Degli altri regge soltanto il grande Mario Carotenuto. Naufragio collettivo per tutti gli altri del cast, talora raffazzonati (incredibile la coppia Vera Drudi-Enzo Garinei).

Panza 12/07/14 16:44 - 1487 commenti

I gusti di Panza

Noiosa commedia che definire tale è un grosso eufemismo. La storia della portiera neoassunta (Irene Miracle, che i più ricordano in Inferno) è solo un pretesto per intersecare le storie dei vari condomini, una meno divertente del'altra. Cast sottotono e certamente non basta Carotenuto a reggere la baracca. Cozzi non sa dirigere una commedia e quindi accelera come nelle comiche e perde tempo con la scena degli hippie. Sfilacciata, banale, mai capace di un guizzo: l'unica risata arriva con l'arrivo di Bracardi, cameo di due o tre minuti.

Homesick 29/11/15 09:54 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Talvolta gli estranei ad un genere lavorano meglio degli specialisti. Infatti, l'esperto di fantascienza Cozzi realizza una commedia erotica condominiale spigliata, gradevole e distensiva, piccante ma senza cattivo gusto e disseminata di gag divertenti con caratteristi in gran spolvero come Carotenuto, Bracardi, Garinei e la Coluzzi. La rivelazione è però la deliziosa Irene Miracle - attrice alquanto insolita per questo tipo di pellicole -, immortalata in splendide nudità che non temono confronti con quelli delle più note starlets della commedia sexy.
MEMORABILE: I tic e le urla di Bracardi; Patroclo; Garinei che sclera per i vicini rumorosi; il "provino" stile Ridolini di Carotenuto alla Miracle.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Undying • 20/08/08 01:46
    Scrivano - 7638 interventi
    Unica commedia diretta da Luigi Cozzi e prodotta dal comico Giorgio Bracardi (nel film pure interpreta il ruolo dello schizzato Dr. Freudiano) che non ha avuto fortuna per via di una distribuzione piuttosto poco mirata. A dispetto della buona sceneggiatura e dell'ottima scelta di investire sulla bellezza (all'acqua e sapone) dell'allora splendida Irene Miracle (la ricordate in Inferno? Interpretava Rose Elliot) il film predilige un tipo di commedia garbata e mai volgare, limitando il nudo alla sola scena finale (quando la protagonista viene aggredita dall'allupato De Grandis/Mario Carotenuto e fugge lungo le scale del condominio, senza nulla vestire). Non credo vi sia possibilità di reperire il film in nessun formato home video e, ad oggi (mi risulta), l'unica proiezione pubblica (stando a Mediaset che la propose su Rete 4, come prima assoluta in TV) risale al 28 gennaio del 2000. Il film passato in televisione (nel formato 2.35:1) sembra essere però pesantemente tagliato, fermandosi alla durata di soli 75 minuti.
    Ultima modifica: 20/08/08 09:49 da Undying
  • Curiosità Undying • 23/06/09 18:09
    Scrivano - 7638 interventi
    La portiera nuda: con finale HARD-CORE Ricorda Luigi Cozzi: "La ragazza che doveva lavorare al posto di Irene Miracle, fungendo quindi in pratica da sua controfigura, ci aspettava nella villa. Era una tedeschina che viveva a Trastevere, senza una lira e disposta a tutto pur di fare il cinema. Le era starto offerto un cachet non strabiliante, un paio di centinaia di migliaia di lire, con la specifica che avrebbe dovuto fornire prestazioni porno, e lei aveva accettato senza fare problemi: sembra che non fosse nuova a quel tipo di esibizioni artistiche". La presenza di un pizzico di hard venne inserita nel finale "alternativo" realizzato per una versione spinta, contenente, parole del regista, "un pompino e una trombata". Prosegue ancora Cozzi, deluso e poco gratificato (a mio parere erroneamente, essendo la versione soft più che decorosa): "Nelle sale, in alcune zone, la pellicola è uscita con le sequenze hard aggiunte alla fine: cioè con quattro o cinque minuti contenenti le scene porno. Ma, in alcune regioni, il film fu distribuito nella versione pulita e priva di quel finale esplicito, perché lì c'erano i magistrati e commissariati ormai al corrente del giochetto perpetrato da certi cinematografari con i Visti di Censura. Alcuni anni più tardi La portiera nuda è apparso in videocassetta: per fortuna, in VHS è stato distribuito nella versione senza le scene porno, ovvero nella versione pulita che è quella che ha avuto la regolare autorizzazione alla proiezione pubblica da parte della commissione ministeriale di censura. Poi il film è come sparito, ma di questo fatto non me ne sono mai intristito". Fonte: Donne in prigione / Nazisti, horror e fantascienza, thriller, decameroni e film esotici (volume secondo) - Appendice di Luigi Cozzi
  • Discussione Undying • 24/06/09 17:42
    Scrivano - 7638 interventi
    Zender ebbe a dire nella SEZIONE LOCATION: Ottimo a sapersi. Purtroppo il film è piuttosto introvabile, direi. Sarebbe curioso confrontare l'appartamento della Bambola della porta sul buio con quello di Erika Blanc ma, ripeto, ci vorrebbe il film. Se esiste qualcuno che ce l'ha... Conservo la registrazione della versione passata su Rete 4. Su VHS: quindi dovrei prima riversarla su un DVD per poi salvarne le immagini. Prima o poi lo farò. Stesso discorso valevole per KZ9.
  • Curiosità Undying • 21/07/09 12:48
    Scrivano - 7638 interventi
    In un primo momento l'attrice selezionata per il ruolo di "portiera" era stata Elisabetta Pozzi, attrice teatrale che già aveva sottoscritto il contratto per essere poi stata sconsigliata da Giorgio Albertazzi (con il quale era impegnata a Teatro) e cedere il posto ad Irene Miracle, bellissima attrice americana qua al suo secondo film e, stando a quel che ne dice Cozzi, assai agiata senza panni, ossia svestita: al punto che, anche allo stop delle riprese, Irene se ne stava nuda (senza malizia, sostiene il regista) di fronte alla numerosa troupe. Di Mario Carotenuto, invece, sempre Cozzi ricorda un buon aneddoto: come l'attore abbia, realmente, aggredito l'attrice nella scena della svestizione che appare - infatti - quasi brutale e simile ad uno stupro. Fonte: Donne in prigione / Nazisti, horror e fantascienza, thriller, decameroni e film esotici (volume secondo) - Appendice di Luigi Cozzi
  • Homevideo Dusso • 23/12/11 12:00
    Segretario - 1629 interventi
    Undying ebbe a dire: Unica commedia diretta da Luigi Cozzi e prodotta dal comico Giorgio Bracardi (nel film pure interpreta il ruolo dello schizzato Dr. Freudiano) che non ha avuto fortuna per via di una distribuzione piuttosto poco mirata. A dispetto della buona sceneggiatura e dell'ottima scelta di investire sulla bellezza (all'acqua e sapone) dell'allora splendida Irene Miracle (la ricordate in Inferno? Interpretava Rose Elliot) il film predilige un tipo di commedia garbata e mai volgare, limitando il nudo alla sola scena finale (quando la protagonista viene aggredita dall'allupato De Grandis/Mario Carotenuto e fugge lungo le scale del condominio, senza nulla vestire). Non credo vi sia possibilità di reperire il film in nessun formato home video e, ad oggi (mi risulta), l'unica proiezione pubblica (stando a Mediaset che la propose su Rete 4, come prima assoluta in TV) risale al 28 gennaio del 2000. Il film passato in televisione (nel formato 2.35:1) sembra essere però pesantemente tagliato, fermandosi alla durata di soli 75 minuti. Il film contiene diversi nudi della Miracle... Esiste la Vhs Gvr e tra i collezionisti esiste una versione(forse da master) che si vede leggermente meglio,ho confrontato queste 2 versioni e sono identiche,in effetti forse il finale non è integrale,la durata di queste versione è di circa 82 minuti
  • Curiosità Zender • 23/10/12 15:09
    Consigliere - 43790 interventi
    In una delle scene in strada ecco spuntare dietro Irene Miracle un cartellone della storica prima edizione di "Aggiungi un posto a tavola":
  • Homevideo Ruber • 29/04/19 01:15
    Compilatore d’emergenza - 8939 interventi
    Sono semrpe stato interessato a questo titolo, ma ahme come si sa none mai stato editato in dvd, e la vhs dovrebbe essere pesantemente cut. In rete c'è una versione da 1h53m sarà uncut?