LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/05/12 DAL BENEMERITO PINHEAD80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pinhead80 28/05/12 12:05 - 3780 commenti

I gusti di Pinhead80

Esma è una donna che si ritrova a crescere da sola la figlia in una Sarajevo che fatica ancora a riprendersi dal conflitto etnico che l'ha lacerata. Il segreto che Esma si porta dentro è l'elemento chiave dell'intera pellicola; un segreto che tenuto dentro non fa che distruggere i rapporti con le persone che ha vicino. L'utilizzo in varie scene del canto popolare porta alla luce un'intensa necessità di dichiarare la propria esistenza (non solo da sopravvissuti). Un film ingiustamente poco considerato.
MEMORABILE: La reazione che ha Esma in autubus alla vista/contatto con un petto villoso.

Myvincent 9/03/13 07:43 - 2472 commenti

I gusti di Myvincent

Protagonista è qui il dolore, per vari motivi, del popolo bosniaco dopo l'ultimo conflitto e in particolare delle donne con i loro tragici segreti. Uno è quello di Esma, donna e madre coraggiosa. Il film è soprattutto supportato da una storia credibile, mai patetica, che arriva alla fine con naturalezza, dispiegando le tante verità di un'ennesima guerra assurda. Opera davvero speciale, fuori dall'ordinario.

Paulaster 26/07/17 10:34 - 2615 commenti

I gusti di Paulaster

Gli effetti e gli strascichi della guerra a Sarajevo in una ragazza madre. Il conflitto passa ma i modi, i piccoli abusi e il ricordo dei martiri accompagna ancora il quotidiano. Stile sobrio che sfrutta con efficacia i piccoli richiami al mondo militare e invece carica troppo il finale chiarificatore. Più che far riflettere sui traumi vale piuttosto come documento lucido sulle conseguenze emotive nei Balcani, anche per quelle che saranno le nuove generazioni.
MEMORABILE: La chiacchierata sul riconoscimento dei corpi delle fosse comuni.

Daniela 29/05/19 13:46 - 8956 commenti

I gusti di Daniela

In una Serajevo fredda e grigia, Esma si arrangia con vari lavori per tirare avanti con la figlia adolescente, alla quale ha raccontato che il padre è morto da eroe durante la guerra bosniaca... Bel film che racconta la storia di persone ferite che tentano di andare avanti nonostante tutto: per buona parte della durata, intuiamo che Esma sta mentendo e possiamo anche immaginarne i motivi, tuttavia la rivelazione nel finale riesce ugualmente a colpire e commuovere. Pudicamente delicate le sottotrame sentimentali che coinvolgono madre e figlia, epilogo che lascia uno spiraglio di speranza.
MEMORABILE: Il racconto delle visite alle camere mortuarie per rintracciare i familiari fra i cadaveri non ancora identificati
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Myvincent • 9/03/13 07:48
    Contratto a progetto - 47 interventi
    Vorrei segnalare al pubblico un'opera veramente speciale come "Il segreto di Esma", ottimo equilibrio tra contenuti, drammaturgia, storia. Inoltre mi congratulo con Pinhead80 per la sua scelta e il suo commento; peccato non averne letti di piu'...
  • Discussione Pinhead80 • 9/03/13 10:11
    Risorse umane - 194 interventi
    Ti ringrazio Myvincent delle belle parole. Il film è molto bello ed è un peccato che la distribuzione del film (dei film) nel circuito cinematografico e televisivo trascuri (volutamente) pellicole dal richiamo economico minore. E stiamo parlando di un Orso d'Oro a Berlino....