Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/11/11 DAL BENEMERITO STEFANIA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stefania 7/11/11 22:20 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

"Son stato buono tutto l'anno in città, ma al mare faccio quello che mi pare...", canta Fabrizio Ferretti, palesando una sorta di schizofrenia stile Jekill-Hyde che evidentemente affliggeva i giovanotti anni '60: nota di costume che oggi ci sorprende, ed è uno dei pochi elementi d'interesse del film, assieme alla trasformazione della bonaria Ave Ninchi in aspirante avvelenatrice, allo scopo di intascare un'eredità vincolata al pronostico del vincitore di un concorso canoro. Le canzoni... non avendo l'età per rimpiangerle, ci rallegrano, ma non ci entusiasmano. Reperto di un'Italia canterina...
MEMORABILE: La Vanoni che si esibisce in "Tu sì 'na cosa grande". Il grande caratterista Umberto D'Orsi nella scena con Carlo Delle Piane.

Ronax 6/03/12 01:55 - 1153 commenti

I gusti di Ronax

Esilissimo musicarello, cinematograficamente nullo, ma la cui disarmante ingenuità ispira una benevolente tenerezza. La trama, praticamente inesistente, è soltanto un pretesto per mostarci vecchie e nuove (per quel periodo) glorie canore in azione, fra cui un imberbe Gianni Morandi, nonchè l'immancabile parata di aitanti giovanotti e ragazze in bikini che ballano sulla spiaggia. Fa un certo effetto pensare che quei lontani adolescenti oggi hanno almeno 65 anni. Grandi Dapporto, la Luce, la Ninchi e D'Orsi, deliziosa la giovane Alicia Brandet.
MEMORABILE: La Brandet che esce in costume dalla cabina, completamente trasformata.

Dusso 28/08/13 09:20 - 1550 commenti

I gusti di Dusso

Incomprensibile se non per fare ulteriore metraggio (il film dura comunque appena 79 minuti) averci inserito diverse (per i miei gusti inascoltabili) intere canzoni degli anni 50 che c'entrano come i cavoli a merenda (da andare avanti con il fast forward senza se e senza ma). Molto male il doppiaggio, ma non è da meno il montaggio. Da salvare Alicia Brandet e alcuni grandi caratteristi che qualche piccola risata la offrono

Markus 6/04/20 16:28 - 3585 commenti

I gusti di Markus

Un'eredità viene contesa attraverso un concorso musicale. La sfilacciata trama è un mero pretesto per far esibire il maggior numero di artisti possibile, che a turno propongono canzonette allora in voga e dilettevoli sketch. Marcello Giannini mette in piedi un carrozzone di vecchie e nuove glorie per un pot-pourri che cerca di assecondare un po' tutti i gusti ma con l'aria di un assortimento che strizza l'occhio più agli Anni '50 che ai '60. Tolti gli altisonanti nomi, che peraltro si alternano freneticamente, c'è poco da dire.

Angela Luce HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 2/07/18 13:44
    Scrivano - 9196 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:

    Ultima modifica: 2/07/18 14:19 da Zender