Gli stagisti

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/10/13 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 21/11/13
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Didda23 26/10/13 20:42 - 2353 commenti

I gusti di Didda23

Ingiustamente snobbato dal pubblico (in termini di affluenza nelle sale) e dalla critica, The Internship merita la visione soprattutto per l'affiatamento della coppia Wilson/Vaughn che trascina tutti gli altri attori coinvolti in un turbinio di buoni sentimenti, discrete battute e qualche sparata di classe (mitico Will Ferrell). Scneggiatura che rispetta tutti i crismi del genere, con un finale che convince nonostante la prevedibilità. Uno di quei film rassicuranti, che ti fanno sorridere il cuore in momenti di crisi. Il miglior film di Levy.

Puppigallo 23/10/13 11:08 - 4858 commenti

I gusti di Puppigallo

Ed ecco i nerd di Google (praticamente, i nerd dei nerd...), contro tutto e tutti (almeno all'apparenza), ma che, con l'aiuto dei due "vecchi" fuori posto e fuori tempo massimo, impareranno cos'è il mondo oltre la rete, dove ormai vivono abitualmente. E' la classica commediola non graffiante, ammiccante, con vagonate di buoni sentimenti contrapposti alle ottusaggini degli immancabili avversari. Qua e là si può anche sorridere, ma resta un filmetto mediocre annacquato all'inverosimile. Peccato, perchè l'inizio faceva ben sperare.
MEMORABILE: I due protagonisti (venditori) vanno a cena con un cliente non sapendo che il loro capo ha chiuso; Ferrell che infierisce; Il birignao.

Galbo 16/12/13 12:42 - 11853 commenti

I gusti di Galbo

Il tema serissimo dell'emarginazione dal mondo del lavoro dei non giovanissimi viene trattato e banalizzato da questa scadente commedia di Shawn Levy. A parte lo sfacciato e dichiarato spot promozionale verso un noto motore di ricerca, il film è drammaticamente privo di contenuti. Qualche gag non particolarmente divertente e i soliti ingredienti della commedia del genere (la storiella d'amore, la redenzione dei protagonisti etc.). Cast non particolarmente brillante e mal doppiato. Da evitare.

Belfagor 30/08/14 14:56 - 2653 commenti

I gusti di Belfagor

Non è mai facile girare commedie sulla crisi economica, specialmente se il tema centrale (la ricerca di un posto di lavoro da parte dei protagonisti) viene trattato con tanta leggerezza. La coppia Wilson-Vaughn è una garanzia per il genere, ma qui si svende per una sorta di lungo spot pubblicitario per un motore di ricerca fin troppo noto. Se fosse stato girato in un momento più fausto forse sarebbe stato accolto con maggior clemenza, ma di questi tempi sembra una grossa presa in giro.

Nancy 23/09/14 22:34 - 774 commenti

I gusti di Nancy

Commedia mediocre dei tempi moderni, che racconta l'epopea di un altro colosso della rete: dopo The social network con Facebook, adesso tocca a Google. Infatti il film si svolge totalmente nella sede del motore di ricerca, i protagonisti sono falliti stagisti (entrambi, Vaughn e Wilson, ci mettono il loro - il primo collabora anche in fase sceneggiativa) alla ricerca della gloria nell'avanguardia del WWW. Lento e ripetitivo in alcuni passaggi, vanta tuttavia alcuni momenti assai spassosi (la notte di fuoco, la partita a quidditch), ma non si eleva oltre.

Domino86 4/10/14 20:11 - 592 commenti

I gusti di Domino86

Il film a tratti è molto (troppo, a mio parere) verboso.. in certi passaggi viene da chiedersi perché lo si sta guardando! Superata questa difficoltà non è poi così male, una commedia senza troppe pretese che affronta in modo leggero il problema attuale della ricerca del lavoro.

Piero68 6/10/14 11:47 - 2866 commenti

I gusti di Piero68

Speculare in questo modo davvero discutibile sulla grossa piaga della disoccupazione che ha ormai colpito anche paesi come gli Usa è davvero una operazione esecrabile. Anche perché la banalizzazione delle situazioni unite a boutade di sapore goliardico davvero poco si sposano con la terribile realtà del momento. È vero, è una commedia in perfetto stile simil-demenziale in cui attori come Vaughn e Wilson ci vanno a nozze; eppure a me non ha fatto ridere per niente. Anzi... Credo che ci debba essere sempre un limite a tutto. Soprattutto alla decenza.

Maxx g 14/10/14 00:18 - 537 commenti

I gusti di Maxx g

Credevo molto peggio. La coppia di attori non mi ha granché entusiasmato (ricordo Libera uscita), ma il film tutto sommato si lascia vedere, nonostante il tessuto narrativo piuttosto prevedibile. Il tema è attualissimo e riguarda il mondo del lavoro e le difficoltà a trovarlo in una certa fase della vita. Per una serata senza troppo impegno.

Magnetti 17/11/14 17:01 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

L'accoppiata Vaughn/Wilson funziona... nulla da strapparsi i capelli, ma funziona, con personaggi che hanno già portato sullo schermo innumerevoli volte. Interessante l'ingresso nella sede di Google dove traspare come il lavorare nel mondo della rete (e quindi nel virtuale) crei spesso dei disadattati. Ben assortito il gruppo di nerd protagonisti. E' una pellicola di basso peso specifico, prevedibile, etc etc, ma lo spirito è quello giusto.
MEMORABILE: Vaughn al bar di Google che non si capacita di come tutto sia gratis.

Fairground 17/03/15 00:33 - 4 commenti

I gusti di Fairground

Classica commedia Usa e getta, prevedibile e ben confezionata. Con uno sponsor come Google a fare da sfondo all'80% del film, si susseguono gli infiniti dialoghi scontati dei due protagonisti. Si salva solo la fotografia; San Francisco offre scenari utili a dare un minimo di spessore al film, soprattutto nella scena dopo la notte di bagordi dell'insolito gruppo di stagisti. Meglio lo zapping in tv, comunque.

Josh Brener HA RECITATO ANCHE IN...

Rambo90 30/08/15 16:33 - 7064 commenti

I gusti di Rambo90

Commedia divertente, abbastanza pioneristica nello spunto che cerca di essere quanto più attuale possibile, salvo poi rifugiarsi comunque in una comicità ben rodata. Il ritmo vivace non fa pesare la lunga durata e molte gag (soprattutto verbali) vanno felicemente a segno. Wilson e Vaughn sono una bella coppia, lo hanno già dimostrato in precedenza e il loro totale affiatamento salva più di una situazione dalla banalità. Meno brillanti del solito i comprimari, eccezion fatta per Ferrell in un bizzarro cameo.

Ryo 14/02/16 14:51 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Commediola spicciola (o sarebbe meglio dire "Enorme spot su Google") che non offre niente di nuovo sul genere: visti i personaggi, è già prevedibile immaginare le situazioni e come andrà a finire il film. Ricco di stereotipi e di insegnamenti di vita banali (credi più in te stesso, non arrenderti, ecc.), non offre nemmeno simpatici siparietti, in cui la coppia avrebbe potuto sfoggiare la loro comicità.
MEMORABILE: Il cognato di Nick mostra le proprietà di un materasso a una procace cliente.

Fabbiu 10/07/21 13:01 - 2044 commenti

I gusti di Fabbiu

Divertente commedia americana. Peccato per qualche stereotipo di troppo in un soggetto (quello sull'integrazione di persone fuori dagli schemi) che già non brillava di suo. La rappresentazione della stessa Google (a cui il duo protagonista Vaughn e Wilson ambisce facendo uno stage pur non avendone l'età o le competenze) sembra compiacente e stucchevole nel suggerire un mondo pieno di ottimismo. Ciò nonostante alcune battute e diverse gag sono piuttosto esilaranti e riescono a strappare più risate, come come il momento del colloquio o le scene di imbarazzo del personaggio nerd.

Kinodrop 19/01/22 19:04 - 2232 commenti

I gusti di Kinodrop

Commedia leggera e prevedibile che ammicca alla pervasiva presenza e al potere del motore di ricerca per antonomasia, mettendo in scena due improbabili ex venditori rimasti senza lavoro che si avventurano nel mondo delle opportunità promesse dal colosso della rete. Nonostante la spigliatezza dei due protagonisti e qualche situazione simpatica legata al gap generazionale, al variegato mondo dei nerd e al successo come risultato di continue sfide, il messaggio di fondo è piuttosto facilone ed edulcorato. Restano qualche gag e le belle immagini di San Francisco.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Mco • 25/01/14 23:12
    Scrivano - 9918 interventi
    In DVD dal 27 Febbraio 2014 per 20th Century Fox.
  • Discussione Raremirko • 15/03/18 00:41
    Addetto riparazione hardware - 3819 interventi
    Piatto, piatto; eppure non parte male (si sente pure Ironic della Morissette) e ha a che fare con temi serissimi, soprattutto di questi tempi.

    Situazioni fiacche, noia, stile inconcludente; un film anonimo, vedibile ma niente più, che ha al suo attivo solo i 2 attori (peraltro non in formissima), con un cameo di Will Ferrell.