LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/12/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 4/12/21 23:39 - 6608 commenti

I gusti di Herrkinski

Girato a cavallo dell'epidemia Covid-19, non è dato a sapersi quanto la seconda parte delle riprese sia eventualmente stata influenzata dall'evento; sarebbe infatti una curiosa coincidenza se il messaggio del film avesse anticipato la realtà, dato che sembrerebbe proprio una drammatizzazione nichilista della realtà odierna, perlomeno nella seconda parte, che rivela il leit-motiv del film; il primo tempo si muove invece più sui binari della commedia caustica dall'umorismo british. Nel complesso molto pessimista, lento nel ritmo ma potente nel messaggio; deprimente ma con un perché.

Lupus73 12/12/21 16:18 - 1186 commenti

I gusti di Lupus73

Inizia come una commedia frivola e chic di Natale in una residenza rurale di lusso addobbata ad hoc e con cenone dei vari parenti/amici (tanto da sembrare un'attuale pellicola natalizia) ma qualcosa non torna e dopo 50' i toni diventano prima drammatici, poi tragici e apocalittici, per recuperare qualche venatura grottesca/farsesca verso la fine. Sicuramente solleva degli interrogativi bioetici interessanti nella personale analisi della regia che riguarda il rapporto scienza/morte/vita, e il particolare risolutivo del finale gli fa guadagnare il voto senza riserve; e... buon Natale.
MEMORABILE: "Fame" in OST al momento giusto: "[...]Fame, I wanna live forever[...]" come recita il testo.

Mco 25/12/21 20:48 - 2247 commenti

I gusti di Mco

Uno dei pochi film che negli ultimi anni è stato capace di emozionare senza dover ricorrere a stratagemmi triti e ritriti. Qui si fa la cronaca di una fine già scritta e dell'adulta ostinazione che fa rima con rassegnazione. Molto efficaci le sequenze di ballo sfrenato, vissute come momento di spensieratezza metafisica e pre-esiziale. Gli attori emanano buone sensazioni fobiche ed eccellono nel rendere empatico il loro messaggio silente. In tal senso, però, risulta straordinaria la prova del piccolo Roman Griffin Davis, incapace di piegarsi ad un destino gia segnato. Ottimo!
MEMORABILE: La fuga di Art; La coca-cola calda e non equalente distribuita dal papà ai gemelli.

Kinodrop 10/01/22 18:29 - 2234 commenti

I gusti di Kinodrop

Un racconto su uno sfondo apocalittico ma inquietante, visto questo periodo di imminente pericolo che stiamo vivendo, diviso troppo nettamente in due parti sbilanciate tra un inizio da commedia natalizia con cattiverie annesse e ripicche e uno sviluppo sempre più nero e nichilista. Anche la psicologia e i moventi dei protagonisti grandi e piccoli appare confusa e non congrua rispetto all'ineluttabilità di un destino già segnato, tragicamente aggirato da una scelta che coinvolge anche chi sembra riluttante. Sconcertanti le sequenze finali nella villa ormai completamente silente.
MEMORABILE: Lo scetticismo e la determinazione del piccolo Art; L'avanzare della nebbia velenosa; Il finale.

Daniela 22/01/22 12:33 - 11449 commenti

I gusti di Daniela

In una elegante dimora nella campagna inglese, alcuni amici si apprestano a festeggiare un Natale destinato ad essere diverso da tutti gli altri... Inizia come una commedia acidula come tante altre in cui tra i soliti convenevoli emergono ipocrisie e scomode verità, spiazza via via che si precisa l'evento catastrofico in arrivo, si conclude con un epilogo pessimista ma con sberleffo finale. Non tutto convince nel disegno dei personaggi ma il plot è originale, il film diverte e inquieta: un esordio promettente per la regista, mamma nella realtà di tre degli attori in campo.
MEMORABILE: Le patate contingentate; La telefonata alla nonna; La ribellione e la fuga del piccolo Art; La Coca Cola dei due gemelli; Gli occhi spalancati.

Lucy Punch HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.