Black water: abyss

Media utenti
Titolo originale: Black Water: Abyss
Anno: 2020
Genere: animali assassini (colore)
Note: Sequel di "Black Water" (2007). Aka "Black Water: The Abyss".
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/08/20 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 10/08/20 17:11 - 5875 commenti

I gusti di Herrkinski

Più che un sequel di Black water, è di fatto uno spin-off che vede un gruppo di esploratori intrappolati in una grotta in balia di un coccodrillo. Trama, ambientazione e svolgimento ricordano non poco il recente 47 metri: uncaged, non fosse che qui si punta meno alla spettacolarità e più alla tensione; il coccodrillo si vede poco ma è realizzato piuttosto bene, così come buona è la fotografia ma le azioni dei protagonisti come sempre sono poco credibili e la parte centrale allunga il brodo con momenti d'atmosfera tirati veramente troppo per le lunghe. Nulla di che ma potabile.

Daniela 20/06/21 00:20 - 10485 commenti

I gusti di Daniela

Cosa spinge cinque tizi inesperti a cacciarsi in una caverna inesplorata mentre è in arrivo una tempesta che li potrebbe bloccare all'interno?  Se volevano provare il brivido dell'avventura, a questo provvede il residente della grotta, ovvero un coccodrillo che resta  defilato per lasciare spazio alle dinamiche interne al gruppo. Thriller australiano non indecoroso (a parte il risibile epilogo) ma debole nelle premesse, striminzito nel plot, poco verosimile nelle reazioni dei disgraziati in trappola. Insomma, tanto di routine che mentre lo si vede sembra di averlo già visto. 

Piero68 21/06/21 11:09 - 2836 commenti

I gusti di Piero68

Tutto sa di già visto. Un gruppo di "idioti" (ops, amici!), una caverna inesplorata e il mostro di turno. Questa volta non si tratta di squali o ominidi di qualche genere o mostri particolari. Un semplice, gigantesco coccodrillo. Ovviamente, a parte i soliti cliché, la sceneggiatura è di fatto inesistente e l'unica cosa che dovrebbe dare un senso alla pellicola è la cronologia delle morti. Chì sarà il prossimo e/o chi sarà l'ultimo a lasciarci la pelle? Ma anche questa è una cosa che si intuisce facilmente dopo i primi minuti. Sconsigliato caldamente.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.