Anxiety - Inquietudine

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/04/10 DAL BENEMERITO MAXWHITES
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Maxwhites 3/04/10 11:59 - 2 commenti

I gusti di Maxwhites

Scialbissimo giallo girato a San Benedetto del Tronto con un cast di dilettanti (a parte i rientranti Christian Borromeo e Malisa Longo). Il nucleo originale si intitolava "Una notte di terrore" e doveva essere il primo di una serie di episodi per Mediaset (!) ispirati alle gesta del famoso poliziotto Hunter... fallita la produzione, anni dopo il girato viene rimpolpato con scene aggiunte e intitolato Anxiety (Inquietudine). Veramente comico, con dialoghi deliranti e pertanto imperdibile per gli amanti del trash più estremo!
MEMORABILE: "Dov'eri la notte fra il 2 e il 3?" "A letto, con lei, perché... è contro la legge? " "Semmai contro il buongusto, ma contenti voi..."

Fauno 30/09/16 10:51 - 2075 commenti

I gusti di Fauno

I limiti sono l'ambiente e l'oziosità dei personaggi, ognuno dei quali ha una vita godereccia e banalissima: tutto sta in piedi e procede a suon di screzi e capricci. In pratica sembra un film girato 10 anni prima, ma così non è e a testimoniarlo c'è il fisico molto più tornito e appesantito della Longo (ma per me stranamente più affascinante, attraente e perfino piccante!). L'epilogo delira fino a un certo punto (le conclusioni del commissario sono attendibili), in più la trovata sulla vicina di casa non è originale ma ben inserita e congegnata.
MEMORABILE: "Avere qualcuno che ti aspetta a casa ti fa sentire vivo" "o ti spedisce nella più vicina casa di cura psichiatrica".

Markus 6/03/17 11:29 - 3501 commenti

I gusti di Markus

Misconosciuto thriller di infima fattura reso per lo più intrigante dalla presenza dei redivivi (ma sarà un fuoco di paglia) Christian Borromeo e Malisa Longo (quest'ultima, con il regista Siragusa, aveva già lavorato nel 1985 nell'agghiacciate Mia zia 077). La vicenda è a dir poco risibile e con un taglio televisivo molto più vecchio del girato, il che contribuisce a sminuire la già di per sé puerilità del soggetto. I personaggi appaiono involontariamente caricaturali. Parlare di occasione mancata è un eufemismo.

B. Legnani 4/03/17 19:42 - 5170 commenti

I gusti di B. Legnani

Incredibile pasticcio girato sulla costiera adriatica, che non può neppure essere salvato dal travaglio produttivo. Recitazione che resta ben al di sotto al cosiddetto "minimo sindacale", narrazione ultra-balbettante, trama irrisoria, finale ridicolo. Si toccano alcuni momenti veramente surreali. Della serie "se non lo vedi, non ci credi". Già l'inevitabile monopalla, anche a mente fresca, pare un'esagerazione.

Deepred89 7/03/17 16:44 - 3486 commenti

I gusti di Deepred89

Il thriller italiano ai minimi storici, senza scene di omicidio e connotato da ritmi e stacchi di montaggio in pieno stile soap-opera. Tra un'ambientazione marchigiana affogata dallo squallore della confezione e tristi rimandi ai "veri" thriller nostrani (la coppia di poliziotti stile Tenebre, il finale a sorpresa, il giardiniere con problemi mentali), il film procede catatonico riuscendo a tener svegli soltanto grazie alla follia di dialoghi e trovate, come l'assurda, disonestissima rivelazione finale. Terribili musiche di Simonetti.
MEMORABILE: La scoperta della napoletanità di Borromeo.

Cotola 7/03/17 22:41 - 8306 commenti

I gusti di Cotola

Le traversie produttive non possono da sole giustificare un tale scempio. Un thriller senza morti, senza sangue, senza spaventi o tensione: insomma tracciato assolutamente piatto. La recitazione è più che carente così come la confezione. Velo pietoso sulla sceneggiatura che snocciola dialoghi ai limiti del trash e situazioni spesso prive di nessi logici con quanto visto sulla schermo. Per non parlare del finale che è di quelli che se non li vedi non ci credi. Esiziale.

Panza 1/12/17 17:56 - 1637 commenti

I gusti di Panza

Pilot per una serie mai fatta (e in seguito rimpolpato per crearne un lungometraggio per il cinema): non serve arrovellarsi più di tanto per capirne il perché. Noioso, girato chiaramente con pochissimo (ma ancora più pauperistico era Mia zia 077) e con una sceneggiatura scombiccherata che porta a un finale che proprio non funziona. La struttura sarebbe in teoria quella classica del giallo con qualche capatina nel thriller e un accenno erotico, ma ci si annoia soltanto. La coppia di poliziotti che si occupano dell'indagine è assurda.

Gianni Siragusa HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 3/04/10 13:18
    Pianificazione e progetti - 45701 interventi
    Scus Maxwhites. Tu scrivi nelle note "inedito". In che senso? Tu sembreresti averlo visto. Da qualche parte l'avrai visto.
    PS: non mettere il punto dopo l'ultimo attore, quanodo inserisci il cast, grazie.
  • Discussione Maxwhites • 5/04/10 20:51
    Galoppino - 54 interventi
    Ciao,io ho una copia che casualmente ho trovato in un vecchio magazzino di San Giovanni a Roma...il proprietario era un certo Luigi De Maria,il quale si era occupato del doppiaggio del film essendo un amico del regista Gianni Siragusa
  • Discussione Zender • 6/04/10 09:13
    Pianificazione e progetti - 45701 interventi
    D'accordo, ma voglio dire: questo film è comunque uscito da qualche parte, suppongo. Al cinema o in tv... O ti risulta DEL TUTTO inedito?
  • Discussione Maxwhites • 6/04/10 14:52
    Galoppino - 54 interventi
    E' totalmente inedito...a quanto mi ha detto il regista,che è un mio amico,fu presentato al Mifed ma non trovò distribuzione.Io ho una copia in vhs che non so come De Maria conservava ma è chiaramente una copia-lavoro tant'è vero che riporta in basso la scritta"not for sale".Lo stesso Borromeo,che ne era il protagonista,ne ha ricordi molto vaghi se non che il film fu girato molti anni prima di essere presentato al Mifed 1998
  • Discussione Zender • 6/04/10 18:07
    Pianificazione e progetti - 45701 interventi
    Beh, al Mifed qualcuno quindi lo vide... Inedito intendevo proprio che non si fosse mai visto da nessuna parte neanche nei festival.