Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ESCAPE ROOM

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/3/19 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Rambo90 15/3/19 1:55 - 5540 commenti

Più thriller che horror, con una costruzione a scatole cinesi che richiama alcuni sequel di Saw, Identità sospette e quant'altro (pure Quella casa nel bosco), ma con un target che mira chiaramente a un pubblico di teenager. I personaggi sono stereotipati, i dialoghi farciti di battute imbarazzanti, ma per tre quarti la tensione regge e il gioco effettivamente coinvolge. Crolla un po' quando si devono tirare le somme e le spiegazioni sono trite, così come lo strascico aperto verso un sequel. Comunque vedibile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Ryo 19/3/19 11:17 - 1820 commenti

Il trailer prometteva peggio. Esplorando il mondo divertente delle escape room il regista mette nel frullatore 10 piccoli indiani, Cube e Saw II creando una piccola sorpresa dagli spunti interessanti. Non mancano però dei difetti: lo scarso spessore dei personaggi che rasentano lo stereotipo, dialoghi poco incisivi e spesso fastidiosamente reiterati e musiche piatte quanto invasive. Il ritmo è buono e alcuni enigmi sono geniali. Potrebbe inaugurare una nuova saga alla stregua di Final destination.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La stanza pub al contrario; La stanza zebrata psichedelica.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Digital 14/3/19 21:49 - 903 commenti

Questa specie di Saw 2.0 diverte anzichenò! La parte iniziale è di quelle più tipiche, con la carrellata sui personaggi (tutti con caratteri piuttosto standardizzati) che andranno a partecipare alla famigerata escape room, ma una volta che si entra nel vivo il ritmo aumenta, così come la tensione. Nota di merito per le stanze, ognuna delle quali piuttosto stravagante, con gli indizi utili per uscire sempre più fantasiosi. Il cast non demerita; esattamente come il film che, come è del tutto evidente, avrà almeno un sequel. Un vero spasso!
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)