Insidious - L'ultima chiave

Media utenti
Titolo originale: Insidious: The Last Key
Anno: 2018
Genere: horror (colore)
Note: Quarto capitolo della saga di Insidious.
Numero commenti presenti: 10

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/01/18 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 19/01/18 02:03 - 6428 commenti

I gusti di Rambo90

Stavolta la saga gioca la carta midquel. Ambientato tra il prequel (numero 3) e il capostipite, questo horror fa della sceneggiatura il suo punto di forza. Incredibile a dirsi gli spaventi (pur presenti) contano meno rispetto ai personaggi ed è per questo che affascina. La regia inoltre sa gestire la tensione, non limitandosi ad ammucchiare forti sonorità e grida. Un paio di colpi di scena funzionano, il cast anche e non manca una giusta dose di humor. Buono l'allaccio agli altri film della saga, notevole l'insieme.

Herrkinski 18/04/18 01:59 - 5284 commenti

I gusti di Herrkinski

La Shaye assurge a protagonista assoluta per questo quarto capitolo che s'inserisce abbastanza pretestuosamente nella saga (come già il terzo, d'altronde). La parte più interessante è senza dubbio quella che mostra dettagli del passato e dell'infanzia della protagonista, mentre la parte puramente horror/paranormale ricalca quanto già visto nei precedenti, con l'ennesimo viaggio nell'altra dimensione, i demoni e via dicendo; la parentesi "captive" è un pagliativo di dubbio interesse. Si poteva ampiamente evitare, ma formalmente guardabile.

Piero68 25/10/18 08:20 - 2780 commenti

I gusti di Piero68

Al quarto capitolo la serie riesce a essere ancora inquietante e ansiogena. Merito di una sapiente gestione dei jumpscare e di un buon montaggio. Ma tolto questo la sceneggiatura va a parare nella solita dimensione dell'Altrove e i meccanismi sono sempre gli stessi. Ad aggravare la cosa un finale che ha del ridicolo involontario, soprattutto per come viene affrontato e sconfitto il demone. Tanti i vuoti narrativi e alcune prestazioni attoriali non sempre all'altezza. Merito invece alla Shaye, unica presente in tutte e quattro i capitoli.

Pumpkh75 29/08/18 14:53 - 1336 commenti

I gusti di Pumpkh75

Un cm sopra l’asticella. Ci sono infatti quel granello di thriller che non t’aspetti e soprattutto una creatura abbastanza convincente a evitare l’effetto stampino delle ultime distribuzioni Warner (tra i quattro capitoli di questa saga, quella di Conjuring e mettiamoci Annabelle le differenze svaniscono sempre più). Sarebbe andata ancor meglio se all’accoppiata Sampson/Whannell non avessero spesso messo in bocca battute più che fuori luogo e se il finale alla melassa fosse stato sostituito da quello alternativo più cattivello. Può bastare.

Viccrowley 14/02/19 23:11 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Dopo svariati Insidious, Conjuring, Annabelle, The nun e compagnia cantante, la sensazione è quella di una bulimica abbuffata di roba tutta uguale, noisetta e con ben pochi sussulti. L'ultimo capitolo della saga iniziata da James Wan si concentra sul passato della sensitiva Elise e sul suo nuovo confronto con l'orrido demone che le ha rovinato l'infanzia. Fra sporadici e telefonati jump scare e qualche decibel sparato qua e là, questo modo di intendere l'horror perde ogni carica eversiva mutando in una ridicola e innocua casa degli orrori da luna park.
MEMORABILE: La sempre brava Lyn Sahye; L'ottimo make-up del demone con le dita a forma di chiavi.

Minitina80 3/03/19 15:40 - 2396 commenti

I gusti di Minitina80

Quando l’horror si arricchisce, anche solo minimamente, di un qualcosa che vada oltre i soliti cliché, per forza di cose il risultato è migliore. Malgrado all’inizio il film lasciasse presagire il solito scontro con l’entità di turno, a seguire le carte si mischiano col drammatico, non in maniera originale ma pur sempre efficace quando i mostri sono di carne e ossa. Purtroppo alcuni difetti la serie se li porta dietro dall’inizio, ma almeno questa volta i due saputelli acchiappafantasmi non fanno grossi danni, se non quando aprono bocca.

Pinhead80 26/04/19 11:42 - 4002 commenti

I gusti di Pinhead80

Quarto capitolo della saga che riparte dal precedente prequel per raccontarci la tragica storia dell'infanzia della sensitiva. L'horror in sé lo troviamo verso la seconda metà della pellicola, scoprendo nostro malgrado che non ci sarà solo la componente sovrannaturale da tenere sotto controllo. Siamo arrivati a un punto in cui si aggiungono capitoli a non finire, trascinati dal successo del capostipite, senza badare troppo alla qualità. Comunque in generale meglio la parte che cura il passato della protagonista piuttosto che il presente.

Lupus73 9/12/19 19:17 - 681 commenti

I gusti di Lupus73

Un sequel del 3 e antefatto dei primi due. Rispetto al precedente, più scontato e lineare, questo capitolo ha degli aspetti più interessanti, come il flashback sull'infanzia della medium Elise; a tratti l'horror parapsicologico sfuma sul thriller sovrannaturale e c'è anche qui quel tocco di ironia dovuto ai due nerd del paranormale. La confezione è sempre buona e stavolta prevalgono le scene buie, ma come sceneggiatura non siamo ai livelli del 2. Il cerchio si chiude e il seguito di questo film non è altro che il primo Insidious.

Pesten 27/03/20 12:25 - 646 commenti

I gusti di Pesten

Quarto e probabile ultimo capitolo della saga, con ancora protagonsita la medium Elise. Si scava ancora più nel passato della medium, con un bel salto temporale che ci porta ai tempi di quando era solo una bambina. Per quanto come il precedente sembri un prodotto più commerciale, gli intrecci temporali e i collegamenti con il prototipo lo rendono decisamente più interessante e meno usa e getta piazzandolo sicuramente qualche gradino sopra il suo predecessore. Bene usate le scene nell'altrove e i jump scare.

Jena 16/08/20 15:26 - 1216 commenti

I gusti di Jena

La saga continua con il sequel del prequel (!!!) schierando ancora una volta la squadra ai completo, l'ottantenne Shaye (nel film sessantenne circa), i due ghostbusters pasticcioni e il demone sosia di Marylin Manson. Assolutamente nulla di nuovo col solito repertorio di case infestate, spiriti infelici, bambini spaventati. C'è poi un inserto rape che c'entra come i cavoli a merenda. Però la regia è discreta, un paio di jumpscare fanno saltare sulla sedia e la descrizione del mondo dell'Altrove non è male (non potente però come nel capostipite). Guardabile
MEMORABILE: La faccia rossa che compare vicino al fratellino all'inizio; L'impiccagione della madre; Il demone con le dita a chiavi;
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.