Daredevil - Serie TV (2015)

Daredevil (serie tv)
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/04/15 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 23/04/15 15:12 - 2910 commenti

I gusti di 124c

Il circuito Netflix propone un serial su Daredevil ignorando completamente la versione "per famiglie" di Mark Steven Johnson del 2003 e puntando sullo scontro fra Charlie Cox e l'ex-palla di lardo Vincent d'Onofrio, fisicamente perfetto come Kingpin. Parola d'ordine: pochi effetti speciali, molta affinità alle storie dark del personaggio (partendo dall'interpretazione di Frank Miller del 1981), azione violenta e realismo. Ottima la prova di quasi tutti gli interpreti; non dispiace il taglio adulto, anche se i costumi non sono il massimo.
MEMORABILE: Il primo costume di Daredevil: nero, come quello visto ne Il processo dell'Incredibile Hulk del 1989.

Ryo 1/09/15 00:01 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Superba serie televisiva facente parte del Marvel cinematic universe, nonostante sia parecchio lontana dalle vicende che legano direttamente Iron man, Cap & co. Nessuna fretta di sfoggiare effetti speciali, ma piuttosto una regia ben curata e spinta da una sceneggiatura superba. Dimenticate l'insulso Daredevil di Ben Affleck: qui si fa sul serio!

Galbo 26/12/15 07:37 - 12369 commenti

I gusti di Galbo

Il miglior adattamento possibile delle storie del celebre personaggio Marvel. Al di là delle incertezze di una versione cinematografica debole e poco convincente, una trasposizione televisiva dalla forte caratterizzazione dei personaggi (non solo il protagonista, peraltro davvero bravo), e dalla pregevole ambientazione di cui si percepiscono insidie e degrado. Pochi effetti e molta fisicità, con la necessaria violenza (mai gratuita) che viene ampiamente mostrata. Infine, decisivo per la riuscita della serie, un "cattivo" con i controfiocchi.

Il ferrini 19/01/17 23:23 - 2328 commenti

I gusti di Il ferrini

Molto fedele alle atmosfere noir del fumetto, senza sfoggio di effetti speciali ma con scene d'azione e scontri fisici girati ottimamente. Charlie Cox è un convincente Matt Murdock e non poteva esserci scelta migliore di D'Onofrio per il ruolo di Kingpin, personaggio di brutale violenza (altro che Negan!) ma dalla personalità assai complessa. Il regista non risparmia - giustamente - scene sanguinolente, caratterizza bene tutti i personaggi e ridà dignità a un fumetto precedentemente maltrattato dal cinema.

Fabbiu 27/02/17 15:14 - 2132 commenti

I gusti di Fabbiu

Una serie che sembra segnare un nuovo stile nel raccontare le vecchie glorie dei comics americani: gli effetti speciali, ad esempio, sono pochi e scarsamente rilevanti. E' un po' come se l'obiettivo di sceneggiatori e registi fosse quello di raccontare come sarebbe "un Daredevil" nel mondo reale e concreto; in questo senso, la sospensione dell'incredulità pare ringiovanirsi e rinnovarsi dopo le trasposizioni pop del passato e l'iper-realismo del genere cinecomics instauratosi dopo gli Spider-man di Raimi. Scontri godibilissimi e personaggi ben trasposti.

Schramm 4/12/23 15:33 - 3490 commenti

I gusti di Schramm

La Marvel rivoltata e rivoltosa: una fotografia livida e buia tutta chiaroscuri e contrasti cupi che obbliga alla midriasi e ad arrotare la percezione, quasi a volerci murdockizzare. Antispettacolare e intimista, sottrattivo ed elicoidale, secco e iperbrutale nei trancersiani capolavori di cinefighting (sublimi e tutti da fantasticare nei fuoricampo), un titanico D'onofrio (un Kingpin via Esposito Gandolfini Chiklis che spacca corpi come nel fumetto demoliva palazzi): una sua posa e sopra la testa/serie s'addensano nubi cariche di pece. Una cassa di TNT a poco così dal cine-pleroma.
MEMORABILE: Rispetto filologico dell'outfit saraceno; Woll, Glenn e Punisher; Ep 3x04: 11' in piano sequenza di brutalità stroboscopicizzate in rosso, oltre Noé.

Katullo 6/12/23 13:21 - 324 commenti

I gusti di Katullo

Il cremisi storico dei Corno-Spidermen di quarant'anni fa trionfa in questa nobile serie che avrebbe meritato altrettanto destino nelle sale, anche per risolvere i molti dubbi seminati da Johnson e Affleck, in quel caso ormai vecchi di vent'anni. Se non bastassero la ost e le incipitari colate purpuree a rapire la visione per potenza e fascino drammatici, come si conviene a un supereroe premium alla Murdock/Cox, l'amabile Deborah Ann Woll, la Dawson, D'Onofrio e tutto il resto del cast sono messi lì a esaltare le abili sceneggiature. Da vedere e non è solo un paradosso d'invito.
MEMORABILE: La sigla iniziale.

Toby Leonard Moore HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina John WickSpazio vuotoLocandina BillionsSpazio vuotoLocandina MankSpazio vuotoLocandina Payback
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Didda23 • 23/04/15 15:41
    Contatti col mondo - 5798 interventi
    Grazie, lo recupererò.
  • Discussione 124c • 23/04/15 16:20
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Grazie, lo recupererò.

    Prego. Occhio: questa è la prima stagione, ma è la prima serie Marvel con un eroe importante, dopo gli agenti dello SHIELD e Peggy Carter. Il non dover aspettare una settimana per il nuovo episodio ha giovato, almeno per me. E si prospettano altre serie Netflix, con l'eroe afro-americano Luke Cage, la detective Jessica Jones e l'artista marziale Iron Fist...E poi ci sarà The defenders, con tutti loro + Daredevil.
    Ultima modifica: 23/04/15 18:17 da 124c
  • Discussione Galbo • 8/04/16 07:43
    Consigliere massimo - 3990 interventi
    Realizzate finora 2 stagioni per un totale di 26 episodi, la seconda stagione è del 2016...
  • Discussione Schramm • 8/04/16 18:22
    Scrivano - 7692 interventi
    è una delle diciotto serie annotate che a schrammfest ultimato dovrò intraprendere, se mi saranno avanzati occhi e meningi...
  • Discussione Galbo • 8/04/16 19:58
    Consigliere massimo - 3990 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    è una delle diciotto serie annotate che a schrammfest ultimato dovrò intraprendere, se mi saranno avanzati occhi e meningi...

    merita, se apprezzi il genere, è molto ben fatta...
  • Discussione Schramm • 9/04/16 14:37
    Scrivano - 7692 interventi
    sicuramente gli tocca una bella sosta in sala d'aspetto... però è nel mirino, si.
  • Discussione Redeyes • 16/10/17 16:24
    Formatore stagisti - 945 interventi
    Visto il successo del punitore, è stata sviluppata da Steve Lightfoot per Netflix una serie televisiva statunitense basata sull'omonimo personaggio.
    Lo spin-off di Marvel's Daredevil debutterà su Netflix nel 2017 col nome di Marvel's The Punisher a.k.a. The Punisher.
  • Discussione Galbo • 26/10/18 05:59
    Consigliere massimo - 3990 interventi
    Uscita la terza stagione, anno 2018
  • Discussione Ryo • 19/01/19 13:59
    Segretario - 109 interventi
    Il mio commento alla stagione 3:

    La serie si supera nuovamente, creando una bella e intricata trama da dipendenza. Ottimo l’inserimento dello storico nemico di Daredevil, Bullseye (anche se nn verrà mai chiamato così). Intrigante la storia delle sue origini, raccontate da una regia geniale in alcuni momenti. Kingpin si evolve ulteriormente, diventato un villain dallo spessore convincente e recitato magistralmente da Vincent D’Onofrio. La migliore serie TV marvel si riconferma tale.

    ****
  • Discussione Schramm • 4/12/23 15:51
    Scrivano - 7692 interventi
    gli undici minuti e passa in piano sequenza, tutti pestaggi e brutalità assortite stroboscopicizzati a velocità medio-alta del quarto episodio della terza stagione sono per il sottoscritto un inarrivabile pleroma, la cosa migliore e più potente(devastante di sempre di tutte le serie fin qui viste, da far impallidire anche le migliori acrobazie efferate di gaspar noé. e la serie tutta, se non fosse stata accidentata da qualche scivolone-freno narrativo sul fronte elektra e riferimenti poco chiari a personaggi di altre serie incrociate (jessica jones, iron fist), non ha una mezza virgola che non sia sublime e finirebbe per enne motivi dritta in cima a un'ideale classifica delle serie migliori di sempre.

    a quanti l'hanno fin qui apprezzata segnalo che è in itinere una quarta stagione finale di ben 18 episodi (a sé stante, come fu per l'ultimo dexter, dal titolo daredevil: born again) che dovremmo assaporare nella tarda primavera del 2024.su disney+. tale stagione sarà però più una sorta di reboot che un sequel della terza e ciò non lascia sperare benissimo.