Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ANDROID

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 23/11/14 17:42 - 2398 commenti

Art-deco antiquato (scenografie retrò già demode neanche l’anno dopo) concorre a un coté atmosferico sulla tele-falsariga incorporante Spazio 1999, Project Ufo, Mork e Mindy, Buck Rogers e i videogiochi dell’Intellevision. Via Frankenstein e Metropolis, Lipstadt ci dice che è inutile conquistare lo spazio, ovunque vada l’uomo è una bestia, lezione suo malgrado appresa dal replicante protagonista. Con un piede nella staffa della buffoneria e l’altro in quella del grottesco, l'insieme è grazioso e simpatico, ma nulla che perfori il cuore, faccia scapriolar le sinapsi o lustri iridi e pupille.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 16/8/19 13:56 - 8467 commenti

Tre criminali in fuga approdano su una stazione spaziale dove uno scienziato dall'aria poco raccomandabile sta lavorando alla creazione di androidi indistinguibili dagli umani ... Fantascienza "povera" non solo di soldi, dato che la trama è approssimativa ed i dialoghi miseri. Però c'è un personaggio che salva il film dall'ignominia, ossia il tenero Max. Androide timido e goffo, bloccato in un eterna adolescenza, Max si comporta come i suoi omologhi umani, prova una crescente insofferenza verso il "babbo", passa troppo tempo a giocare, a guardare film e soprattutto a pensare alle ragazze.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Daidae 13/9/18 3:06 - 2623 commenti

Non un capolavoro, ma un buon film che ha diverse frecce nel suo arco. Kinski è un po' in ombra ma fa valere la propria esperienza, molto buona anche la prova del resto del cast. Per gli anni in cui è stato girato, gli effetti speciali sono più che discreti. Un po' lento e noioso nella parte centrale, si lascia apprezzare sopratutto nel finale. Per appassionati del genere e non.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Buiomega71 17/12/11 0:51 - 2097 commenti

Piccolo gioiello della fantascienza "poveristica" degli anni 80. Poche scenografie, pochi attori e un budget limitatissimo ne fanno un cult movie pregno di invenzioni narrative e angoscia claustrofobica. Lipstadt mette insieme il film da vero appassionato del genere, con sensazioni robotiche umane che vanno dalla gelosia all'innamoramento, dall'omicidio alla vendetta. Bizzarro e con schegge di follia inusuali e degne di nota. Finale davvero a sorpresa, che ricorda una scena analoga di Britannia hospital. Assolutamente doveroso il recupero.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le immagini estratte da Metropolis; L'arrivo dei fuggiaschi spaziali alla base/laboratorio di Kinski; Il finale delirante.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)