Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SCROOGE - LA PIù BELLA STORIA DI DICKENS

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/2/11 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Myvincent, Anthonyvm, Mark
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Ryo
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 24/2/11 23:07 - 6970 commenti

La storia è risaputa e ha dato luogo a tante riduzioni in celluloide di vario tipo. Qui rispetto al solito ci sono molte canzoni che appesantiscono la fluidità del racconto e smorzano l’atmosfera già troppo solare, rispetto al libro, del plot. Noioso ma Finney e Guinness sono di altro pianeta e riescono, in parte, a supplire alle mancanze della trama.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Myvincent 27/1/18 8:03 - 2286 commenti

Molto lontano dalla iconografia classica che vuole uno Scrooge segaligno, dal naso aquilino e con l'immancabile tuba, Albert Finney si muove incontrastato, nelle varie stagioni della vita, tra spettri e invenzioni come solo Charles Dickens sapeva raccontare. Un musical ben fatto, dove si aspetta ansiosamente quel finale catartico di "resurrezione" che, puntuale, arriva e non delude neanche stavolta.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Ryo 14/1/19 17:38 - 1875 commenti

Adattamento del celebre racconto natalizio di Dickens. Interessante conversione a musical cinematografico che rende molto divertenti alcune sequenze, ma dilatandole talvolta più del dovuto. Questa scelta inevitabilmente snatura un po' anche la storia, specie a causa di modifiche alla trama che non fanno biasimare il protagonista e la sua antipatia. La scelta del finale con Scrooge vestito da Santa Claus va decisamente bocciata. Ottima cura dei costumi e dei set.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Anthonyvm 3/12/18 0:17 - 928 commenti

Simpatica, curata e divertente trasposizione musicale del classico racconto di Dickens. Storia e plot sono ovviamente arcinoti e la forza del film risiede nell'interpretazione di Finney, che rende al meglio il taccagno e misantropo Scrooge così come il suo percorso di redenzione. Effetti e costumi (specie gli spettri) tradiscono l'aria datata della pellicola, ma non levano nulla allo charme generale. Sono forse solo un paio le canzoni memorabili, ma il resto è un accompagnamento piacevole. Belle le coreografie. Una delle migliori versioni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I fantasmi mostruosi che fluttuano in massa contro a Scrooge; La canzone dei debitori dopo la morte di Scrooge; Ebenezer vestito da Babbo Natale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Mark 7/1/12 23:38 - 259 commenti

Titolo profetico. Difatti, tra le svariate rappresentazioni del celebre racconto dickensiano questa è la migliore. L'ambientazione dà sostegno alla storia, con costumi e atmosfere che riproducono con ottima aderenza il racconto. L'interpretazione di Finney è formidabile. Un classico imperdibile, da privilegiare con cura rispetto ai tanti epigoni.
I gusti di Mark (Giallo - Poliziesco - Thriller)