Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HENRY

All'interno del forum, per questo film:
Henry
Titolo originale:Henry
Dati:Anno: 2010Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Alessandro Piva
Cast:Dino Abbrescia, David Coco, Carolina Crescentini, Pietro De Silva, Eriq Ebouaney, Vito Facciolla, Roberta Fiorentini, Aurelien Gaya, Claudio Gioè, Susy Laude, Max Mazzotta, Michele Riondino, Alfonso Santagata, Paolo Sassanelli
Note:Presentato in concorso al 28° Torino film festival. Ha vinto il premio del pubblico.
Visite:463
Il film ricorda:Una notte (a Ruber)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/12/10 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Furetto60
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Bruce
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Cloack 77
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 11/12/10 20:20 - 7048 commenti

Ormai accade sempre più spesso, purtroppo, che i film italiani siano delle fiction girate per il grande schermo. Henry conferma questo trend poco lusinghiero e positivo. Peccato perché Piva, dopo due prove promettenti, naufraga tra le forzature e le banalità della sceneggiatura (scritta da lui stesso) servita da dialoghi ancor peggiori che fanno venire il latte alle ginocchia. Finale pietoso. Gli attori fanno quel che possono: poco. I migliori sono proprio quelli che non si vedono spesso sul piccolo schermo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Furetto60 29/1/14 7:47 - 1129 commenti

Come Londra N.Y. o Los Angeles, anche Roma mostra i suoi aspetti meno edificanti: una città difficile da vivere, una Babilonia priva di valori morali. Emblematico il pezzo in cui nel sottopassaggio del Muro Torto decine di macchine sfrecciano ignare che proprio là sotto si agitino extracomunitari nel giro della droga. Ben concepito, ritmico e cinico, lo svolgimento si avvale di interessanti intermezzi dei protagonisti che racconta a posteriori la vicenda dal loro punto di vista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena d'amore con i ragazzi strafatti e i corpi pitturati.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Bruce 22/3/12 16:32 - 927 commenti

Pur con mezzi di produzione evidentemente limitati il regista riesce a fare un buon noir, con richiami a Di Leo ma in modo comunque originale e attuale. Sullo sfondo la lotta tra i neri e i camorristi nello spaccio, in primo piano la solitudine e il malessere dei protagonisti. Molto diretto e crudo, con poco spazio allo spettacolo e ai buoni sentimenti; esattamente il contrario di una fiction. Da vedere.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Cloack 77 20/4/12 15:10 - 547 commenti

Film medio, questo di Piva, con difetti gravi perché tipici del cinema italiano di oggi, laddove non si riesce più a bilanciare dramma e ironia, con l'uno sempre eccessivo e sopra le righe e l'altra “disturbante” in negativo. Su tutto, un finale abborracciato e inesistente, quasi un'interruzione per la seconda puntata. Di contro, per un film di genere, raramente si vede tanta partecipazione e impegno da parte degli attori: la forza in più per una sceneggiatura veloce.
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)