Wrangler: Anatomy of an icon

Media utenti
Titolo originale: Wrangler: Anatomy of an icon
Anno: 2008
Genere: documentario (colore)
Note: Storia dell'icona dell'hard dei Settanta Jack Wrangler.
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/03/21 DAL BENEMERITO LUCIUS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lucius 1/03/21 10:32 - 2885 commenti

I gusti di Lucius

E' lo stesso Wrangler in un'intervista a raccontarci quella che è stata la sua carriera di pornodivo bisessuale, agli albori dell'industria pornografica statunitense. Coadiuvato da testimonianze di professionisti del settore, si avvale di raro footage e della sua intervista, oggi sorta di testamento biografico, dopo che ci ha lasciato. Una vita con un prezzo altissimo da pagare, nel tentativo di sfuggire agli stereotipi che la stampa cercava di appiccicargli addosso. Toccante come il ricordo dei tanti attori falcidiati dall'AIDS.

Jeffrey Schwarz HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Lucius • 1/03/21 10:40
    Scrivano - 8447 interventi
    In materiale di repertorio appaiono anche Rock Hudson, Casey Donovan, Spring Byington, James Garner, Ethel Merman, Telly Savalas.  

    Nel documentario si fa riferimento all'unica steadycam esistente negli Usa, utilizzata in Rocky di Stallone (di cui vengono mostrate delle immagini) e in uno dei film interpretati da Jack Wrangler.
  • Discussione Lucius • 1/03/21 10:42
    Scrivano - 8447 interventi
    Per chi ne volesse sapere di più:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Jack_Wrangler
    Ultima modifica: 1/03/21 10:42 da Lucius