The ghouls

Media utenti
Titolo originale: The Ghouls
Anno: 2003
Genere: horror (colore)
Note: Horror low budget (15000 dollari) consociuto anche con il nome alternativo di Cannibal dead: "The ghouls". Per poter finanziare il film, il regista ha venduto quella che un tempo era la sua automobile.
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/10/10 DAL BENEMERITO RAREMIRKO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Raremirko 27/10/10 03:47 - 539 commenti

I gusti di Raremirko

Finalmente un horror a basso costo diverso dal solito, con una sua piena dignità ed un suo particolare stile. Convince in tutto: dalla trama (a mezza strada tra il reale e l'onirico, tutta basata su viaggi lavorativi notturni) alle intepretazioni, passando per discreti e sanguinosi sfx. Il regista Chad Ferrin (che dirige benino, seppur con qualche sbavatura) dà allo spettatore uno stralcio di America impietoso e senza speranza, magari anche metaforico (zombies = emarginati sociali?). Alla fine, alla Deodato, chi è però il vero mostro cannibale?
MEMORABILE: La tizia sbranata nel vicolo dai tre morti viventi, sequenza ben realizzata e filmata; la stanza con le locandine di famosi horror (come Hannibal).

Anthonyvm 9/06/21 15:57 - 2737 commenti

I gusti di Anthonyvm

La prospettiva di Ferrin su un concept à la C.H.U.D. e Non prendete quel metrò (tribù di barboni mostruosi che vive nell'underground) trasla il punto focale dall'ovvio parallelismo sociologico (i "ghouls" reietti e ridotti al cannibalismo) a un'istantanea più ampia e cruda dell'intero contesto urbano, investendo del ruolo di protagonista un reporter sciacallo (Muskatell s'impegna ma non ha il fisico) in cerca di scoop morbosi. Rispetto a Unspeakable, il regista si prende maggiormente sul serio e firma un lavoro nel complesso più compatto. SFX mediocri e riprese scadenti permangono.
MEMORABILE: Gli inserti da Real TV (morte di Daniel V. Jones, i senzatetto); La ragazza mangiata viva; Il tizio spellato; Il ragazzo Down; La parte di Joe Pilato.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.