LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/10/19 DAL BENEMERITO PINHEAD80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pinhead80 25/10/19 23:02 - 4321 commenti

I gusti di Pinhead80

Una madre single e la sua bambina viaggiano attraverso l'infuocato Texas per andare dalla madre di lei. Un'improvvisa foratura cambierà la vita a entrambe. Piccolo horror targato Netflix che può essere catalogato tra i più dimenticabili, escluso lo spunto interessante delle apparizioni funeste (quella del bambino su tutte). Nonostante la durata sia breve, il finale è tirato per le lunghe e ammicca in un certo qual senso a Nomads.

Il ferrini 3/11/19 00:07 - 1959 commenti

I gusti di Il ferrini

Non è facile comprendere quale fosse il fine ultimo del regista, posto che ve ne fosse uno, ma di certo il percorso per arrivarci è un susseguirsi di cliché. Di cinematografici patti col diavolo ce n'erano già a sufficienza (a questo punto meglio un kammerspiel come The place); stesso dicasi di mamme disposte a tutto per salvare la prole (vedi l'altrettanto modesto Monolith). La chiusura poi, che tenta invano di creare un'ambiguità su quanto visto fino a quel momento, più che intrigare irrita. Ennesimo prodotto Netflix del tutto rinunciabile.

Daniela 20/11/19 22:40 - 11622 commenti

I gusti di Daniela

Bimba morsa da un serpente velenoso guarisce miracolosamente ma la madre si ritrova con un debito da pagare all'andilà: una vita per una vita prima che tramonti il sole oppure... Vago thiller con echi soprannaturali che solo a fatica rientra nel genere horror: non spaventa, non inquieta, non pone neppure quegli interrogativi d'ordine morale che le premesse lasciavano supporre, considerato l'opportunismo "giustizialista" della vittima infine individuata per lo scambio alla pari. Non tanto brutto quanto insignificante, povero di idee.

Corinne 1/04/20 14:10 - 412 commenti

I gusti di Corinne

Buono per passare un'ora e mezza di svago, ma nulla più. La storia sembra un episodio di Supernatural tirato per le lunghe, ma non arriveranno i fratelli Winchester in soccorso della protagonista, che dovrà fare da sé scegliendo tra le vie possibili quella per lei eticamente più accettabile, come preannunciato dal venditore di armi. Un po' di tensione in più e qualche colpo di scena non avrebbero guastato...

Rufus68 11/11/20 22:37 - 3589 commenti

I gusti di Rufus68

Discreto spunto iniziale (nonostante la mocciosa piangina) per uno svolgimento noioso quanto inconcludente. La mancanza di un solido canovaccio narrativo si fa sentire poiché, ancora una volta, a irritare fortemente è l'accumulo di scene che appaiono slegate le une dalle altre e hanno ragione di esistere solo per il loro (assai presunto) tono sensazionale. Né carne né pesce (horror? Sovrannaturale?), l'ennesimo scialbo prodotto televisivo. Cast men che ordinario.

Anthonyvm 3/02/21 00:51 - 3994 commenti

I gusti di Anthonyvm

Horrorino demoniaco che avrebbe funzionato meglio come episodio di una serie in stile Ai confini della realtà. Dopo un incipit che lascia vie aperte a interessanti sviluppi, si rivela presto l’anima banalotta del film, coi soliti conti diabolici da saldare entro un certo tempo. Lo script cerca di arrivare a una durata da lungometraggio senza cadere nel ripetitivo, puntando sull’introduzione di vari (e spesso peculiari) personaggi con cui l’eroina si confronterà. L'inventiva tace, ma l'insieme è sufficientemente scorrevole. Un twist ending sarebbe stato salvifico. Buone le location.
MEMORABILE: Il morso del serpente; Il tentato omicidio di un malato terminale; Il marito violento e la strana punizione di sua moglie; Il confronto nel canyon.

Cotola 1/07/22 23:20 - 8395 commenti

I gusti di Cotola

Lo spunto di partenza, per quanto non nuovissimo, potrebbe anche essere intrigante ma, prevedibilmente ha il fiato troppo corto. Ce ne sarebbe per un episodio di una serie-tv, magari all'ombra del crepuscolo, e invece - per forza di cose - le situazioni sono troppo stiracchiate e anche prevedibili. Non mancano ingenuità e incertezze narrative, ma almeno non si esagera. Un colpo di scena - anche piccolo - magari nel finale non avrebbe guastato. Invece tutto va come ci si aspetterebbe. La brevità, un'ottantina di minuti, lo rende facilmente vedibile fino alla fine.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 20/11/19 22:41
    Gran Burattinaio - 5821 interventi
    Disponibile sulla piataforma Netflix.