Salvage

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/05/10 DAL BENEMERITO BRAINIAC
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Greymouser 12/07/10 21:44 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Tutta romeriana l'ispirazione di questo film, i cui alfa ed omega sono La città verrà distrutta all'alba e La notte dei morti viventi. Funziona finchè la minaccia è ignota, poi, come spesso accade, collassa nella banalità. Inoltre, chi avrà modo di vederlo, capirà quanto il finale, che non rivelo per motivi di spoiler, sia assolutamente inaccettabile sul piano di ogni elementare verosimiglianza. Va bene la sospensione dell'incredulità, ma non il diritto a prendere in giro gli spettatori. Potenzialmente interessante, di fatto sprecato.

Schramm 15/07/10 16:22 - 2417 commenti

I gusti di Schramm

Quali nuove dalla Bretagna? Il solito trantran, invero: la città verrà distrutta all'alba, prima che a tramonto avvenuto si prospetti un'ennesima notte di defunti ambulanti (di riffa o di raffa guai a non infilarci Romero). Il tutto proprio davanti casa, in diretta davanti al tuo ingresso. Una diretta che di bello non ha niente, alla quale occhi e mente stentano a offrire credito. Poteva essere amore, invece è catalessi.

Brainiac 6/05/10 21:42 - 1083 commenti

I gusti di Brainiac

In un borgo sonnolento peggio di Derry ammara un container divelto dall'aspetto sinistro. Di lì a poco (ettepareva!) scatta lo sgombero che coinvolgerà una "espansiva" mamma single e la restìa pargola in visita. Di bello in Salvage c'è dinamica dell'assedio mutuata pari-pari da film che in "tempo reale" se la comandano eccome (Right at your door, Miracle mile). E gagliardo è pure lo sviluppo dell'epidemia, che parte in sordina coi contagiati solo "pazzarielli" per svilupparsi con più gustose mutazioni purulente. Gli attori fanno maluccio ma è sempre un piacere vedere una città infestata all'alba.

Capannelle 4/08/10 00:18 - 3730 commenti

I gusti di Capannelle

Non parte male e il lento trasformarsi del dramma da familiare/adolescenziale a terroristico/horrorifico (non sapendo bene quale sia il peggiore) è impostato bene. Peccato che dopo mezz'ora stalli troppo a lungo e vada a cacciarsi in strade senza uscita. Sui due attori protagonisti è difficile costruire tutto il film e il budget risicato influenza la varietà di ripresa. Tanto impegno quindi, ma occasione sprecata.

Undying 11/12/11 15:03 - 3840 commenti

I gusti di Undying

La costrizione, la claustrofobia, la consapevolezza che qualcosa non funziona: è la rottura della normalità, la delimitazione delle nostre azioni, che nulla possono contro forze superiori. Forze scatenate dallo scibile umano, spesso irrazionale ed in grado di intercedere con quelle malvagie e trascendenti che sovrastano le nostre esistenze. Salvage porta sullo schermo una storia nota, semplice, perfino banale. Ma lo fa con taglio personale, con una vivacità non comune e con una coscienza inquieta e per questo ancora più angosciante. Quarantena: per gli umani sentimenti e per la coscienza.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.