Per la pelle di un poliziotto

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/10/11 DAL BENEMERITO LUCIUS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lucius 6/10/11 01:42 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Blando poliziesco, schematico e lento nella narrazione. Delon è troppo famoso per essere considerato anche regista e il suo lavoro in questo film non lo aiuta di certo. Sulle tracce di una ragazza rapita, il detective protagonista (interpretato dall'attore in questione) si ritrova in una storia più grande di lui. Vintage e piacevole il tema portante della colonna sonora, ma la storia procede a rilento tra luoghi comuni e personaggi appena abbozzati.

Daidae 20/12/16 17:04 - 2719 commenti

I gusti di Daidae

Primo film da regista per Alain Delon e direi che non se la cava affatto male. Ci sono una discreta dose di azione, un po' di ironia, l'ottima scelta del cast femminile (una giovane e molto bella Anne Parillaud). Più che un poliziesco mi sembra un giallo. Film comunque da riscoprire. La colonna sonora non mi ha convinto troppo.
MEMORABILE: La svolta a destra con la Citroën‎ e un uomo che vola dal parabrezza.

Nicola81 6/04/17 18:36 - 1905 commenti

I gusti di Nicola81

Alain Delon in versione tuttofare: produttore, cosceneggiatore, regista (per la prima volta) e naturalmente attore protagonista nei panni di un investigatore privato che, ingaggiato dalla madre di una ragazza scomparsa, si ritroverà in un vero e proprio ginepraio. La trama (tratta da un romanzo di Jean-Patrick Manchette) è piuttosto complessa ma ben congegnata e viene raccontata con un ritmo serrato e con la giusta miscela di azione, colpi di scena e ironia. Buone anche le interpretazioni dei comprimari e piacevole la colonna sonora.
MEMORABILE: La liberazione della Parillaud; L'inseguimento notturno; Il finale.

Markus 21/07/17 08:23 - 3228 commenti

I gusti di Markus

Esordio alla regia per il bello dei belli Alain Delon che, ancora una volta, veste i panni di detective dalla mano pesante e dal morto facile. Onesto tentativo di portare avanti il poliziesco/spionistico all'ombra della torre Eiffel, con il nostro molto ben calato nella parte che funge un po' da perno centrale di una vicenda non così entusiasmante dal punto di vista della sceneggiatura. Se la Parillaud asseconda il lato sexy (in Italia la vedremo in Che ora è di Scola), Auclair quella della saggezza dell'anziano. Non male, dopotutto.
MEMORABILE: Alain Delon: "Siamo arrivati in tempo", Anne Parillaud: "Dal punto di vista della violenza sessuale no, non siete arrivati in tempo".

Hackett 14/02/18 07:57 - 1719 commenti

I gusti di Hackett

Delon dirige e interpreta un teso poliziesco con sprazzi di humor e leggerezza. La trama di fondo è dura come una storia di Scerbanenco, ma le caratteristiche del protagonista, con il suo misto di narcisismo e goliardia, fanno in modo che la narrazione non cada mai nel dramma eccessivo. Alcuni momenti abbastanza riusciti, ma scrittura dei personaggi un po' leggera e finale un po' posticcio.

Il Dandi 25/03/20 19:52 - 1731 commenti

I gusti di Il Dandi

Dopo essersi già imposto come produttore dei suoi film negli anni '70, all'alba del nuovo decennio Alain Delon passa direttamente alla regìa: per l'occasione sceglie un soggetto hard-boiled in cui incarnare il prototipo romantico e demodé del detective privato cane sciolto, cavandosela sorprendentemente bene nella direzione delle scene d'azione e bilanciando il giallo con la giusta dose di scanzonatezza necessaria al genere (le citazioni della segretaria cinefila). Davvero gradevole, anche per rivedere una Parigi anni '80 ancora vivibile.
MEMORABILE: La sterzata della Citroën 2CV che mette fuori combattimento due killer.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 6/10/11 01:47
    Scrivano - 8423 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:
    Ultima modifica: 6/10/11 08:15 da Zender
  • Curiosità Buiomega71 • 29/09/17 19:09
    Pianificazione e progetti - 21654 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71 il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima visione Tv (giovedì 21 giugno 1984) di Per la pelle di un poliziotto: