LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lucius 9/10/11 15:38 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Ottimo poliziesco con grande azione e colpi di scena notevoli e una soundtrack impossibile da dimenticare, di quelle che ti restan dentro per molto tempo (almeno questo è quello che è capitato a me). Suspence ad altissimi livelli, attori ispirati ed una stroria coinvolgente; malinconico come il tempo che passa. Delon fa tesoro della prima esperienza come regista e realizza un cult noir. Promosso a pieni voti.

Galbo 19/09/12 05:52 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

Narrativamente non molto originale: un ex galeotto deve difendersi dai suoi vecchi complici. Bisogna ammettere tuttavia che la seconda regia di Delon (anche sceneggiatore nonchè ovviamente principale interprete), è un noir di tutto rispetto nel quale il regista riesce a creare un "clima" ideale per il genere e a mantenere alta la tensione. Girato molto bene, si avvale di un cast di tutto rispetto e di una bella colonna sonora.

Nicola81 28/11/17 11:29 - 1905 commenti

I gusti di Nicola81

La miglior regia di Delon (naturalmente convincente anche come attore protagonista) al servizio di un noir dalla trama tutt'altro che originale (ex detenuto atteso al varco da chi vorrebbe impossessarsi di un ricco bottino), ma congegnata e raccontata egregiamente. Ottime anche le prove del vecchio volpone Périer e di Mondy, non ancora Cordier ma già commissario; la Parillaud entra in scena tardi e per farsi perdonare si spoglia di continuo. Finale che non esprime il pessimismo tipico del genere, ma una certa vena malinconica affiora comunque.

Rambo90 16/11/18 16:45 - 6277 commenti

I gusti di Rambo90

Robusto noir dalla trama semplice ma ben strutturata, con un bel senso della tensione che tiene incollati per tutta la durata. Ci sono colpi di scena discreti, qualche piccola concessione all'umorismo e personaggi descritti molto bene. Delon in regia se la cava egregiamente ma ovviamente come protagonista non si batte, attorniato da un bel cast (su tutti il futuro commissario Cordier). Ottima la colonna sonora.

Berto88fi 19/05/19 13:55 - 199 commenti

I gusti di Berto88fi

Seguendo una trama più che abusata nel genere, si sviluppa un gran bel noir con la giusta tensione, atmosfera e ritmo da polar e un'azzeccata e inquietante colonna sonora; da guardare con attenzione a causa dei diversi nomi da tenere a mente. L'unico difetto è l'eccessivo spazio dato alle parentesi amorose del protagonista. Ottimo Delon sia davanti che dietro la mdp, perfetto Mondy (che sembra un clone del tenente Colombo).
MEMORABILE: "Chi perde vince, chi vince perde".

Rufus68 23/06/19 22:05 - 3015 commenti

I gusti di Rufus68

Delon non corre rischi e si affida alla formula ipercollaudata del noir-polar. Tutti noi ci aspettiamo certe scene, alcune mosse, gli sviluppi inevitabili; ma se sono Delon e un gruppo di bei comprimari a percorrere strade già battute la voglia di vedere è nuova ogni volta. Bandire l'originalità in tal caso equivale a produrre una linearità filmica di sicura presa e tensione. In parte Delon, spietato e sfrontato; simpatico Mondy, già in odore del futuro Cordier.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 11/02/12 12:23
    Scrivano - 8423 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:
    Ultima modifica: 11/02/12 16:47 da Zender