Mondo balordo

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/07/11 DAL BENEMERITO GESTARSH99
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Gestarsh99 16/07/11 21:08 - 1391 commenti

I gusti di Gestarsh99

Mondo-scampagnata sexy/grottesca a cura dell'infaticabile Bianchi Montero, che cerca di "jacopettizzarsi" in una rassegna esplorativa dei tanti parametri estetici e canoni abitudinari che dividono e accomunano i quattro angoli del globo. Rinunciando alla dignità di un filo logico quantomeno avvertibile, l'excursus inanella con strafottenza sequenze documentarie dalla savana, puntate in circoli lesbo-massonici tedeschi, levatacce contrabbandistiche partenopee, sfilate di sederi tra mandrie di occhi maschili e numeri di cabaret con nani e ballerine. (Mondo) Can che abbaia non morde.
MEMORABILE: Lo svuotamento collettivo dei pitali nel carro-liquami di passaggio all'alba in un paesino senza rete fognaria; l'urina di dromedario usata come tintura bonda (!)

Ronax 20/07/21 01:07 - 972 commenti

I gusti di Ronax

Visto nella versione USA, con commento letto da Boris Karloff e molto probabilmente diverso da quello italiano, è uno degli innumerevoli mondo movie imbastiti da Bianchi Montero fra il 1962 e il 1965. Come di regola in questi film, il profumo della bufala confezionata ad arte aleggia per gran parte della pellicola e l'accatastarsi di situazioni e di immagini più o meno grottesche o scioccanti, beninteso per i canoni del tempo, sfugge a ogni filo logico e il senso dell'operazione apparirebbe quanto mai oscuro se non ne fossero del tutto evidenti le motivazioni unicamente mercantili.
MEMORABILE: L'urina di cammello usata come tinta per capelli.

Federico Boido HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Markus • 17/07/11 18:40
    Scrivano - 4812 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    beh un film già di per sé soporifero e anodino come questo col plusvalore di una vs originale senza uno straccio di subbi diventa un polpettone coi vetri, quindi sulla lingua è bene sempre soffermarsi

    Questo è altrettanto vero ed è capitato, putroppo! Sui mondo ahimè c'è ben poco in italiano e ancor meno in dvd!
  • Discussione Gestarsh99 • 17/07/11 18:50
    Scrivano - 17294 interventi
    Markus ebbe a dire:
    Gestarsch88 ebbe a dire:
    Markus ebbe a dire:
    Lo si trova in italiano?

    Zero italiano :(
    Però non mi fisserei sulla lingua, altrimenti si rischia di perdersi un sacco di film (interessanti o meno).

    Questa comunque è una jacopettata abbastanza anonima e dimenticabile.


    Certo, hai ragione Gest. Lo sto recuperando nel frattempo. Grazie per la segnalazione.



    Nel mare di situazioni già viste e straviste ci sono però un paio di scenette che hanno dell'incredibile...
    Una è verissima, l'altra falsa come i soldi del Monopoly.
  • Discussione Gestarsh99 • 18/07/11 19:51
    Scrivano - 17294 interventi
    Vabbè descrivo la classica scena della serie "ha dell'incredibile, nonostante sia totalmente fasulla ma spudoratamente spacciata per verissima":

    Deserto africano. Ore 14:00. Il sole spacca le pietre
    (anzi, le ha già spaccate tutte).

    Un cammelliere maghrebino/coiffeur abusivo appoggia un secchio vuoto sulla sabbia, proprio in corrispondenza del didietro del suo fidato mezzo di locomozione sahariano: un dromedario di nome Quasimodo (battutaccia...)

    Il camelide inizia la sua copiosa opera di svuotamento vescicale, fino a quando il recipiente non è pieno fino all'orlo.
    Una volta terminata la minzione, il beduino agguanta il secchio e pian pianino si avvia verso la sua tenda, ove lo aspettano due euforicissime signore ricciolute, dalla chioma corta e crespissima.

    L'improvvisato parrucchiere tira fuori dalla tasca un grosso pennellone, lo intinge nel contenitore urinario e prende a passare e spalmare il dorato liquido sulle teste delle speranzose pulzelle.
    Una, due, tre, quattro passate, proprio come farebbe il più puntiglioso degli imbianchini col suo bel muretto scrostato.
    La camera stacca e dopo un po' torna ad inquadrare le due donne...

    ...Miracolo! I loro capelli ricci, corti e nerissimi sono in pochi istanti divenuti ondulati, fluenti e biondissimi!!!

    E' nata la tintura bionda naturale al 100%:
    "Fiore di cactus" L'Orinal de Paris(Dakar).
    La trovi solo nei peggiori bar di Carac...cioè nei migliori empori di Marrakech :)
  • Discussione Markus • 18/07/11 20:26
    Scrivano - 4812 interventi
    Lo vedrò quanto prima. Grazie Gest per queste chicche ahahh
    Ultima modifica: 18/07/11 21:05 da Zender
  • Curiosità Schramm • 18/04/12 10:19
    Controllo di gestione - 6881 interventi
    Nell'ormai scomparsa edizione italiana la voce narrante è di Corrado.
  • Discussione Raremirko • 18/04/12 13:44
    Addetto riparazione hardware - 3695 interventi
    ma è una coproduzione italoamericana?
  • Discussione Gestarsh99 • 18/04/12 18:57
    Scrivano - 17294 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    ma è una coproduzione italoamericana?

    A quanto sembra si tratta di una produzione al 100% nostrana: le due case finanziatrici Ivanhoe Productions e Cinematografica Associati (CI.AS.) sono entrambe italianissime.
  • Discussione Raremirko • 19/04/12 19:47
    Addetto riparazione hardware - 3695 interventi
    Syberberg cos'ha fatto di più di 7 ore?
  • Discussione Gestarsh99 • 20/04/12 16:12
    Scrivano - 17294 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Syberberg cos'ha fatto di più di 7 ore?

    Questo monumento teatral-wagneriano:
    Hitler-Un film dalla Germania (1977)

    Naturalmente solo per cine-temerari e oltranzisti dell'opera d'Arte dura e pura ;)
  • Discussione Schramm • 24/02/14 23:22
    Controllo di gestione - 6881 interventi
    Gestarsh99 ebbe a dire:
    Raremirko ebbe a dire:
    Syberberg cos'ha fatto di più di 7 ore?

    Questo monumento teatral-wagneriano:
    Hitler-Un film dalla Germania (1977)

    Naturalmente solo per cine-temerari e oltranzisti dell'opera d'Arte dura e pura ;)


    non ho ben capito come c'entri l'hitler di syberberg con mondo balordo...