Le belve

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Anno: 1971
Genere: commedia (colore)
Note: Episodi: "Il salvatore", "La voce del sangue", "Il fachiro", "Una bella famiglia", "Il caso Apposito", "Il cincillà", "Il chirurgo", "Processo a porte chiuse"
Numero commenti presenti: 4
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 9/07/07 00:07 - 4998 commenti

I gusti di B. Legnani

Episodi di livelli diversi, o con esiti previsti (“La voce del sangue”), o azzeccati (“Il cincillà”). Il migliore è quello col C.d.A. accusato di nepotismo, presieduto da Buzzanca (Giovanni Apposito) e composto da C. Sposito (avv. Apposito), A. Rizzo (dr. Apposito), E. Buzzanca (cav. Apposito)… Ripetitivo l’episodio finale (girato a Monte Gelato), con l’Incontrera e la Benussi in gran forma (le loro sorelle sono la Furstenberg e la Mancini). Siamo sul medio, con salvezza dovuta anche a un cast divertente. Tolto Buzzanca, il migliore è Carraro.
MEMORABILE: La riunione del citato Consiglio di Amministrazione.

Ronax 19/10/09 00:49 - 991 commenti

I gusti di Ronax

Antologia di mini clip da avanspettacolo stile Mazzabubù di Laurenti o Noi donne siamo fatte così di Risi. Nonostante le ambizioni di critica sociale e l'inesauribile verve istrionica di Buzzanca, il film si mantiene su un livello complessivamente mediocre, con qualche spunto azzeccato (l'episodio del nepotistico C.d.A.) e molte situazioni trite e scontate. Un Grimaldi in tono minore, che delude le aspettative alimentate l'anno prima da un'opera di ben altro spessore come "Un caso di coscienza", sempre interpretata dal fido Buzzanca.

Homesick 2/08/13 09:21 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Bestiario umano in otto capitoli su altrettanti mali societari. I momenti migliori si vivono con la satira sulla corruzione politica (il nepotistico “Il caso Apposito”), sul giornalismo sciacallo (lo humour nero de “Il salvatore”) e sull’arretratezza contadina (il boccaccesco “Processo a porte chiuse”). Da vero trasformista, Buzzanca recita disinvolto tutte le parti assegnategli, attorniato da un cast folto ed eterogeneo dove ciascuno occupa degnamente il proprio ruolo: da Carraro alla Borboni, da Maranzana a Hersent, da Gora a Fanfoni, dalla Lee alla Benussi. **!/***
MEMORABILE: Il Cda che coniuga il verbo “corrompere”: «Io corrompo, tu corrompi, egli corrompe, noi corrompiamo, voi corrompete, essi…vengono corrotti!».

Gabrius79 5/11/15 11:46 - 1274 commenti

I gusti di Gabrius79

Film a episodi che già dal titolo si rifà al celeberrimo I mostri, ma in questo caso gli esiti sono mediocri e quasi tutti salvati dalla bravura di Lando Buzzanca e del cast di contorno. I migliori episodi sono senza dubbio "Il salvatore", con un Nino Terzo una volta tanto non balbuziente, "Il caso Apposito" (attualissimo e cinico) e "Il fachiro", grottesco e divertente.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.