La promessa dell'alba

Media utenti
Titolo originale: La promesse de l'aube
Anno: 2017
Genere: biografico (colore)
Note: Soggetto tratto dal romanzo autobiografico omonimo dello scrittore francese di origini lituane Romain Gary, pubblicato nel 1960. Nel 1970 era già stato realizzato un film dallo stesso soggetto intitolato "Promessa all'alba", diretto da Jules Dassin.
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/11/19 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 18/11/19 01:21 - 9650 commenti

I gusti di Daniela

Romain non ha mai conosciuto il padre ma è stato sempre sotto l'ala protettrice della madre che ha riversato su di lui tutte le sue speranze di rivalsa sociale... Difficile trasporre sullo schermo il personaggio di Mina, tanto omaggiato nelle pagine del libro, in quanto pare l'esempio perfetto di madre possessiva che condiziona pesantemente la vita del figlio. Barbier dirige con competenza tentando di alleggerire il soggetto con venature ironiche, ma il rischio del ridicolo involontario e con esso le perplessità su questa esaltazione dell'amore materno permangono, impedendo l'empatia.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.