LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/03/07 DAL BENEMERITO FABBIU
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 4/03/07 14:28 - 1950 commenti

I gusti di Fabbiu

Renzo Montagnani è ridicolo nel suo ruolo di McCaron, capo italo-americano della polizia che ingaggia due italiani (Fenech e Vitali) per la loro somiglianza con degli spacciatori locali. Il film è fin troppo infantile con scene decisamente inaccettabili (come una Edith Peters domestica che sconfigge i boss con colpi di deodorante o Vitali che durante l'inseguimento diventa altissimo dopo aver sfregato troppo le gambe a terra). Il film, però, è girato in America e gli scenari sono molto graziosi...

G.Godardi 28/03/07 17:38 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Ultimo capitolo della trilogia fenechiana. Doppio canto del cigno, sia della Fenech come attrice (in futuro le sue partecipazioni si conteranno su una mano e comunque sempre lontane da questo genere) che della commedia sexy in generale. Ormai siamo in pieni anni 80, il sistema produttivo cinematografico sta implodendo per colpa delle tv private. Storiella esile esile ma simpatica con il duo Fenech-Vitali in doppi ruoli. In tutto il film la Fenech si spoglia solo una volta! Sempre all'altezza il grande Montagnani. Tarantini confeziona il tutto con mestiere.

Undying 12/04/07 00:31 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Se la serie vanta nel secondo capitolo (La Poliziotta della Squadra della Buon Costume) la miglior messa in scena ed una trama ancora (per quanto pochade) ben svolta a livello di sceneggiatura, qua si ha come l'impressione che non freghi niente a nessuno: tantomeno a Tarantini. Non c'è sviluppo (pur elementare) dei personaggi e la storia ha un che di fumettistico privo di coerenza. Le scene accellerate sono sgradevoli e l'erotismo raggiunge il limite del volgare. Film senz'arte né parte: chiude (male) il ciclo.

Lovejoy 16/02/08 14:20 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Divertente commediola ben diretta dal veterano Tarantini e con uno dei cast azzeccati nella serie. La Fenech è sempre splendida, Vitali un'ottima spalla comica, Montagnani lascia il segno, Maccione e Rizzo sono impagabili. In definitiva, un buon prodotto del genere. Sicuramente migliore dei due film che lo hanno preceduto.

124c 2/01/09 18:24 - 2775 commenti

I gusti di 124c

Per alcuni fan questo capitolo, girato a New York, è il più debole della saga della poliziotta Gianna. Io invece lo trovo godibile per la sua trama "leggermente più complessa". In questa farsa, a base di procaci poliziotte travestite da "pupe" dei boss, personaggi pasticcioni e scazzottate, si fanno valere Aldo Maccine e Giacomo Rizzo, nemici da barzelletta. Alvaro Vitali, in doppia veste, si ritaglia il suo spazio, pierinizzando assieme al bravo Renzo Montagnani. Edwige Fenech si spoglia poco, però indossa degli abiti deliziosi e trash.
MEMORABILE: Big John: "Pupa, ma che minchia stai facendo, un pullover?" - Pupa: "Big Jonuzzo beddu, scimunita sugno!"

Mark70 23/08/12 03:26 - 118 commenti

I gusti di Mark70

La poliziotta va a New York ma il risultato resta mediocre, anche se meglio dell'episodio precedente. A fare la differenza questa volta sono i comprimari: alla Fenech e a Vitali infatti (una sicurezza in queste commediole) vengono affiancati buoni attori come Maccione e Montagnani, bravi a rendere accettabili macchiette patetiche come BigJohn e MacCarron, che interpretati da altri sarebbero veramente ridicoli. Il resto, dalla regia alla sceneggiatura, è decisamente insufficiente.
MEMORABILE: Dopo Carotenuto e Banfi, ora è Montagnani la vittima di Vitali nel gioco dei pulsanti che non funzionano...

Mco 17/12/12 18:49 - 2155 commenti

I gusti di Mco

Questa volta la nostra bella agente si reca nella Grande Mela, con il fido Vitali -Joe Dodiciomicidi a farle da spalla, a caccia di spacciatori. L'avventura non entusiasma granché, anche se qualche trovata non è male e l'avvenenza di questa attrice non lascia mai insoddisfatti. C'è una certa trama articolata e un sostrato action che supporta le consuete frivolezze del genere. E poi c'è il signor "Oh Dio mioooo" Montagnani a far da collante tra le cosce della Fenech e i cachinni di Vitali.

Rogerone 14/02/13 20:20 - 55 commenti

I gusti di Rogerone

La poliziotta Gianna vola a New York e il livello si conferma lo stesso dei primi due film, ovvero scarso. Siamo nell'ambito del fumetto: i personaggi sono solo delle macchiette che possono fare e realizzare qualsiasi idea, quasi dei supereroi (ci si schianta in aereo senza farsi nulla...) Sceneggiatura povera, regia mediocre, gag di bassa lega... C'è da dire però che - nonostante ciò - il film è il più "godibile" della trilogia grazie a un ritmo e a una frenesia che quantomeno non annoiano. Lei sempre bellissima e Vitali demenziale. *!

Gabrius79 12/10/13 17:50 - 1197 commenti

I gusti di Gabrius79

Terzo film della trilogia poliziotta/Fenech e indubbiamente il migliore dei tre, anche se del secondo ci mancano i duetti Banfi/Vitali che erano il piatto forte. Qui comunque troviamo una sempre bella Fenech coadiuvata da un simpatico Vitali e dai bravi Maccione, Rizzo e Montagnani. Film molto movimentato con inseguimenti a sfondo comico e pertanto qualche buona risata ci scappa pure, specie nell'inseguimento finale.

Azione70 30/04/20 00:24 - 145 commenti

I gusti di Azione70

Filmetto senza pretese, sicuramente il meno riuscito della miniserie con la Fenech poliziotta. La trama - approssimativa - ruota attorno a due boss italoamericani (Big John/Maccione e il Turco/Rizzo) cui dà la caccia uno scalcinato commissario americano dall’accento partenopeo (l’istrionico Montagnani). La Fenech e Vitali giocano un doppio ruolo (affiliati di Big John e poliziotti), funzionale alla storia. Gag di bassa qualità, salvo eccezioni, Fenech meno seducente del solito, qualche scena girata in esterni newyorkesi. Evitabile.
MEMORABILE: Montagnani: "But look at the Madonn, ma tu guarda la Madonna..."

Herrkinski 21/08/20 16:01 - 5200 commenti

I gusti di Herrkinski

L'ultimo episodio della poliziotta della Fenech si rivela inaspettatamente il migliore; Tarantini cambia registro ancora una volta e realizza uno spoof del cinema action/poliziesco molto spassoso, ricco di gag slapstick - quasi da cartone animato - e momenti surreali, con battute che invitano alla risata. Si nota anche un dispendio di mezzi inusuale, con inseguimenti in auto, aerei e riprese negli Usa, risultando tra i più ricchi nel genere. Montagnani (con un curioso e poco riuscito accento napoletano) e Maccione "siculo" rimangono un po' sprecati, Vitali azzecca parecchie gag.

Siska80 20/09/20 20:02 - 744 commenti

I gusti di Siska80

Divertente film in cui l'affiatata quanto improbabile coppia protagonista interpreta due agenti sosia, rispettivamente la donna di un boss malavitoso e la guardia del corpo di quest'ultimo (Vitali!). Degno di nota anche il cast di contorno (principalmente Maccione, Rizzo e la Peters nel ruolo della tata pronta a tutto per la "padroncina"). Mix azzeccato di humour e poliziesco con delle scene d'azione (ovviamente surreali) con una conclusione degna.
MEMORABILE: L'inseguimento con "allungamento".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 5/09/13 16:41
    Risorse umane - 5154 interventi
    Zender, puoi inserire nel cast anche Geoffrey Copleston, che fa il superiore di Montagnani?
  • Discussione Zender • 5/09/13 17:37
    Consigliere - 43606 interventi
    Sicuro che ci sia in questo film, 124c? Non lo vedo nel cast di Imdb...
  • Discussione 124c • 5/09/13 17:47
    Risorse umane - 5154 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Sicuro che ci sia in questo film, 124c? Non lo vedo nel cast di Imdb...
    Non è accreditato, ma compare nel pre-finale, cioè, nella scena dell'aeroporto, subito dopo che l'aereo pilotato Gianna e Tarallo si schianta contro un hangar. E' la scena dove arrivano fotografi, poliziotti ed anche il capo del commissario Mac Carobns, che raggiunge il suo subordinato. Si vede benissimo Copleston che rimprovera Montagnani perché gli ha consegnato delle foto sfocate, che non possono essere usate come prova contro i due padrini. Dice anche una frase ad Aldo Maccione e Giacomo Rizzo: "Siete liberi di andare via, signorti. Scusate, ma è stato tutto un deplorevole equivoco!"
    Zender, ho rivisto ieri sera il film e l'attore inglese l'ho riconosciuto subito, quindi scrivilo!
    Ultima modifica: 5/09/13 17:54 da 124c
  • Discussione Zender • 5/09/13 17:48
    Consigliere - 43606 interventi
    Bello quel "scrivilo!" con punto esclamativo; è una minaccia? Comunque mi piego e accetto, aggiunto :)
  • Discussione 124c • 5/09/13 17:55
    Risorse umane - 5154 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Bello quel "scrivilo!" con punto esclamativo; è una minaccia? Comunque mi piego e accetto, aggiunto :)
    No, non è una minaccia, se lo hai inteso così, me ne dispiace. Se non fosse lui, non avrei scritto nulla. Copleston ha fatto così tanti cameo nei nostri film, fra gli anni'60 e gli anni'90, che non si contano!
  • Discussione Zender • 5/09/13 17:56
    Consigliere - 43606 interventi
    Ma no stavo scherzando, non preoccuparti. Con me si può fare, l'importante è non farlo con altri :)
  • Discussione 124c • 5/09/13 17:57
    Risorse umane - 5154 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ma no stavo scherzando, non preoccuparti. Con me si può fare, l'importante è non farlo con altri :)
    Me ne guardo bene.
  • Homevideo Mco • 11/08/14 17:14
    Scrivano - 9684 interventi
    Disponibile in DVD dall'8 Luglio 2014 per Mustang Entertainment.
  • Discussione Padel • 14/11/14 21:56
    Disoccupato - 11 interventi
    Aldo Maccione è qui doppiato da Franco Agostini in uno dei ruoli forse più importanti nella sua carriera di doppiatore di personaggi di contorno
  • Curiosità Lucius • 11/03/19 00:04
    Scrivano - 8319 interventi
    Direttamente dall'archivio cartaceo Lucius, il flano originale del film: