La paresse de Polycarpe - Corto (1914)

La paresse de Polycarpe
Media utenti
Titolo originale: La paresse de Polycarpe
Anno: 1914
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/02/24 DAL BENEMERITO CAESARS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 12/02/24 20:45 - 3794 commenti

I gusti di Caesars

La storia non è granché: Policarpo ha sempre sonno e non fa altro che dormire. La moglie lo sgrida e gli assegna vari compiti, che il nostro riesce a svolgere nonostante dorma sempre. Quello che ravviva la breve pellicola (circa 5') è la realizzazione tecnica di ciò che avviene mentre il protagonista è dormiente (stringhe che si allacciano da sole, così come la cravatta, orologi che si auto-rimontano, etc...), che per l'epoca doveva essere sicuramente di grande impressione. La prova di Charles Servaès è trascurabile, limitandosi egli a sbadigliare e a dormire.

B. Legnani 13/02/24 10:14 - 5533 commenti

I gusti di B. Legnani

Più che dalla pigrizia del titolo, qui Policarpo è preda della sonnolenza, cosa che fa continuamente imbestialire la sua manesca consorte. Ma il buffo protagonista ha dei superpoteri, per cui, mentre lui ronfa, gli oggetti gli "obbediscono" e fanno le cose che dovrebbe manualmente eseguire lui (allacciarsi le scarpe o riparare una sveglia, visto che qui Policarpo fa l’orologiaio...). E sono proprio queste animazioni a costituire la parte che rende il film superiore alla media della serie con Policarpo.

Pigro 21/02/24 09:29 - 9671 commenti

I gusti di Pigro

Meno male che ci pensano gli oggetti ad agire, visto che l’orologiaio Polycarpe è un pigro sempre addormentato: scarpe, vestiti, la sveglia da montare, perfino la spesa prendono vita in gustose sequenze d’animazione, diventando le vere protagoniste del cortometraggio. Che in verità sembra un po’ troppo corto, considerando che termina a metà di una scena (forse pellicola andata persa?). Sta di fatto che il film è tutto nelle immagini in stop motion, dove gli attori fanno un passo indietro, trovando un equilibrio discreto.

Pinhead80 9/04/24 08:33 - 4765 commenti

I gusti di Pinhead80

Policarpo passa le sue giornate a dormire in continuazione mentre la moglie lo picchia per suscitare in lui qualche reazione e invitarlo a essere più dinamico. Fortunatamente possiede una specie di superpotere che gli permette di fare le cose senza muovere un dito. Cortometraggio molto particolare in cui per una volta il protagonista non è tanto Charles Servaès quanto lo stupore creato dai trucchi che vengono messi in atto per mettere in mostra le capacità "magiche" del protagonista. Anche la mimica facciale caratteristica di Policarpo qui passa totalmente in secondo piano.

Ernest Servaès HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Polycarpe fait de la morale au centimètreSpazio vuotoLocandina Polycarpe veut faire un cartonSpazio vuotoLocandina Polycarpe commis d'architecteSpazio vuotoLocandina La tenacité de Polycarpe
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.