L'uomo nel buio - Man in the dark - Film (2021)

L'uomo nel buio - Man in the dark
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/09/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 4/09/21 01:18 - 8205 commenti

I gusti di Herrkinski

Sequel piuttosto pretestuoso che cerca di dare una sorta di riscatto morale al cieco villain del prototipo (di nuovo un bravo Lang); in una storia priva di personaggi positivi, risulta un antieroe da revenge-movie in quanto è il "meno peggio" rispetto ai deprecabili nuovi cattivi, dando in toto un tono particolarmente nichilista al film. A livello d'implausibilità siamo ormai ai livelli di Furia cieca e le assurdità si sprecano; con la sospensione dell'incredulità risulta comunque più che discreto, con momenti di ferocia notevoli, movimenti di mdp fantasiosi e una fotografia plumbea.

Lupus73 19/09/21 17:05 - 1513 commenti

I gusti di Lupus73

Il predecessore era abbastanza riuscito, e la cosa migliore era la caratterizzazione sfumata e non monolitica dei personaggi, in cui era difficile individuare un vero e proprio villain. In questo nuovo capitolo (in cui il vecchio cieco simil-Rambo è affiancato da una figlia) si ha l'illusione di una caratterizzazione più piatta, ma a 45' circa arriva il colpo di scena, che poi si ritorce su se stesso dopo circa un'ora; tuttavia le forzature si fanno più evidenti e le gesta dell'ex-soldato sempre più vistose ed improbabili (precise come se ci vedesse). Il risultato è però piacevole.

Kinodrop 20/09/21 20:22 - 3014 commenti

I gusti di Kinodrop

Per dare seguito al ben più riuscito thriller di Alvarez, Sayagues deve ricorrere a uno spunto artificioso che metterà alla prova il veterano cieco contro nuovi invasori assai più determinati e violenti. Se si prescinde dalla miriade di inverosimiglianze e forzature a ogni piè sospinto (specie quando il protagonista agisce fuori dalla sua casa), la resa visiva, le invenzioni sceniche e il ritmo sempre battente assicurano una spettacolare riuscita dell'insieme. Anche qui tutto ruota intorno alla magnetica personalità di Lang e alle sue fin troppo mirabolanti performance.
MEMORABILE: La bambina e la "scuola di sopravvivenza"; L'invasione dei rapitori; La madre ricattatrice e il chirurgo; Disteso in acqua sente dove mirare.

Daniela 26/10/21 00:46 - 12731 commenti

I gusti di Daniela

Come fare per indurre lo spettatore a tifare per un personaggio cattvo? Un modo semplice è contrapporlo ad altri ancora più cattivi e sotto questo aspetto i nuovi malvagi si impegnano molto ma senza però riuscire a far dimenticare le nefandezze compiute dal reduce cieco nel film precedente, per cui la sua trasformazione in senso positivo lascia molto perplessi  Inoltre il fatto che non giochi più solo in casa ma anche fuoricampo rende inverosimili le capacità esibite nelle scene action, pur girate con una certa abilità. Eticamente inaccettabile e con troppe incongruenze.
MEMORABILE: Il "dono" che la mamma ritrovata chiede all'amata figlioletta.

Rufus68 17/01/22 14:02 - 3860 commenti

I gusti di Rufus68

Il prosieguo del già scipito primo capitolo delude ulteriormente. Anche il personaggio di Lang, che garantiva un minimo di carisma, scade nell’ordinarietà di un action trito e stravisto (ammesso che lo spettatore possa davvero vederlo dato che le scene sono immerse continuamente in una oscurità buona solo per i nittalopi). Tonfi, urla di dolore, spari e inverosimiglianze: questo il risicato lascito del film che nemmeno dal lato emozionale (le rivelazioni finali) riesce a smuovere minimamente.

Pinhead80 17/06/22 20:56 - 4867 commenti

I gusti di Pinhead80

Uno dei personaggi più inquietanti e orribili creati nel panorama horror degli ultimi tempi riesce, grazie a un'eccellente sceneggiatura, ad essere rivalutato come essere umano. Sembrerebbe impossibile e invece chi ha ideato questo incubo è riuscito in qualcosa che poche volte è stato visto al cinema. L'orrore non solo è mostrato senza remore ma è anche percepito continuamente in ogni singola inquadratura dallo spettatore. Il ritmo è serrato e si possono perdonare le grossolanità nello script legate al protagonista principale e alla sua capacità di muoversi all'esterno della casa.

Pumpkh75 13/10/22 15:51 - 1767 commenti

I gusti di Pumpkh75

Ma chi è, Liam Neeson? Rutger Hauer? Tranquilli, è solo il ritorno del bieco e cieco Slang alle prese con un turn face di quelli improbabili e con una storia che lo è ancor di più, zeppa com’è di inciampi estemporanei (valga per tutti il trapianto) e illogicità sfrontate. Nell’ambientazione quasi lunare (ma dov’è tutto il resto della cittadinanza?) e nel ripudio concettuale e selettivo di ciò che l’aveva preceduto, ringraziamo la bontà dell’impianto action e il ritmo frenetico se la serata è (parzialmente) incolume. Recitazione generale così così. Ipermetrope.

Cotola 4/11/22 19:40 - 9134 commenti

I gusti di Cotola

Un gruppo di malviventi entra nuovamente nella casa del protagonista del primo capitolo, ma stavolta puntano a un tipo di refurtiva molto particolare. Ribaltando i ruoli buono-cattivo rispetto al film precedente, il regista però ne mantiene - più o meno intatti - stile e caratteristiche. In questo caso bisogna sospendere ancor di più l'incredulità e ciò potrebbe infastidire qualcuno. Il film però è ben girato, si mantiene su buoni ritmi e ha qualche gustoso e ghignante momento di violenza, anche piacevolmente grandguignolesca.

Galbo 24/08/23 07:41 - 12438 commenti

I gusti di Galbo

Discreto sequel dell'horror di Alvarez, prevede un deciso ribaltamento della personalità del protagonista, qui pronto a tutto per difendere la figlioccia in pericolo. La storia è piuttosto basica (per fortuna la durata è limitata) e si entra subito nel vivo dell'azione. La regia mantiene la tensione e, complice la buona fotografia e il giusto dosaggio di momenti "splatter", il film si segue piacevolmente fino a un finale catartico e in crescendo. Ottima la prova dei due protagonisti, con la bambina davvero brava e credibile.

Anthonyvm 1/02/24 01:27 - 5829 commenti

I gusti di Anthonyvm

Da tremendo mostro sequestratore e ingravidatore seriale ad antieroe liamneesoniano massacratore di criminali persino peggiori di lui: la transizione suona un po' azzardata, ma neanche troppo, se si tiene a mente la - naturalmente deviata - moralità del vecchio Norman Nordstrom (ottimamente interpretato anche a questo turno dall'insostituibile Lang). Le radici horror del prototipo emanano solo dalle sequenze gore, in quello che è a tutti gli effetti un action-thriller revengesco dimezzato in una prima (tesa) tranche home-invasiva e un'altra (assai fumettistica) fuori porta. Godibile.
MEMORABILE: La figlia di Lang inscatolata e a rischio annegamento; Lang si rifiuta di sparare al pitbull della banda di intrusi; Il climax finale a bordo piscina.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina The power of desireSpazio vuotoLocandina Drone - Scegli il tuo nemicoSpazio vuotoLocandina Agonizing in crimeSpazio vuotoLocandina Outfall

Magerehein 22/05/24 09:25 - 1033 commenti

I gusti di Magerehein

Torna l'anziano cieco, più determinato che mai a riavere una figlia. La prima parte domestica funziona molto bene; vien quasi il dubbio, visti certi mutamenti caratteriali del Nostro, che possa trattarsi d'un prequel (un certo colpo di scena smentirà). La seconda parte tende a perdere il senso della misura, tra personaggi troppo forzati (il volerli incattivire a ogni costo li rende artificiali) e un protagonista che pure in ambienti sconosciuti sembra capace di muoversi con troppa disinvoltura. Resta un buon film, considerando anche cast (tutte facce giuste) e tasso di violenza.
MEMORABILE: Bocca incollata; Gli espedienti per localizzare gli altri (sonaglio in gola, sdraiato in acqua...).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.