Alta società - Film (1956)

R
Alta società
Media utenti
Titolo originale: High Society
Anno: 1956
Genere: commedia (colore)
Note: Remake di "Scandalo a Filadelfia", sempre di Cukor.
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/06/09 DAL BENEMERITO IL GOBBO
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 27/06/09 17:08 - 3015 commenti

I gusti di Il Gobbo

The Voice. Satchmo. Cole Porter. Bing Crosby. Che altro serve? L'unica pecca del film è d'essere il remake di uno perfetto, del che paga inevitabilmente dazio. A voler cercare il pelo nell'uovo, c'è qualche miscasting: la Holm è brava ma anzianotta per la parte, e la stessa cosa tutto sommato si può dire di Crosby, perlomeno rispetto a Cary Grant. Ma che importa, se la presenza del vecchio Bing ci regala un duetto straordinario come quello con Sinatra? I nostri musical dell'epoca erano con Claudio Villa: poi dice che uno diventa amerikano col k.

Galbo 28/08/09 07:26 - 12457 commenti

I gusti di Galbo

Impresa non da poco quella di rifare una bellissima commedia come Scandalo a Filadelfia di Cukor. Questo film di Chales Walters ha il pregio di ispirarsi solo al precedente (in pratica lo spunto di partenza) per intraprendere una via personale in cui prevale l'aspetto musicale (vedi la presenza di Armstrong). Per il resto un film piacevolissimo con ottimi attori, tutto all'insegna dell'eleganza e della raffinatezza (anche nella recitazione).

Ziovania 11/12/11 16:25 - 337 commenti

I gusti di Ziovania

Verrebbe voglia di farsi rapire dalla bellezza devastante della Kelly (persa in turbamenti sentimentali), ma non appena compare la sagoma di Louis Armstrong si cambia presto idea. Purtroppo Satchmo arriva, esegue un paio di brani (il duetto con Crosby in "Now you has jazz" è imperdibile) e se ne va. Comunque la commedia è gradevole ed elegante e le canzoni (tutte firmate da Cole Porter) davvero buone.

.luke. 7/04/12 17:56 - 89 commenti

I gusti di .luke.

Remake del capolavoro di George Cukor Scandalo a Filadelfia, il film si differenzia dall'originale soprattutto per il fatto di essere una commedia musicale, con Frank Sinatra e Bing Crosby al posto di James Stewart e Cary Grant. Proprio questa differenza è il punto forte del film, che per il resto è pressoche uguale al predecessore. La recitazione di Katharine Hepburn è quasi ineguagliabile, ma lo stesso si può dire della classe di Grace Kelly.
MEMORABILE: "Il marito vuole che la moglie si comporti bene, è naturale" "...che si comporti naturale".

Pigro 3/06/12 15:18 - 9802 commenti

I gusti di Pigro

Remake canterino di Scandalo a Filadelfia. La musica di Cole Porter e le performance musicali sono contemporaneamente il grande valore aggiunto di questa versione e il suo punto di caduta (narrativamente parlando), perché trasforma la storia da sofisticata a leziosa, complice anche una decorazione d’interni fastosa e ridondante. Se però non si sta a pensare al prezioso originale di Cukor, il film risulta piacevole, e la partecipazione di Armstrong offre un pizzico di interesse in più in un cast canoro già di per sé appetitoso (Crosby e Sinatra).

Tarabas 7/08/12 18:46 - 1883 commenti

I gusti di Tarabas

Algida ereditiera con seconde nozze in vista inciampa nell'ex marito musicista. Seguono equivoci. Cinematograficamente, è una commedia dagli eccessivi toni pastello immersa nel caramello, quasi inguardabile oggi. In più, la Kelly è poco a suo agio nel ruolo e coi ritmi del genere. Il tutto fa media con gli strepitosi numeri musicali, l'unica vera ragione per rivedere questo film che mette in linea Sinatra, Armstrong e la sua band, il crooner Bing Crosby e le canzoni di Cole Porter. Ci vorrebbe il cd della colonna sonora.

Daniela 10/03/15 17:02 - 12790 commenti

I gusti di Daniela

Impossibile in partenza competere con un capolavoro della commedia brillante diretto da un maestro del genere come Cukor, che oltretutto aveva potuto avvalersi di un trio di interpreti formidabili. Walters si salva buttandola in musica ed il risultato, al di là di confronti che sarebbero ingenerosi, è piuttosto gradevole. Grace è sempre bellissima ed elegante, Sinatra spiritoso, Holm e Calhern caratteristi di classe, Louis Armstrong strompetta da par suo. Il punto debole è Crosby che, quando non canta, strizza la stessa simpatia di un cetriolo in salamoia. Ma per fortuna, ogni tanto canta...

Kinodrop 14/05/20 19:29 - 3045 commenti

I gusti di Kinodrop

Una sontuosa e colorata confezione secondo i gusti dell'epoca per una commedia che vuole essere sofisticata ma scivola nel lezioso e sta in piedi quasi esclusivamente per la presenza più o meno congrua di un cast di star della canzone (Sinatra, Crosby e Armstrong). Una trama artificiosa con un andirivieni di situazioni che sfociano in un assurdo finale (perfino moralistico) dopo una girandola di allusioni audaci (per l'epoca), con una stupenda Grace Kelly che fa del suo meglio. Non basta qualche canzone tipo musical a dare consistenza al tutto.
MEMORABILE: Satchmo relegato a comparsa o poco più.

Siska80 18/12/22 19:14 - 4023 commenti

I gusti di Siska80

Gustosa commedia dall'inatteso (per i suoi protagonisti, non per il pubblico, purtroppo) triangolo amoroso che vede una bravissima Kelly in un insolito ruolo stravagante (l'ultimo della sua carriera): ascoltare le esibizioni vocali di Sinatra è sempre una gioia per le orecchie (anche se in questo film di star della musica ce n'è più di una), il ritmo è scorrevole, numerosi sono i momenti divertenti, gradevoli i brani, raffinati gli abiti e il trucco. Non un capolavoro, ma merita la visione principalmente per la capacità non indifferente di saper intrattenere senza mai annoiare.
MEMORABILE: Il maggiordomo imperturbabile; Lo scambio di ruoli.

Celeste Holm HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina Eva contro EvaSpazio vuotoLocandina [6.2]   Colombo: Delitto d'altri tempi*Spazio vuotoLocandina La fossa dei serpentiSpazio vuotoLocandina Barriera invisibile
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Il Gobbo • 27/06/09 17:15
    Segretario - 762 interventi
    - Le voci: Giulio Panicali (Crosby), Fiorella Betti (la Kelly), Stefano Sibaldi (Sinatra), Dhia Cristiani (la Holm), Giorgio Capecchi (zio Willie), Manlio Busoni (George)

    - La formaziione dei Louis Armstrong's All-Stars: Edmond Hall (clarinetto), Trummy Young (trombone), Billy Kyle (piano), Arvell Shaw (contrabbasso), Barrett Deems (batteria)
  • Musiche Lucius • 11/06/12 10:38
    Scrivano - 9041 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale, (altro pezzo da museo):

    Ultima modifica: 11/06/12 12:01 da Zender
  • Homevideo Buiomega71 • 15/12/14 19:07
    Consigliere - 26282 interventi
    In dvd per la Golem, disponibile dal 14/01/2015

    http://www.kultvideo.com/DVD.aspx/22904-DVD-Alta-societ%C3%A0-14-01-High-Society?__lang=it-IT
  • Curiosità Noncha17 • 2/07/16 16:28
    Magazziniere - 1068 interventi
    Ultimo film di Grace Kelly prima di convolare a nozze col Principe Ranieri di Monaco.