Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AVVENTURA AL MOTEL

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/12/09 DAL BENEMERITO RONAX POI DAVINOTTATO IL GIORNO 10/12/09


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 22/2/14 23:52 - 4483 commenti

Episodi veloci, solo un trio sufficienti (1: quello con Franco, Ciccio e la Gloriani, l'unico che muove al sorriso; 2: quello con Cervi, la Mori e il calciatore Lojacono, l'unico con una certa originalità; 3: quello, velocissimo, sull'arbitro cornuto, l'unico con consumazione peccaminosa, solo immaginata, ovviamente). Per il resto si resta stupiti dall'elevato livello del cast e si resta confermati che il Polselli migliore è quello che lavorava finanziato da terzi e non quello che lavorava per sé stesso.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Homesick 4/10/11 11:17 - 5737 commenti

I dieci microepisodi sono altalenanti (quello con Macario vessato dalla moglie arpia è il migliore, seguito da qualche gag nel segmento con Franco e Ciccio), ma nell’insieme vanno a comporre la miglior commedia di Polselli, forte di un cast stratosferico e di una vivacità insolita, specie se la si raffronta con gli infimi livelli toccati qualche anno dopo dal musicarello Mondo pazzo, gente matta! Splendide la Mori e la Bartok.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli effetti indesiderati dei bonbon sul ballo di Tieri e della Bartok, ripreso come una comica di Ridolini.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Fauno 9/2/12 9:50 - 1829 commenti

Non è il Polselli da me adorato oltre ogni limite, ma già a quei tempi era evidente il suo lato umanistico, questo voler focalizzare le più recondite paranoie, ribaltamenti psicologici o remore dei suoi personaggi e farne scaturire un lato ironico e grottesco. Oltre agli sketch di Macario sono impagabili quelli del grande Tieri e quello dei due ragazzotti viziati, in un film oltremodo gradevole...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Il Dandi 19/6/19 16:28 - 1604 commenti

Quasi una sorta di Casotto meno rigoroso e solo tentato, in cui nella monolocation del titolo passano protagonisti di gag per lo più brevi o brevissime. I momenti più godibili sono quelli con Cervi, Macario, Franchi e Ingrassia. Polselli non rinuncia al suo tocco (musica jazzata e qualche inquadratura stralunata) ma la sceneggiatura, pure nella cornice finale in cui molti personaggi tornano, non è all'altezza. La personificazione delle porcellane di Capodimonte a cui è affidato il commento di raccordo è, almeno, una soluzione originale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Cervi irrompe nella camera per impedire che un calciatore, in vista di una partita importante, giaccia con sua moglie.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Panza   29/3/16 20:35 - 1432 commenti

Il motel de quo è un pretesto per mostrare le vicende, in certi casi vere e proprie barzellette come quella del singhiozzo, dei vari personaggi coinvolti. Polselli azzecca qualche episodio, anche grazie agli interpreti coinvolti, ma l'impressione è sempre quella di trovarsi di fronte a un prodotto modesto senza particolari ambizioni realizzato però con mestiere. L'episodio più riuscito è la commedia degli equivoci affidata a Franco e Ciccio. Curiosa la presenza di Lojacono, che ebbe una relazione con Claudia Mori (che recita con lui).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Franchi alle prese con un cocco; Macario che distrugge i posacenere.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Ronax 19/11/10 0:56 - 840 commenti

Un Polselli d'annata alle prese con la classica commedia a episodi primi anni '60, programmaticamente focalizzata sul sesso (ma se ne vede ben poco e se ne fa ancor meno). Nonostante il ricchissimo cast, il film non riesce mai a decollare: i microraccontini sono raramente divertenti e men che mai forieri di maliziose stimolazioni. È più che altro interessante come specchio dell'immaginario dell'epoca, con il motel visto come luogo prediletto di incontri clandestini e peccaminosi. Fra le tante belle donne, spicca una giovanissima Claudia Mori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il romantico ballo fra i due fidanzatini in fuga d'amore, più che altro per la voce di Sergio Endrigo che canta la bellissima "Io che amo solo te".
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Alex75 13/12/18 18:25 - 611 commenti

Lunga serie di sketch pochadistico-vacanzieri sul tema dell’eterna lotta tra i sessi. I segmenti migliori, giocati sul filo del paradosso, sono quelli con Cervi e Macario. Gli episodi restanti non presentano molti spunti originali, nonostante i buoni dialoghi. Va però riconosciuto a Tieri e alla coppia Franchi-Ingrassia il merito di saper insaporire, con la loro verve e la loro classe, situazioni trite (cosa che purtroppo non riesce agli altri attori coinvolti, tranne Scaccia, qui in un ruolo di raccordo).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Cervi e la Mori si contendono Lojacono; Ciccio: “Meglio pulito oggi che fetuso domani”; Franco e il cocco.
I gusti di Alex75 (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Skinner 13/2/17 21:00 - 595 commenti

Scenette di qualità altalenante ma mai eccelsa: si va dalla divertente pochade di Franco e Ciccio a episodi che sarebbero decenti ma sono tirati per le lunghe (vedi Macario) alle micro-barzellette (simpatica quella di Billi-Lee) ai puri riempitivi (a partire dai noiosi battibecchi di Porelli-Chanel).
I gusti di Skinner (Commedia - Drammatico - Western)

Gmriccard 15/10/19 11:53 - 75 commenti

Le eccezionali doti di gestore di attori di Polselli emergono con prepotenza, alle prese con il miglior cast mai avuto a disposizione nella sua intera carriera. Ciò consente per esempio a Franchi e Ingrassia di non sbracare e dà il giusto sentore di film corale. Prima vera incursione del nostro nel prudereccio (o almeno meno cerebrale che in L'amante del vampiro) con ripetute audaci esposizioni di epidermide femminile. Tutti questi elementi permettono di rilevare quanto poco sia invecchiato questo film rispetto ai coevi consimili.
I gusti di Gmriccard (Commedia - Drammatico - Poliziesco)