Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SE LA STRADA POTESSE PARLARE

All'interno del forum, per questo film:
Se la strada potesse parlare
Titolo originale:If Beale Street Could Talk
Dati:Anno: 2018Genere: drammatico (colore)
Regia:Barry Jenkins
Cast:KiKi Layne, Stephan James, Regina King, Colman Domingo, Teyonah Parris, Michael Beach, Aunjanue Ellis, Ebony Obsidian, Dominique Thorne, Diego Luna, Finn Wittrock, Ed Skrein, Emily Rios, Pedro Pascal, Brian Tyree Henry
Note:Soggetto dal romanzo "If Beale Street Could Talk" scritto dallo scrittore statunitense James Baldwin, pubblicato nel 1974.
Visite:351
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/1/19 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 28/7/19 16:25 - 8564 commenti

Ambientata ad Harlem negli anni 70, la storia di un giovane nero accusato di aver stuprato una donna bianca. Mentre lui è in prigione, la sua ragazza scopre di essere incita... Nel trasporre il celebre romanzo di Baldwin, Jenkins si concentra sul forte legame fra i due ragazzi innamorati e sulle reazioni delle rispettive famiglie, lasciando sullo sfondo il contesto socio-ambientale, affidato soprattutto a foto d'epoca. Una scelta intimista impaginata con molta eleganza formale e sorretta dalle belle prove del cast, ma che rischia di apparire a tratti troppo soffocante, quasi accademica.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 12/5/19 12:54 - 3620 commenti

Lavoro di qualità che riesce a comporre momenti toccanti e magistralmente orchestrati a livello di musiche, fotografia e prestazioni attoriali (stessi capisaldi di In the mood for love, per intendersi). Nell'insieme non risulta altrettanto incisivo e la storia non mette a fuoco quanto poteva ma la scelta di evitare banali drammatizzazioni a favore di primi piani, cromatismi e sfumature rimane la peculiarità di un film che qualcosa di vivido ti lascia per forza.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Nando 4/11/19 18:36 - 3386 commenti

Un solido dramma ambientato negli anni 70, quando ancora il rigurgito razzista era notevole. Due giovanissimi ragazzi di colore invischiati in una vicenda forse più grande di loro. Dialoghi di buon livello, talvolta lievemente teatrali, ma il desiderio di denunciare l'ingiustizia appare importante, nonostante un finale che lascia l'amaro in bocca e non approfondisce ma appare solo speranzoso. Cast di buon livello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il funesto incontro tra i genitori dei due ragazzi.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Digital 27/1/19 10:37 - 1084 commenti

Negli anni Settanta, nel quartiere di Harlem, una ragazza rimasta incinta deve cercare di scagionare il proprio partner dall'accusa di stupro. Meraviglioso, romantico film diretto superbamente da Jenkins e interpretato da attori in grande spolvero, capaci di rendere al meglio nei rispettivi ruoli (menzione d'onore per la Layne). Il ritmo non è dei più vivaci, ma ciò viene compensato da una storia che riesce a tener desta l’attenzione, con momenti dove è impossibile non commuoversi. Quando la blaxploitation incontra il cinema d’autore. Ottimo!
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Alf62 6/5/19 1:38 - 64 commenti

Tratto da un romanzo di James Baldwin, il film rimane fedele alle idee di fondo di questo scrittore rappresentante dell'ala "pacifista" del movimento per i diritti dei neri. Una poesia in movimento, in cui trova posto l'amore come filo conduttore, la disillusione sulla possibilità di una reale uguaglianza, l'impotenza della povertà materiale davanti al potere, ma anche la potenza della ricchezza dei sentimenti che tiene unita la comunità a partire dalla famiglia. Attori e musiche notevoli.
I gusti di Alf62 (Drammatico - Fantascienza - Horror)