Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SGUARDO NEL VUOTO

All'interno del forum, per questo film:
Sguardo nel vuoto
Titolo originale:The Lookout
Dati:Anno: 2007Genere: drammatico (colore)
Regia:Scott Frank
Cast:Joseph Gordon-Levitt, Jeff Daniels, Carla Gugino, Matthew Goode, Isla Fisher, Bruce McGill, Alberta Watson, Alex Borstein, Sergio Di Zio, David Huband, Laura Vandervoort
Visite:386
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/12/08 DAL BENEMERITO CAPANNELLE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 16/12/17 17:20 - 10829 commenti

Già sceneggiatore, Scott Frank esordisce come regista in un film che si colloca a metà tra il dramma/thriller psicologico e l'"heist movie", con la rapina nella banca in cui lavora il protagonista. Benché la sceneggiatura mostri qualche punto debole, il film è ben realizzato e il tema dell'amnesia (sia pure non originale) è ben sviluppato. Un valore aggiunto è costituito dalle buona interpretazioni del cast, con particolare riferimento a Joseph Gordon Levitt e Jeff Daniels. Nel complesso un buon film.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 5/2/09 18:29 - 5737 commenti

Piuttosto interessante, percorre una strada che dapprima segue il dramma psicologico, poi svincola verso il thriller e l'action sino ad una resa dei conti finale curiosamente simile a certi western di casa nostra. La messa in scena ci accompagna nell'evoluzione del personaggio principale - un convincente Gordon Levitt - oppresso da sensi di colpa, allontanato dalla famiglia, circuito da sedicenti amici e amanti, ma in grado di sapersi in ultimo riscattare. Bene anche per i comprimari Daniels, Goode e Gugino, la bella psicoterapeuta.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 5/5/19 20:56 - 7801 commenti

Giovane sofferente di una patologia psichica che ne altera la percezione temporale viene coinvolto in una impresa criminale da un suo presunto ex compagno di college... Apprezzato sceneggiatore, Frank passa alla regia con un film sospeso fra dramma (l'incidente d'auto iniziale e le sue disastrose conseguenze, i rapporti conflittuali con il padre, quelli fraterni con l'amico cieco che lo guida e protegge) e thriller (la rapina in banca con gli immancabili imprevisti). Al buon risultato concorrono il ritmo sostenuto, la confezione curata e la prova convincente del cast.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 19/12/08 13:16 - 3530 commenti

Chris Pratt (Gordon-Levitt), giovane studente, sopravvive ad un terrible incidente d'auto con problemi di memoria e psicologici. Abita con un amico non vedente (Daniels) e lavora come uomo delle pulizie in una banca. Proprio per quel motivo verrà agganciato da un sedicente amico di scuola che non è interessato alla sua amicizia. A metà tra il drammatico e il thriller, l'opera prima di Scott Frank mantiene la tensione costante, senza ricorrere a stereotipi e azzecca la scelta di musiche e ambientazioni. Buon esordio, aspettiamo il bis.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Didda23 30/3/13 1:06 - 2071 commenti

Il debutto registico dello sceneggiatore Frank (Minority Report, The interpreter) è più che sorprendente: oltre a offrire una regia garbata e calibrata, infatti, lo script non banalizza mai il tema delle conseguenza psicofisiche del trauma, confezionando una storia di perdono che non scade nella retorica. Molto in parte tutto il cast, nel quale spicca Gordon-Levitt autore di una prova di alto livello. Sostanzialmente riuscita la commistione dramma/thriller. Eccellente il finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Comincia dalla fine".
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Gestarsh99 14/4/19 17:23 - 1111 commenti

Memoria come sabbie mobili nell'esordio alla regia di Scott Frank. Ombelico del plot un Gordon-Levitt mnemonicamente invalido, intortato come il più candido degli infanti da una gang di balordacci decisi a rivoltare la sua utile menomazione in trafugabile cash. Traumi del passato e insidie del presente a confondere le già torbide acque di una mente labile ai ricordi. Opera particolare, ondivaga tra bank-robbery e dramma del rimorso, distinguibile da lavori congeneri per l'attutimento dei decorsi più queruli e autovittimizzanti. Un reattivo, edificante riscatto esistenziale. Forse anche morale.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)