Discussioni su Black Dahlia - Film (2006)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Rebis • 11/10/08 16:56
    Compilatore d’emergenza - 4350 interventi
    Chiedo conferma: la versione trasmessa da RAI 3 era cut, non è vero? In almeno due sequenze...
  • Zender • 13/10/08 10:19
    Pianificazione e progetti - 46424 interventi
    Direi molto probabile, Rebis. D'alra parte ne esiste un ottimo dvd che è ovviamente consigliato a chi è piaciuto il film. Sulle tv in chiaro ormai non c'è più da star tranquilli... Tra tagli dovuti a lunghezza eccessiva del film (per far spazio a pubblicità) e censure varie...
  • Rebis • 13/10/08 18:52
    Compilatore d’emergenza - 4350 interventi
    SPOILER VARI

    Non si vede mai il corpo massacrato della Dalia Nera, né quando viene ritrovato né durante l'autopsia; inoltre mi è parsa tagliata la sequenza sulle scale (non si vede lo schianto dei corpi).
  • Tarabas • 20/07/10 10:52
    Segretario - 2071 interventi
    Rai4 l'altra sera ne ha trasmesso una versione che mostrava le sequenze citate sopra. Non saprei dire se fosse completa o comunque censurata in altre parti.
  • Raremirko • 16/03/17 00:52
    Addetto riparazione hardware - 3832 interventi
    Di sicuro non il miglior De Palma, ma comunque un film girato egregiamente, con ottime scenografie e fotografia (di Ferretti e Zsigmond, mica i primi venuti).

    Effettivamente un film confuso, intricato; sarebbe stato meglio riferirsi o solo al romanzo di Ellroy, oppure solamente al vero fatto di cronaca.

    Atmosfera, stile, attori nella media, una Swank mai così sexy, ma comunque non si capisce tanto, almeno alla prima visione.

    Discreto, ma poteva dare mooooolto di più.
  • Raremirko • 16/03/17 01:00
    Addetto riparazione hardware - 3832 interventi
    Cameo di Rose McGowan; Lommell fece una scoppiazzatura del film, uscita sempre nel 2006, proprio come fece per lo Zodiac di Fincher.
  • Zender • 16/03/17 07:17
    Pianificazione e progetti - 46424 interventi
    Non so se sia proprio così. Secondo Imdb il Black Dahlia di Lommel uscì prima (a maggio contro l'agosto di De palma)
  • Buiomega71 • 16/03/17 09:09
    Pianificazione e progetti - 24416 interventi
    Non credo che Lommel scoppiazzi nulla, ha dato una sua ( piuttosto libera) rilettura sul caso Betty Short, come dire che BLACK DAHLIA scoppiazza L ' ASSOLUZIONE di Grosbard
    Ultima modifica: 19/03/17 20:11 da Buiomega71
  • Raremirko • 18/03/17 22:44
    Addetto riparazione hardware - 3832 interventi
    Effettivamente l'ho sparata un pò, superficialmente, ma poteva pure essere.
  • Tarabas • 20/03/17 17:03
    Segretario - 2071 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Effettivamente un film confuso, intricato; sarebbe stato meglio riferirsi o solo al romanzo di Ellroy, oppure solamente al vero fatto di cronaca.


    E' passato qualche anno, ma il romanzo lo ricordo parecchio intricato, caratteristica peraltro tipica del genere (Chandler docet).
    Il film è molto fedele alla fonte.
  • Daniela • 20/03/17 19:51
    Gran Burattinaio - 5847 interventi
    I romanzi di Ellroy sono tutti piuttosto intrigati, è una caratteristica dello scrittore come lo è il mix stilistico, spetta al regista di turno conservarne l'affascinante complessità senza che si traduca in confusione.

    A mio parere, un "artigiano" del cinema come Curtis Hanson c'è riuscito molto bene con LA Confidential, mentre De Palma, regista con la R maiuscola che ha firmato capolavori, qui ha toppato alla grande, al di là della confezione pregevole nei suoi vari comparti.
  • Tarabas • 20/03/17 21:09
    Segretario - 2071 interventi
    A me Black Dahlia era piaciuto molto, come film di genere. Non è molto personale, ma non essendo un suo fan questo probabilmente non mi ha disturbato molto.

    Concordo su LA Confidential, un inaspettato quasi-capolavoro.
  • Raremirko • 21/03/17 23:18
    Addetto riparazione hardware - 3832 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    I romanzi di Ellroy sono tutti piuttosto intrigati, è una caratteristica dello scrittore come lo è il mix stilistico, spetta al regista di turno conservarne l'affascinante complessità senza che si traduca in confusione.

    A mio parere, un "artigiano" del cinema come Curtis Hanson c'è riuscito molto bene con LA Confidential, mentre De Palma, regista con la R maiuscola che ha firmato capolavori, qui ha toppato alla grande, al di là della confezione pregevole nei suoi vari comparti.



    già già, concordo.

    Ma ad esempio anche Femme fatale si capisce poco.
  • Raremirko • 31/05/20 21:28
    Addetto riparazione hardware - 3832 interventi
    Mi è capitata per le mani una fighissima edizione digipak del film e l'occhio è caduto di nuovo su di un'immagine della Swank, presente sulla confezione; io non me la son mai filata di striscio, ma qui la signora è davvero fighissima.