Rancho Bravo

Media utenti
Titolo originale: The rare breed
Anno: 1966
Genere: western (colore)
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/02/09 DAL BENEMERITO CANGACEIRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cangaceiro 26/02/09 12:22 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Una ricca signora irlandese, con figlia al seguito, sbarca in America decisa a vendere un toro senza corna da lei allevato sicura della sua efficacia che avrà come riproduttore. Sarà aiutata nell'operazione da un cowboy scorbutico ma dall'animo buono. Western classico negli anni del boom dello "spag" di casa nostra che rivisto oggi fa la sua bella figura. Punto di forza i dialoghi contraddistinti da una certa freschezza ed un brillante sarcasmo. Di contorno i vari innamoramenti tra i personaggi.
MEMORABILE: La scena nel canyon con la madria di tori impazziti.

Rambo90 7/04/12 16:29 - 6432 commenti

I gusti di Rambo90

Davvero un bel western, classico ma anche originale nella storia (lo spunto parte dalla volontà di una donna di affermare le idee del marito morto: far diffondere una razza di tori senza corna). Stewart è immenso come sempre, la O'Hara gli fa da partner egregiamente. Il ritmo è buono, con alcune scene spettacolari riuscite e una seconda parte tutta improntata alla vittoria degli ideali e alla tenacia della volontà. Bella la colonna sonora di John Williams; notevole.
MEMORABILE: Lo scontro fra Stewart ed Elam nel Canyon.

Saintgifts 17/10/13 08:40 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Assieme alle guerre contro i nativi, le bande e i banditi che assaltano le banche, le sfide a colpi di revolver, la guerra civile, l'allevamento dei bovini è l'altro argomento forte della storia del west. Argomento che viene sviluppato bene in questo film dal notevole cast, in cui spicca un maturo ma sempre intenso James Stewart. Non manca l'intreccio sentimentale, peraltro svolto con discrezione e lealtà, anche se poi c'è l'immancabile scazzottata. Maureen O'Hara impeccabile nelle acconciature e negli abiti.

Galbo 21/10/13 09:58 - 11449 commenti

I gusti di Galbo

Un western dallo spunto abbastanza originale e che presenta toni da commedia oltre a quelli tipici del genere. Il meglio è sicuramente dato dai due protagonisti, attori di classe che mostrano un grande feeling reciproco. Di contro la storia non pare servita da una sceneggiatura eclatante. Buono il cast dei caratteristi. Godibile.

Puppigallo 13/11/18 19:03 - 4525 commenti

I gusti di Puppigallo

Non male questo western, dove uomini cocciuti, disonesti e facili alla rissa influenzeranno inevitabilmente la vita delle due protagoniste. Stewart se la cava bene nei panni dell'opportunista, doppiogiochista, che però, nel momento in cui inizia a credere in un progetto, per quanto azzardato, cambia rotta. Anche la O'Hara è piuttosto convincente. Ma l'eccesso di leggerezza, con battute e risse, che sembrano più scenette quasi comiche, finisce per rendere la pellicola un po' troppo ibrida.
MEMORABILE: La mandria, aizzata dalla carogna, travolge tutto e tutti nel canyon; Il vitello assiste alla zuffa.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Digital • 14/11/17 17:01
    Segretario - 3058 interventi
    Dvd A&R Productions disponibile dal 06/12/2017.