LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/05/17 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 14/05/17 08:14 - 11847 commenti

I gusti di Galbo

Conosciutisi ad un tavolo da gioco, due uomini intraprendono un viaggio nel sud degli Stati Uniti alla volta di New Orleans e di un torneo di carte. Commedia drammatica on the road lungo luoghi dal passato migliore rispetto al presente, Mississippi grind è il ritratto di due perdenti in cerca di una seconda occasione. Autori di una splendida e credibile prova, Reynolds e Mendelsohn rappresentano il filo conduttore di un'America con forti reminiscenze "settantiane". Ottima l'ambientazione. Da vedere.

Daniela 25/05/17 08:45 - 11417 commenti

I gusti di Daniela

Giocatore d'azzardo pieno di debiti e con una vita disastrata alle spalle, Gerry si fa convincere dal più giovane Curtis ad intraprendere un viaggio lungo il Mississippi verso New Orleans per partecipare ad un torneo di poker con una grossa posta in palio.... I temi della passione per il gioco e dell'amicizia virile rinviano a California Poker ed altre pellicole del genere, ma il film, pur non essendo originale, è ben condotto e può contare su un'ottima prova di Mendelsohn, perdente nato a cui la sorte riserva un'inattesa occasione di riscatto, ben spalleggiato da Reynolds.
MEMORABILE: A casa dell'ex moglie, Gerry viene scoperto mentre sta rubando i soldi nel calzino; Il significato di spalle dritte e spalle curve al tavolo verde

Piero68 1/08/17 10:45 - 2866 commenti

I gusti di Piero68

Interessante film on the road a cui però manca il coraggio di andare fino in fondo e di sporcarsi davvero come invece la situazione imponeva. A riprova di ciò, un finale eccessivamente buonista e sognatore che mal si sposa con le caratterizzazioni dei due personaggi principali, disadattati e perdenti cronici. Magnifica l'interpretazione di Mendelsohn, caratterista di lusso ma poco sfruttato, cui fa fatica a stare dietro un Reynolds volenteroso ma in evidente imbarazzo in alcuni frangenti. Un bel ritratto dell'America proletaria e perdente
MEMORABILE: La mano di poker A-J contro A-Q.

Kinodrop 23/08/17 18:38 - 2222 commenti

I gusti di Kinodrop

Storia on the road lungo il Mississippi di due patiti del gioco e delle scommesse, accomunati da precedenti lacerazioni e incomprensioni familiari e in qualche modo complementari. Anche se la narrazione non offre grandi spunti di novità e a volte segna il passo, si avvale delle evocative location del profondo sud esaltate da vecchi blues e soprattutto da una coppia di attori perfetti nel disegnare gli alti e bassi, le sconfitte e le ambizioni in un mondo così aleatorio come quello legato al gioco d'azzardo. Finale quasi inaspettato ma coerente.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Galbo • 14/05/17 08:15
    Consigliere massimo - 3904 interventi
    @ Daniela
    Credo possa piacerti, specie se come me (da Bloodline in poi) apprezzi Ben Mendelsohn...
  • Discussione Daniela • 14/05/17 09:36
    Gran Burattinaio - 5800 interventi
    gran bella faccia poco raccomandabile
  • Discussione Daniela • 15/05/17 19:09
    Gran Burattinaio - 5800 interventi
    x Galbo
    Leggendo il tuo commento, mi è subito balzato alla mente l'altmaniano California Poker con George Segal e Elliot Gould.
    E' solo un'impressione?
  • Discussione Galbo • 15/05/17 19:39
    Consigliere massimo - 3904 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    x Galbo
    Leggendo il tuo commento, mi è subito balzato alla mente l'altmaniano California Poker con George Segal e Elliot Gould.
    E' solo un'impressione?


    il paragone è lecito, questo a mio avviso ha più una vena malinconica...