Maria's lovers

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/06/11 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Buiomega71 19/06/11 11:13 - 2235 commenti

I gusti di Buiomega71

Primo film americano (prodotto dalla Cannon di Yoram/Globus) del regista di Siberiade. Apparentemente, come atmosfere, sembra di assistere ad un film sovietico (il grigiore del paesino americano, lo squallore di alcuni interni). Konchalovskiy dirige un dramma psicologico a tinte forti, con una Kinski fragile e bella come non mai e un John Savage che soffre d'impotenza da reduce di guerra (ma solo con lei però). Lampi visionari crudeli; l'erotismo (se ben poco mostrato) impregna tutto il film, con un che di morboso che resta nella pelle. Intenso.
MEMORABILE: La Kinski che si abbandona all'autoerotismo; Savage che si sveglia con un topo in bocca; le crisi isteriche di Savage dovute alla sua "impotenza".

Luchi78 11/10/11 12:06 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Notevole film dramamtico del regista russo, che tra atmosfere nebbiose e giochi di luci e ombre fa districare ottimamente i vari personaggi in una storia dalla tensione emotiva sempre presente. Perfetta la Kinski in un ruolo a volte isterico, a volte erotico e comunque passionale nella sua interpretazione, molto convincente anche Savage. Meritevole.

Rebis 16/11/15 20:13 - 2088 commenti

I gusti di Rebis

Nell'impotenza verso la verginità di sua moglie Maria, c'è tutto l'orrore di cui Ivan è stato testimone e di cui ora è portatore sano: un male endemico che minaccia il sogno americano e non trova ricollocazione nel tessuto sociale. Con ricercato studio dell'inquadratura, Konchalovsky raccoglie il tema dei reduci di guerra nelle luci crepuscolari di Juan Ruiz Anchìa, nell'intimismo di un melodramma al calor bianco in cui la potenza erotica si addensa nella frustrazione per poi prorompe nel turgore dei corpi. Stupendi John Savage e Nastassja Kinski, qui al culmine della sua stordente bellezza.

Lucius 20/04/16 00:46 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Difetta di erotismo e si traduce in un film sul sentimento elettivo. Dotato di una valida sceneggiatura, è una di quelle pellicole la cui aurea è superiore all'effettivo valore cinematografico. Il film è infatti prettamente ricordato (e questo è il suo plus valore) per la bellezza della Kinski. Un dramma emotivo coinvolgente con un cast ispirato (alcuni attori sono letteralmente svaniti nel nulla, ma si fanno ricordare anche solo con questa pellicola). Il titolo risulta inappropriato, ma nel complesso è un buon film.

Paulaster 3/12/18 18:50 - 2731 commenti

I gusti di Paulaster

Reduce di guerra non riesce a consumare il matrimonio. Melodramma che non scava nelle turbe belliche e si concentra sul desiderio amoroso. Più accorato che torbido, nonostante la Kinski emani sensualità in ogni scena. Conclusione degna di un trattato psichiatrico. Regìa con qualche buona inquadratura esterna e azzeccata la fotografia, senza scadere nel retrò. Savage il migliore, nei suoi panni da militare segnato.
MEMORABILE: La Kinski davanti allo specchio; Carradine alla chitarra; La mano sul fuoco.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Columbo • 29/07/11 10:20
    Magazziniere - 1102 interventi
    No, non verrai fustigato, è un buon film. Sei stato un pò troppo largo di maniche nel giudizio, a mio parere, ma comunque siamo a livelli accettabili. Ben girato, ben fotografato e con un buon gioco d'attori, senza mai scadere nel clichè o nella volgarità. Soffe un pò di una certa diseguaglianza e staticità, però lo consiglio. Tra l'altro, l'ambientazione rurale nella comunità di orgine slava (russa? bulgara? vebbè comunque ortodossa) ricorda in maniera impressionante quella omonima de "Il Cacciatore".
  • Discussione Buiomega71 • 29/07/11 10:28
    Pianificazione e progetti - 21767 interventi
    Bhè, Columbo, felice che ti sia piaciuto. Largo di maniche non direi, visto che a me il film è piaciuto non poco(visto ben 6 volte).
  • Curiosità Buiomega71 • 27/01/15 17:05
    Pianificazione e progetti - 21767 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv (martedi 2 dicembre 1986) di Maria's lovers:

  • Discussione Rebis • 23/10/15 12:16
    Comunicazione esterna - 4289 interventi
    Visto l'altro ieri in cineteca... che filmone! Meraviglioso, atmosfera ed erotismo a palate. Tra i migliori sul tema dei reduci di guerra. La Kinski toglie il fiato da quanto è bella...
  • Discussione Buiomega71 • 23/10/15 13:24
    Pianificazione e progetti - 21767 interventi
    Rebis ebbe a dire:
    Visto l'altro ieri in cineteca... che filmone! Meraviglioso, atmosfera ed erotismo a palate. Tra i migliori sul tema dei reduci di guerra. La Kinski toglie il fiato da quanto è bella...

    Concordo, uno dei miei cult in assoluto

    Insieme a Runaway Train credo sia il capolavoro di Konchalovsky (la scena del topo in bocca mi tolse il sonno per giorni, e la Kinski che schiaccia i vetri sotto i sandali e poi, allargando le gambe con l'autoreggente indosso, si abbandona all'autoerotismo, e tra le scene più conturbanti e eccitanti mai girate)

    Eppoi quell'atmosfera da "steppa russa" (come la definì giustamente Il Mereghetti) ti entra nella pelle e nell'anima
    Ultima modifica: 23/10/15 13:28 da Buiomega71
  • Discussione Rebis • 23/10/15 16:12
    Comunicazione esterna - 4289 interventi
    Sì, stupenda la scena della masturbazione, ma è tutto il film a grondare erotismo e frustrazione...
  • Homevideo Rebis • 8/12/15 16:38
    Comunicazione esterna - 4289 interventi
    Attenzione al DVD MGM italiano, pur di ottima qualità audio/video: ha un difetto di fabbrica, un lungo graffio sulla superficie vicinissimo al bordo esterno. Il film si blocca a 1h;38m cioè due minuti prima della fine :( inutile farselo sostituire, sono tutti fallati. Le recensioni su Amazon confermano.
    Ultima modifica: 10/12/15 16:23 da Rebis
  • Homevideo Rebis • 10/12/15 16:23
    Comunicazione esterna - 4289 interventi
    Ho risolto il problema con la lucidatura meccanica: l'abrasione di uno strato sottile riduce la presenza del graffio e rende leggibile il disco dalla lente. Soluzione non facilmente praticabile però, perché bisogna trovare un videonoleggio provvisto del costoso macchinario.
  • Homevideo Caesars • 10/12/15 16:46
    Scrivano - 10501 interventi
    Grazie della preziosissima info, Rebis.
  • Homevideo Rebis • 10/12/15 17:11
    Comunicazione esterna - 4289 interventi
    Figurati, è un piacere essere utile :)