Le mie grosse grasse vacanze greche

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/10/09 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 11/10/09 08:43 - 11422 commenti

I gusti di Galbo

Georgia è una guida turistica che porta gruppi di vacanzieri in giro per il suo paese natale. Sfruttando furbescamente un titolo italiano che rimanda a un grande successo di qualche anno fa (con la stessa protagonista, Nia Vardalos), Donald Petrie dirige una scialba commedia che sfrutta tutti gli stereotipi della comicità turistica ma che non va al di là di una stantia mediocrità, non riuscendo mai a divertire veramente. Anche un attore come Dreyfuss è evidentemente mal utilizzato.Rimane la bella illustrazione dei paesaggi greci.

Luckyboy65 1/11/10 16:34 - 144 commenti

I gusti di Luckyboy65

50 anni fa c'erano le vacanze romane, oggi grazie a un cambio sfavorevole i turisti ci preferiscono la Grecia e altre mete. A parte questo, il filmetto prodotto da Tom Hanks non poteva altro che essere uno zuccheroso campionario di stereotipi dosati secondo il manuale della commedia a pagina 15. Per lo meno si evita di scadere nel triviale e nel pecoreccio. Gradevole e immediatamente dimenticabile.
MEMORABILE: La vecchina cleptomane.

Mutaforme 28/07/11 12:30 - 392 commenti

I gusti di Mutaforme

Commedia divertente e spiritosa nella prima parte, un po' troppo melensa e scontata nella seconda. Piacevole lo humour con il quale si prendono in giro i turisti americani sbarcati in Grecia per comprare souvenir piuttosto che per ammirare la storia antica. Piace la bella e simpatica Nia Vardalos.

Pinhead80 5/04/12 16:54 - 3970 commenti

I gusti di Pinhead80

In Italia l'assonanza con il precedente Il mio grosso grasso matrimonio greco è stata utilizzata sicuramente per richiamare più pubblico; detto questo il film (che non c'entra niente con quello sopracitato) è un'accozzaglia di luoghi comuni sul turista medio che va in vacanza all'estero e su quella che dovrebbe essere la cultura greca. Qualche battuta qua e là fa sorridere, ma nel complesso il risultato è deprimente.
MEMORABILE: La coppia di turisti alle prese con un venditore locale.

Saintgifts 12/03/15 19:10 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Sceneggiatura piuttosto scontata: si sfruttano tutti i più triti stereotipi sui greci e sui turisti in genere, ma specialmente su quelli americani. Ne risulta una commedia molto leggera che ha qualche punto a favore nel mostrarci scorci storici della penisola ellenica e qualche romanticismo che non poteva mancare. Tutto scivola nello scontato con epiloghi zuccherosi che accontentano sicuramente tutti coloro che amano i lieto fine. La distribuzione italiana non ci risparmia nemmeno un titolo clonato.

Simdek 2/01/16 20:15 - 93 commenti

I gusti di Simdek

Commedia leggera senza la pretesa di diventare un cult, si lascia vedere con facilità strappando qualche sorriso qua e là che però si dimentica velocemente. Brava la protagonista, belli i paesaggi che fanno da sfondo a mille stereotipi sui turisti da strapazzo che, purtroppo, esistono davvero. Distante dal Grasso matrimonio greco.
MEMORABILE: L'approccio equivocato al bancone del bar.

Gordon 31/12/15 17:43 - 170 commenti

I gusti di Gordon

Una commedia leggera che raggruppa un po' di luoghi comuni sui greci e sui turisti americani; la sceneggiatura non è un granché e, nonostante alcune battute facciano ridere, non ci si sbellica mai. La regia di Petrie non è niente di eccezionale ma le prestazioni attoriali della Vardalos e di Dreyfuss sono buone e i paesaggi greci molto suggestivi. La storia è simpatica anche se non certo originale e il finale è abbastanza stucchevole. Una commedia nella norma, insomma.

Giacomovie 19/09/20 23:06 - 1352 commenti

I gusti di Giacomovie

Georgia è una scontenta guida turistica che pensa di farsi licenziare ma un turista anziano riesce a farla ricredere. La presenza di Nia Vardalos ispira un titolo italiano che richiama il suo successo del 2002 ma i due film non sono paragonabili, tranne che nella rilassante spensieratezza. Leggero, scherzoso e a volte emotivo, ha un gradevole lato turistico.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.