Je voudrais un enfant

Media utenti
Titolo originale: Je voudrais un enfant
Anno: 1910
Genere: corto/mediometraggio (B/N)
Regia: Max Linder

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/05/22 DAL BENEMERITO PINHEAD80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pinhead80 11/05/22 16:50 - 4283 commenti

I gusti di Pinhead80

Max e la compagna vogliono coronare la loro unione con il concepimento di un bebè. Passati tre anni, però, il loro desiderio non si avvera e decidono di affidarsi alle cure del sedicente dott. Metchoukoff. I risultati saranno più che sorprendenti. Cortometraggio che vede sia alla regia che nel ruolo di attore principale il grande Max Linder qui alle prese con la smania di paternità. Rispetto ad altre comiche di Linder bisogna però aspettare proprio la fine per poter assistere a qualcosa di davvero divertente. Il finale è sicuramente ad effetto, ma nel complesso il corto è modesto.

B. Legnani 12/05/22 20:01 - 5173 commenti

I gusti di B. Legnani

Corto (poco più di sei minuti) di e con Max Linder, più curioso che riuscito, più interessante che divertente. Linder qui dà prova della sua capacità attoriale, non solo nella vacuità e nella spensieratezza, ma anche nei momenti di rabbia e di mancanza di sopportazione. Solo nel finale, quando il metodo per favorire la gravidanza della consorte si dimostra fin troppo efficace, ci riserva tocchi umoristici. Nulla di indimenticabile, benché non privo di decoro.

Caesars 13/05/22 15:27 - 3338 commenti

I gusti di Caesars

Interessante, perché mostra le capacità attoriali di Linder in ruoli non solo brillanti ma anche più problematici (vedi la prima parte del corto). Il filmato torna a toccare i toni, più tipici per l'autore/attore, umoristici solo nel concitato (e abbastanza scontato) finale. Certo non un lavoro indimenticabile, nel quale si sorride poco, ma da vedere per conoscere meglio questo grande protagonista del cinema dei primordi.

Pigro 22/05/22 09:28 - 8756 commenti

I gusti di Pigro

Max e signora, dopo anni di matrimonio infecondo, si rivolgono a un misterioso dottore che vanta una lozione per far nascere bambini: funzionerà? Film stringato, tutto imperniato sul desiderio di paternità, ma ben condotto alla sua inesorabile conclusione, che è poi l’unica sequenza piuttosto divertente: come se l’intera pellicola servisse ad arrivare allo scatto umoristico finale, a mo’ di barzelletta, senza tentare di articolare altri momenti comici durante la narrazione, come per esempio nella scena del medico, piuttosto tirata via.

Max Linder HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.