Grano rosso sangue 2 - Sacrificio finale - Film (1992)

Grano rosso sangue 2 - Sacrificio finale
Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Children of the corn II: the final sacrifice
Anno: 1992
Genere: horror (colore)
Note: Seguito di "Grano rosso sangue". Aka "L'ultimo sacrificio" o "Grano rosso sangue II".

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Nove anni dopo il primo, notevole capitolo tratto dal racconto di Stephen King “Children of the Corn”, tornano i malefici bambini di Gatlin, sperduta cittadina del Nebraska. Ma della magia di GRANO ROSSO SANGUE non è rimasto niente. La prima cosa che salta all'occhio è la pessima fotografia televisiva, che appiattisce tutti i chiaroscuri facendo apparire i nuovi “bimbi indemoniati” come delle caricature di se stessi: espressioni ridicole da “duro della strada” associate a facce pacioccone o totalmente inespressive. Si comincia male, nonostante un prologo piuttosto...Leggi tutto splatter nel quale vengono rinvenuti i corpi martoriati degli adulti di Gatlin. Poi si passa ai due protagonisti, che si stanno dirigendo in auto verso la “zona calda”. Sono padre e figlio, ai ferri corti per via delle poche attenzioni che il figlio si sente riservare dal padre giornalista, troppo spesso assente. Tra un diverbio e l'altro arriveranno a Gatlin (l'uomo è lì per scrivere un articolo sulla strage di genitori appena commessa) e conosceranno la comunità invasata, dominata e guidata come sempre da “Colui che cammina tra il grano”, entità impalpabile le cui soggettive (unica innovazione rispetto al capitolo 1 e di scarsa importanza) sono caratterizzate da immagini di colore rosso contrastatissimo. Intanto qualcuno muore, tra il grano e in chiesa (a dire il vero in modo assai sanguinario) e il problema si fa pressante. Salta fuori così un vecchio indiano (la cui figura, inutile ai fini del racconto, potrebbe richiamare quella del perfido anziano di POLTERGEIST 2) e in breve tutto si risolverà. Mal recitato (carente soprattutto dove il primo capitolo era forte e cioè nella caratterizzazione dei bambini: Malachia e Isaac restano irraggiungibili!), privo di fascino, banale e povero, televisivo, se in qualche rozzo modo funziona è solo perché l'idea base di King era fenomenale.

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daidae 11/11/09 18:19 - 3226 commenti

I gusti di Daidae

Si segue la legge "il sequel farà più schifo del primo" (che qui diventa "fa MOLTO più schifo"). Si tratta infatti di un classico orrorino all'americana di bassa (molto) fattura che non ha niente a che vedere col primo episodio (titolo a parte). Carina la scena dell'uomo in chiesa ucciso da un rito voodoo (?).

Mco 26/08/09 19:43 - 2340 commenti

I gusti di Mco

Il primo episodio era stato raggelante per la peculiarità di fondo e per l'angoscia chhe dava l'idea di assassini bambini. Qui invece si punta maggiormente sull'esteriorizzazione dei fatti, pertanto ricorrendo ad ampie dosi di emoglobina sparsa qua e là per la pellicola. Il film si conferma godibile, come l'intera serie e resta impressa la scena dell'uomo che stramazza a terra in chiesa dopo aver perso geyser di sangue prima dall'orecchio e poi dal naso!!!

Herrkinski 15/11/09 19:28 - 8253 commenti

I gusti di Herrkinski

Sequel abbastanza superfluo, che ricalca pari pari la trama e le situazioni mostrate nell'eccellente prototipo, con pochissime (e ininfluenti) novità. L'impianto è classicamente televisivo, basti vedere la scialba fotografia e le interpretazioni approssimative, da fiction. Mancano il mordente e le "facce giuste" dell'originale; nonostante qualche buona scena splatter il film non riesce ad imporsi, risultando guardabile ma non certo entusiasmante. I seguiti saranno pure peggio, quindi sarebbe stato meglio che la serie fosse terminata qui... 

Kekkomereq 23/10/11 20:04 - 358 commenti

I gusti di Kekkomereq

Dopo il primo film, che non era niente di speciale, ecco che arriva il secondo episodio. Il problema di questo sequel è la regia, piatta e anche involontariamente divertente (alcune scene sono recitate e girate malissimo). Anche la storia zoppica e non convince. Se per caso avete letto il breve racconto di Stephen King, evitate di guardarlo; se invece volete organizzare una serata all'insegna di sequel horror squallidi, questo film è perfetto.
MEMORABILE: La vecchia che si schianta in una vetrata, con uno slow motion di bassissima qualità.

Buiomega71 26/04/11 00:27 - 2957 commenti

I gusti di Buiomega71

Scarso e lontano anni luce dal capolavoro di Kiersch. Ci sono delle buone intuizioni, come la scoperta dei cadaveri all'inizio e la leggenda indiana sui figli che uccidono i padri, poi tutto svacca. Momenti di assurda comicità demenziale: le pannocchie tossiche andate a male (causa scatenante della follia dei ragazzini!), il tamponamento di un camion a una vecchia sulla sedia a rotelle, la donna schiacciata dalla sua casa come la strega del Mago di Oz (!), l'indiano sulla trebbiatrice. Il tutto infarcito da una regia piatta e televisiva.
MEMORABILE: L'uomo che sbocca sangue in chiesa; L'uccisione del dottore a colpi di siringa; Pezzi di cadaveri sparpagliati nel campo di grano.

Rebis 3/05/11 11:48 - 2375 commenti

I gusti di Rebis

Sequel filologico realizzato con una certa cura (specie nella definizione ambientale e nel tratteggio dei molti personaggi) ha una storia più articolata del prototipo ma, tentando fuori tempo massimo la chiave dell'ecologia spiritualista, finisce col levare altro fascino allo smagliante, terrifico racconto di Stephen King ("I figli del grano"). Qualche discreta trovata (l'emorragia torrenziale, la resa dei lecca lecca) dà il cambio a scene pedestri e lo sforzo di introdurre l'ironia (la vecchina in sedia a rotelle) è fallimentare. Il ritmo non è elevato e l'interesse cala all'unisono.

Rambo90 5/07/12 16:16 - 7743 commenti

I gusti di Rambo90

Pessimo sequel di un horror di culto: la confezione televisiva influisce molto sulla mancanza di tensione e sul ritmo lento e noioso, ma è anche la storia a non suscitare interesse, essendo una copia sbiadita del primo episodio, solo con più personaggi. Qualche momento riuscito c'è (la casa che viene schiacciata sulla vittima), ma è troppo poco per giustificare la visione. Il cast è pessimo.

Caveman 22/12/18 18:54 - 523 commenti

I gusti di Caveman

Sequel (tardivo) di un grande film. In questo numero due, come da tradizione, aumentano gli effettacci splatter, ma la storia viene inutilmente complicata (ragazzi dediti al culto del grano o semplicemente impazzzito per via delle pannocchie tossiche?); il rapporto tra giornalista e figlio è un po’ lo specchio di ciò che accade nella cittadina tra adulti e ragazzi. Un film inferiore al primo (e pure ai capitoli 3 e 4) che comunque si lascia guardare, nonostante cerchi di battere una strada complicata senza un vero motivo.
MEMORABILE: L’uomo morto in chiesa.

Taxius 25/01/20 13:36 - 1656 commenti

I gusti di Taxius

Brutto film a metà tra il sequel e il remake di Grano rosso sangue, questo secondo capitolo non è nulla di originale e ripropone quanto già visto precedentemente con l'unica differenza che a regnare qui, oltre che alla noia, c'è solo la sciatteria. Il carisma di Isaac e Malachia qui ce lo sogniamo, stesso discorso vale per la Hamilton. Il peggio del peggio però è la trovata delle pannocchie tossiche che avvelenano le menti dei ragazzi, trovata in contrasto con l'idea del culto pagano. Film diretto e sceneggiato male.

Teddy 17/02/23 05:34 - 885 commenti

I gusti di Teddy

A parte qualche parentesi sdolcinata di troppo e l’inutile spiegazione sulla morfologia del male, è un piccolo B-movie che del capostipite conserva sia il fascino sinistro del racconto kinghiano che la notevolissima ricostruzione d’ambiente. Il cast e il ritmo lasciano molto spesso a desiderare, ma le disattese e sanguinose incursioni splatter lo salvano dall’insufficenza.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Dr. Jekyll & miss HydeSpazio vuotoLocandina Son of darkness: to die for IISpazio vuotoLocandina Exit humanitySpazio vuotoLocandina The dark lurking

Pumpkh75 4/09/23 15:53 - 1778 commenti

I gusti di Pumpkh75

In generale bruttissimo non è, ma analizzato nel dettaglio non fa una gran figura: il prologo fa acqua e come un mulino a ruota scarica implausibilità a getto continuo, la fotografia smorta ricorda i direct to video, gli effetti sono scarsi come quantità e qualità (la fine della poveretta in sedia a rotelle ne è fulgido esempio). Se poi tra Ryan Bollman e l’Isaac di John Franklin non c’è paragone, da segnalare restano solo il viscido prete su di giri e l’uso del volenteroso Ned Romero che sembra volere scopiazzare, chissà perché, Poltergeist 2. Scansabile.

Pinhead80 15/06/24 18:15 - 4922 commenti

I gusti di Pinhead80

Colui che cammina nel grano non ha ancora smesso di plagiare le menti dei giovani abitanti di Gatlin e poco importa che il loro leader carismatico non ci sia più. Questi infatti riescono nuovamente a riorganizzarsi e a seminare il terrore. A distanza di molti anni arriva il seguito dell'ottimo film di Kiersch, che però non riesce minimamente a trasmettere lo stesso senso di inquietudine se non in rarissime scene (l'anziana schiacciata dalla casa e la scena in chiesa). La recitazione è approssimativa e la sceneggiatura presenta elementi poco credibili e fantasiosi.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Buiomega71 • 26/04/11 13:10
    Consigliere - 26265 interventi
    Ho deciso di guardarmi tutta la serie , ahimè mi manca il terzo, mai uscito da noi nè in vhs nè in dvd, sò che lo hanno dato su Rai 4, ma non ho il digitale terrestre. Così come latita l'ultimo , cioè il Revelation di Guy Magar, datato 2002. Spero solo che gli altri tre ( ovvero il quarto, il quinto e il sesto) siano meglio di quella cialtronata che è il 2. Comunque , appena visionati, mi fiondo per commenti Davinottici al sapore di granturco. E un peccato, comunque, che la buona intuizione della leggenda indiana ( "colui che cammina tra i filari" sarebbe una divinità indiana della terra, che si vendica sui danni alla natura perpetrati dall'uomo bianco.) sia stata svaccata con una spiegazione delirante alla Aereo più pazzo del mondo!
    Ultima modifica: 26/04/11 14:15 da Buiomega71
  • Curiosità Buiomega71 • 28/03/15 09:10
    Consigliere - 26265 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv, (sabato 4 marzo 1995) di Grano rosso sangue 2 - Il sacrificio finale.

    NB: Nella trama sul flanetto si fa riferimento a Isaac; in realtà il "ragazzo inquietante" non è Isaac ma Micah. Sempre sul flanetto viene indicato John Franklin, in realtà non si tratta di John Franklin ma di Ryan Bollman (nel ruolo del "diabolico" Micah, appunto).

  • Homevideo Buiomega71 • 20/01/22 13:17
    Consigliere - 26265 interventi
    In blu ray ( e dvd) per Quadrifoglio, disponibile dal 30 marzo 2022
    Ultima modifica: 20/01/22 18:01 da Buiomega71
  • Homevideo Buiomega71 • 24/11/22 19:10
    Consigliere - 26265 interventi
    In blu ray ( e dvd) per la Midnight Classics, box che contiene anche Grano rosso sangue  e Grano rosso sangue 3, disponibile dal 15/12/2022
    Ultima modifica: 24/11/22 19:29 da Buiomega71
  • Discussione Zender • 4/09/23 16:06
    Capo scrivano - 48089 interventi
    Non mi risulta sia un tv movie questo, Pumpkh75... Parli di destinazione video nel commento, ma non mi pare.
    Ultima modifica: 5/09/23 09:46 da Zender
  • Discussione Buiomega71 • 4/09/23 19:08
    Consigliere - 26265 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Non mi risulta sia un tv movie questo, Pumpkh75... Parli di destinazione video nel commento, ma non mi pare.
    Da noi uscì direttamente in vhs (poi andato in onda su Raitre-vedi flanetto-)

    Negli Stati Uniti non saprei...

    Ultima modifica: 4/09/23 19:09 da Buiomega71
  • Discussione Herrkinski • 5/09/23 00:04
    Consigliere avanzato - 2643 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    Non mi risulta sia un tv movie questo, Pumpkh75... Parli di destinazione video nel commento, ma non mi pare.
    Da noi uscì direttamente in vhs (poi andato in onda su Raitre-vedi flanetto-)

    Negli Stati Uniti non saprei...

    Secondo IMDB è stato l'ultimo della serie ad essere uscito nelle sale in America (e in generale). Qui l'avevan proiettato al Dylan Dog Horror Fest.

    Ricordo bene il passaggio su Raitre, l'avevo anche registrato, anche se credo lo avessi noleggiato già un paio d'anni prima in VHS. Comunque una delusione...
  • Discussione Zender • 5/09/23 07:43
    Capo scrivano - 48089 interventi
    Chiaramente parlo di uscita americana, perché è l'uscita in America che determina il budget, il tipo di produzione... Che poi da noi esca solo in tv o vhs è un altro discorso.
  • Discussione Buiomega71 • 5/09/23 09:02
    Consigliere - 26265 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Chiaramente parlo di uscita americana, perché è l'uscita in America che determina il budget, il tipo di produzione... Che poi da noi esca solo in tv o vhs è un altro discorso.

    Già è un' impresa stare dietro alle uscite nel nostro paese
    Figurarsi quelle estere...
  • Discussione Pumpkh75 • 5/09/23 13:59
    Addetto riparazione hardware - 434 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Non mi risulta sia un tv movie questo, Pumpkh75... Parli di destinazione video nel commento, ma non mi pare.
    E' semplicemente una mia svista, mi sono confuso visto che i successivi sequel sono tutti destinati al home video.

    Il succo però cambia poco. L'aspetto del film non è di quelli propriamente cinematografici, quindi se puoi potresti modificare la frase in " la fotografia smorta ricorda i direct to video".

    Grazie!