Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/11/18 DAL BENEMERITO JOSEPHTURA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Belfagor 9/12/18 11:54 - 2623 commenti

I gusti di Belfagor

L'assenza di una base letteraria già familiare per i fan (come nel caso dei vari Harry Potter) ha costretto i realizzatori a creare una trama da zero e si vede: se i punti lasciati in sospeso nel primo film riescono nel complesso a procedere, le novità sono mal gestite e rendono la trama asfittica fino a una serie di rivelazioni affrettate che fanno sembrare l'ultima parte una telenovela. Fra i lati positivi si annoverano le creature, sia vecchie che nuove e il buon lavoro del cast. Anche Depp, al netto della pettinatura, convince.
MEMORABILE: L'evasione di Grindelwald; Lo Zouwu ammansito da un sonaglio; "Io odio Parigi".

124c 26/11/18 01:42 - 2771 commenti

I gusti di 124c

Il secondo capitolo di "Animali Fantastici" presenta il mago antagonista della nuova saga, che si era intravisto nel film precedente: il Grindewald impersonato da un inquietante Johnny Depp albino e con un occhio di vetro. E', quindi, solo una pellicola interlocutoria che prepara il terreno alle prossime, dove però restano in primo piano i simpatici animali fantastici di Newt (tipo quella specie di drago cinese che terrorizza Parigi). Jude Law interpreta Albus Silente da giovane, ma dagli abiti sembra pronto per il terzo Sherlock Holmes.
MEMORABILE: Le scene e i flashback ambientati a Hogworts; Il discorso di Grindewald ai maghi riuniti a Parigi; La vera identità del personaggio di Ezra Miller.

Josephtura 21/11/18 15:48 - 150 commenti

I gusti di Josephtura

Secondo capitolo delle vicende maghesche pre-Harry Potter. Il film è fatasmegorico, un trionfo di effetti speciali. La trama è invece molto esile e la parte più divertente sembra essere il "chi" diventa "dopo". Nel primo capitolo era curioso che un mago abile nel volo viaggiasse per nave e dogana "babbana". Adesso è altrettanto curioso che un condannato, dopo essere già evaso, rimanga comunque ospite delle magiche galere. Chi gielo fa fare? Comunque un divertimento.

Puppigallo 23/11/18 14:49 - 4508 commenti

I gusti di Puppigallo

Un Depp a mezzo servizio e una storia, che si allontana inevitabilmente dal motivo d'interesse del primo episodio (gli animali fantastici), sono i punti a sfavore di questo secondo capitolo, che sarà solo parzialmente risollevato dal protagonista (sempre singolare) e da un giovane Silente, offerto a spizzichi e bocconi. Il ritorno a Hogwarts, per i fan, sarà un toccasana. Ma tutto ciò non basterà a salvare una pellicola troppo altalenante e rivitalizzata solo da alcuni scontri e scambi verbali.
MEMORABILE: L'esplosione contrastata della stanza; La creatura cinese, ammansita temporaneamente da un sonaglio; La talpa-segugio; La cortina blu selezionante.

Capannelle 26/11/18 21:54 - 3721 commenti

I gusti di Capannelle

Per certi versi ipertrofico e con intrecci forzati che non appassionano più di tanto. Ma anche curato visivamente e con un notevole epilogo in crescendo che può appagare dopo un lungo altalenarsi di cose più o meno riuscite. Come per esempio l'inizio, coinvolgente ma anche troppo enfatico e disordinato. O certe prolissità della parte centrale che inducono allo sbadiglio ma poi vengono riscattate dai personaggi femminili. Tra due e due e mezzo.

Ryo 8/01/19 02:35 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Capitolo soporifero, in cui quasi tutta l’azione viene tralasciata preferendo lunghi dialoghi esplicativi, scenette di contorno di dubbia utilità, sprecando le occasioni per far vivere una storia che regali emozioni che non siano la noia. Silente relegato a pochissime apparizioni è un’ulteriore delusione perché non rispetta le (ingannevoli) aspettative. Deludente anche il personaggio di Grindewald.
MEMORABILE: Scamander che pronuncia "Accio Snaso" e lo piglia subito: non poteva farlo anche nel primo film?

Galbo 4/05/19 16:35 - 11384 commenti

I gusti di Galbo

Nonostante il titolo, la presenza di Johnny Depp è abbastanza limitata, così come quella di Jude Law, che collega la serie degli "Animali fantastici" a quella di Harry Potter. Il sequel convince meno del primo capitolo. La storia ha meno mordente benché presenti una convincente escalation finale. Effetti visivi di grande impatto. Yates dirige con grande sicurezza, da veterano ormai del genere.

Taxius 1/05/20 11:43 - 1643 commenti

I gusti di Taxius

Film dal titolo un po' fuorviante perché sia gli animali fantastici che il personaggio di Depp si vedono molto poco. La storia di questo sequel si distanzia molto da quella del primo episodio; vengono a mancare la componente romantica (ma non melensa) e la storia intorno agli animali del mondo magico, sostituiti dall'inizio della guerra tra bene e male. Cambiamenti ovvi, ma che fanno apparire la storia come una semplice copia di quella di Harry Potter, cosa che invece non succedeva nel primo film. Comunque non male.

Pigro 26/05/20 11:06 - 7785 commenti

I gusti di Pigro

Il sequel di Animali fantastici è in perfetta continuità con il primo, e non solo per la trama: di certo non mancano la fantasia e la vocazione all’entertainment puro basato sulla superficiale ‘meraviglia’ di trovate e invenzioni. Quel che manca, più del primo, sono una storia che non sia mera struttura di supporto alla pirotecnia ‘magica’ e personaggi un po’ più complessi (vista l’ambizione di profondità che sembra voler esprimere). Così all’empatia si sostituiscono il disinteresse e, quando gli effetti speciali si placano, la noia.

Redeyes 11/09/20 10:26 - 2142 commenti

I gusti di Redeyes

Yates continua con il sodalizio rowlinghiano che porta più soldi che qualità, o così sembra. La pellicola è l'ennesimo capitolo che prepara la strada al successivo, e come già in passato con Voldemort, Gridenwald (un Depp convincente a metà) appare pochissimo, se non nell'action annacquata delle ultime scene. Rispetto alla saga del maghetto risalta una maggiore attenzione alla politica magica e agli intrecci più che al dinamismo puro. Il bel Silente in disparte al momento pare piuttosto sprecato, Newt incide poco al contrario. Fiacco.

Rigoletto 15/09/20 12:37 - 1561 commenti

I gusti di Rigoletto

Anche in questo sequel ciò che si vede è strabiliante da un punto di vista realizzativo. In più, sebbene abbia una certa continuita col primo capitolo, la storia è decisamente più appassionante. Il format, la durata, lo stile narrativo sono gli stessi, ma la fluidità è superiore e Yates, assieme agli attori, sembra prenderci gusto. Ancora consistenti passarelle per Depp e Law, spezie aggiunte che non serviranno a rendere migliore un arrosto buono già di per sé.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.