Harry Potter e la pietra filosofale

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Inevitabilmente, di fronte al colossale successo dei libri di J.K. Rowling, il cinema non poteva restare inerte. Ed è la cronaca di un successo annunciato: l'assoluta fedeltà ai romanzi era garanzia di una base fortissima di consensi, puntualmente ricevuti. Ma perché tuttavia sono molti gli spettatori non più giovani che hanno apprezzato il film di Chris Columbus (quello di MAMMA, HO PERSO L’AEREO)? Forse per l'incessante battage il pubblicitario che voleva farci partecipi dell'evento, o per quel buon numero di mostri, creature ed effetti speciali che affascinano le nuove generazioni (ma che danno spesso una fastidiosa sensazione...Leggi tutto di insana artificiosità). Spogliato di tutta la sua patina di magia HARRY POTTER resta un film modesto, che indovina il casting e il luogo (una terra di nessuno, Hogwarts, una scuola per apprendisti maghetti dove scopa e bacchetta magica sono d'ordinanza) ma non sa svilupparsi decentemente. Le solite cose, l'avventuretta alla GOONIES (senza però possederne la stessa allegria e simpatia) con il Male e il Bene, il compagno odioso, la secchiona in gamba e l'amico fedele, con l'aggiunta di un'insulsa partita a una sorta di rugby in volo sulle scope, improbabile quanto mal spiegata. Un'operazione ruffiana che ricalca le orme del cinema fantasy più semplice, senza picchi e forse con un'unica scena veramente interessante: la partita a scacchi giganti nel finale, nella quale fa capolino un inatteso clima dark. Due ore e mezza sono troppe e, come spesso accade in questi film, il finale viene trascinato insopportabilmente. Qualche bella trovata qua e là, una confezione impeccabile ma una regia piatta, mai ficcante.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Freebravo 23/01/07 17:04 - 4 commenti

I gusti di Freebravo

Eddai che ti sei fatto intrattenere, sei anche tu un po' Peter Pan, hai bisogno anche tu di estraniarti un pochino. Hai visto un mago (un essere superiore?) andare dalle stalle (un polveroso sottoscala) alle stelle (con la sua Nimbus 2000 nella grande sfida soccerbasketbocciofila). C'è tutto: male, bene, ricchezza, Grimm, Samantha (e Tabatha), un pizzico di Andersen e uno stupendo dark John Hurt. Harry Potter "come me".

Fabbiu 28/02/07 14:19 - 1987 commenti

I gusti di Fabbiu

Non posso tollerare che nell'affrontare una sceneggiatura di un romanzo vengano rimossi pezzi e personaggi clamorosamente importanti della saga per poi inserire episodi inutili e inventati mai esistiti nel film. Questa è l'unica cosa che a mio parere gioca a sfavore, il resto è costruito veramente molto bene. Tutto, dalla scuola agli ambienti, dai personaggi alle atmosfere è una fedele riproduzione di ciò che è stato scritto. Non a caso, la scrittrice a modo suo ha collaborato.

Sadako 2/04/07 23:55 - 177 commenti

I gusti di Sadako

Con la realizzazione del primo film basato sulla serie creata da J.K. Rowling si è venuto a creare una sorta di universo potteriano parallelo, dove la storia di base è la stessa ma i dettagli sono modificati per avere senso sul grande schermo. La forza del film è la scelta quasi perfetta dei protagonisti. Tutti i personaggi e i luoghi vengono caratterizzati in maniera ottimale e, alla fine, anche se manca qualche pezzo, si è propensi a perdonare. Un film (come il libro) adatto al pubblico più giovane, che però affascina anche i più grandi.

Caesars 29/05/07 14:11 - 2865 commenti

I gusti di Caesars

Favola per bambini di tutte le età diretta con solido mestiere da Chris Columbus. Il prodotto riesce perfettamente a centrare l'obbiettivo di "incantare" il suo pubblico anche se gratta gratta non sono poi molti i motivi di originalità. Difficile spiegare l'enorme successo della serie di libri scritti dalla Rowling anche presso il pubblico adulto; evidentemente c'è una forte necessità di svago, ma i suoi lettori non resteranno delusi da questa trasposizione cinematografica che risulta abbastanza fedele all'originale. Non male, dopotutto.

Galbo 2/12/07 09:21 - 11543 commenti

I gusti di Galbo

Buona trasposizione cinematografica del primo volume delle avventure del celebre maghetto. Harry Potter e la pietra filosofale è frutto della grande abilità (tra l'altro già sperimentata) del regista Columbus di girare un film per ragazzi che strizza l'occhio anche agli adulti attraverso personaggi interpretati magnificamente da splendidi attori come Harris, la Smith e Rickman e che si avvale di una filologica e riuscita riscostruzione del mondo incantato della Rowling contrapposto al triste ed ottuso mondo "umano" dal quale Harry fugge.

Gugly 10/01/08 22:06 - 1022 commenti

I gusti di Gugly

Ottimo prodotto: ben curato, belle musiche, bravi interpreti. Confezionato per piacere (più o meno) a chi il romanzo lo ha letto e chi, come me, era incuriosita (e trascinata da potteriani al cinema). Un po' tanto finte le creature digitalizzate. E quella scena nella foresta che sa tanto di forze oscure da Signore degli anelli. Per una serata scacciapensieri e fantasticare di poter fare tutte quelle magie che rendono la vita più facile.

Puppigallo 15/01/08 16:00 - 4563 commenti

I gusti di Puppigallo

Si tratta di un buon prodotto per adolescenti (è forse questo l'unico, vero limite), che denota una non comune fantasia da parte della mente (la scrittrice) che l’ha partorito. Le caratterizazioni dei personaggi sono piacevoli e l’enigmatico professore di arti oscure (Python) dà quel tocco in più. Senza contare che, nascosto nell’ombra, c’è un temibile e spietato mago (Voldemort), pronto a colpire. Azione, buoni sentimenti, amicizia e magia; non manca nulla e gli effetti sono di tutto rispetto (il troll delle montagne). Finale scontato, ma sopportabile.
MEMORABILE: Gli scacchi dei maghi; Il vero volto di Voldemort.

Capannelle 12/04/08 11:07 - 3802 commenti

I gusti di Capannelle

Non avendo mai letto un libro della serie non posso giudicarne la trasposizione (e ritengo futili le critiche puriste). Il prodotto filmico in se stesso non è male, il mix tra personaggi e atmosfere fantastiche funziona a dovere e non si può considerare mera operazione commerciale. Caratteri curati abbastanza bene, certo nessuno appare memorabile. Anche se il racconto è tarato sul pubblico più giovane, può piacere anche agli adulti.

G.Godardi 22/06/08 15:42 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Contraltare fantasy per infanti de Il signore degli anelli. Stranamente ha grandi consensi tra i trentenni, specie di sesso femminile. Come film è un lungo luna park con invenzioni buffe e divertenti ma adatte solo a bambini. La sceneggiatura è un mero giustapporsi di scene tese a visualizzare l'attrazione di turno. L'intuizione della serializzazione capitalistica dei gadget magici non è male e racchiude tutto lo spirito della serie. Prolisso, sia per bambini che per adulti. Ma i fan dicono che il meglio deve ancora venire. Speriamo.

Pigro 10/07/08 12:27 - 8221 commenti

I gusti di Pigro

La magia per sfuggire alla guerra, come in Pomi d'ottone. Qui, un ragazzino frequenta una scuola di magia tra gare, lezioni e ambigui prof alleati del cattivo. Il primo episodio della serie è piacevole, ben girato e appassionante. Il problema è però a monte, nella storia che racconta, banalotta e superficiale. Il topos inglese del college fa registrare in questo film la sua variante magica, senza che vi sia la benché minima originalità di contenuto, ma solo di forma: si è solo cambiato nome a ciò che è già stato rappresentato decine di volte.

Chris Columbus HA DIRETTO ANCHE...

Ciavazzaro 28/10/08 16:23 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Orrido. D'accordo, io sono fortemente di parte dal momento che non ho mai sopportato la saga del maghetto Harry Potter e il suo interprete Daniel Radcliffe, ma il livello del film è davvero pedestre. Di buoni attori ce ne sono, ma sono sfruttati davvero male.

Daniela 13/01/09 13:52 - 9961 commenti

I gusti di Daniela

Trovo antipatici il maghetto orfanello, il suo amico boccalone e la sua amichetta saputella e neppure la presenza di vecchie glorie nel corpo insegnante e e di qualche buon personaggio (come il custode) riesce a farmi gustare questo il polpettone fantasy (ma è per loro che aggiungo un pallino). Inoltre è pure diseducativo (se finisci nella classe dei cattivi, sei un cattivo per sempre). PS: Non ho letto i romanzi della saga e della fedeltà o meno del film non mi importa un piffero.
MEMORABILE: L'assegnazione del punteggio finale da parte del preside, che premia la squadra del suo cocco in barba ad ogni regola: bell'esempio da dare ai ragazzi!

Bruce 23/02/09 17:07 - 1006 commenti

I gusti di Bruce

Molto ben curato e realizzato. Non ho letto i romanzi della Rowling e dunque non posso giudicare se nel passaggio cinematografico la storia abbia perso o acquistato di significato e profondità. Di certo questo primo capitolo è piacevole, il cast è azzeccato, le location pure. Lo scontro finale nella partita a scacchi è di grande effetto, così come l’apparizione di Voldemort. Per ragazzi e adulti che hanno voglia di fantasticare, senza troppe aspettative e pretese.

Harrys 28/06/09 00:47 - 682 commenti

I gusti di Harrys

Il film perfetto per Chris Columbus. Dal libro più puerile della saga il buon regista ricava una favola che incanta grandi e piccini. In tutta la sua ingenuità, questo film ha fatto appassionare migliaia di bambini in tutto il mondo alla lettura e, perché no, al cinema. Un prodotto genuino, ottimamente caratterizzato e con una morale di fondo all'apparenza sempliciotta, ma in realtà più importante di quanto si pensi. È solo un piccolo mattoncino di una delle saghe più fortunate di sempre. Magico. ***1/2

Ale nkf 24/05/09 08:55 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Il primo film della serie tratta da uno dei romanzi della Rowling con uno strepitoso e magnifico successo. Credo che poche persone non abbiano avuto la possibilità di vedere questo straordinario successo cinematografico. Gli attori sono buoni e i luoghi vengono descritti in maniera ottima con molti colpi di scena (in particolare l' ultimo).

Disorder 29/06/09 16:50 - 1412 commenti

I gusti di Disorder

Come Ladyhawk o Highlander prima di lui, ed insieme al Signore degli Anelli, è il film che ha segnato il Fantasy per gli anni 2000. Come tutti questi film, non ha grossi meriti oltre ad un impatto visivo a dir poco immaginifico, ed una storia funzionale ad esso. Tratto dai fortunati libri della Rowling, è la classica storia di formazione e rivincita personale, con implicazioni magiche per l'occasione. Non è un capolavoro, ma lascia il segno.

Belfagor 5/01/10 09:16 - 2632 commenti

I gusti di Belfagor

Un inizio niente male per la celeberrima saga. Columbus trasporta bene sullo schermo il più "infantile" dei sette libri grazie ad un cast ben assortito (fra cui spiccano dei nomi non da poco), delle splendide ambientazioni e degli effetti speciali di prim'ordine. Un altro aspetto più che apprezzabile è la sostanziale fedeltà del film al libro; non a caso l'autrice ebbe modo di controllare la produzione. Una buona scelta. ***
MEMORABILE: La singolare partita a scacchi.

Pinhead80 2/02/10 00:04 - 4041 commenti

I gusti di Pinhead80

Primo capitolo della saga cinematografica dedicata al personaggio di Harry Potter. Il film risulta ben riuscito, sia per l'azzeccata scelta dei personaggi (Redcliffe su tutti), sia per come riesce a sviluppare la trama. Buoni anche gli effetti speciali e la sorprese, che certo non mancano.

Ilcassiere 31/08/10 13:44 - 283 commenti

I gusti di Ilcassiere

Ero molto prevenuto nei confronti di questa "saga" ma devo dire che sia il libro che il film non mi sono dispiaciuti. Si tratta ovviamente di una storia fantastica per bambini ma tutto sommato la trama è coinvolgente e scorre via veloce e senza annoiare, nonostante il solito finale, con la solita sfida tra il bene ed il male.

Greymouser 19/04/10 17:08 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Trasposizione per lo schermo del celebre personaggio della Rowling, tutto sommato si può considerare un'operazione discretamente riuscita, con caratterizzazioni calzanti dei protagonisti e la scrupolosa ricostruzione del mondo incantato di Hogwarth. IL film non delude, credo, le aspettative dei lettori della saga, così come non delude lo spettatore che non conosce il modello narrativo e che anzi può essere invogliato (non so con quali risultati) a prendere in mano i libri della scrittrice inglese.

Daniel Radcliffe HA RECITATO ANCHE IN...

Vanadio 2/05/10 15:03 - 105 commenti

I gusti di Vanadio

Capostipite della prolifica serie di Harry Potter, diretto dal veterano della commedia Chris Columbus (Mamma ho perso l'aereo): molto grazioso, con effetti speciali superiori alla media di quelli ottenuti in computer-grafica (visto al cinema rende, in TV perde qualcosa). Daniel Radcliffe, ancora un ragazzino (prima degli sgradevoli pseudo-turbamenti adolescenziali dei sequel), è simpatico come occorre; Emma Watson è terribilmente carina (sebbene avesse appena undici anni all'uscita del film).

Aal 27/08/10 14:28 - 322 commenti

I gusti di Aal

Il primo film tratto dalla celebre saga è, forse, come il libro stesso, il più elementare e senza scosse. Una buona storia fantasy ma niente di più, anche se la produzione è ottima, le atmosfere molto curate, i personaggi riusciti. Del resto, quando si ha a disposizione un grosso budget e un ottimo romanzo che sembra pensato apposta per essere tradotto in immagini, la strada è tracciata. Basta saperla seguire. Così come i libri, anche i film della serie cresceranno in profondità con i capitoli successivi.

Sabryna 11/01/11 15:55 - 225 commenti

I gusti di Sabryna

Capitolo apripista della saga. La valenza di questa pellicola sta nella presentazione dei personaggi (il maghetto Harry Potter, i suoi amici Ron e Hermione e tutti gli altri comprimari e secondari). A differenza dei lungometraggi successivi, qui la figura di Voldemort è solo lievemente accennata. Non vi sono passaggi inquietanti e/o tendenti all'horror. Per questo motivo, di tutta la saga è il più adatto ad una visione per i più piccini. Ad ogni modo ben fatto.

Ishiwara 20/05/11 21:53 - 214 commenti

I gusti di Ishiwara

Nonostante l'eccessiva lunghezza e la mancanza di reali sorprese riesce a scorrere bene. Non desta certo meraviglia a meno di non essere coetanei dei piccoli protagonisti (e forse neanche in questo caso), ma riesce a creare un'ambientazione piacevole grazie a effetti speciali mediamente molto buoni, anche se incostanti. Radcliffe mediocre come protagonista, a volte un po' spaesato. Si distingue un po' dal gruppo la Watson, più convincente. Niente di straordinario, ma un buon inizio. Gradevole.

Ryo 11/08/11 15:01 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Nessun bisogno di presentazione: il film è una meraviglia per gli occhi. Location e costumi splendidamente accurate, una storia molto accattivante che pur essendo indirizzata ad un pubblico adolescente è piacevole anche per gli adulti. Ottimo il soggetto originale che presenta un giallo niente male. Splendido cast di attori inglesi, che rimane coerente fede alla storia con il loro accento autentico.
MEMORABILE: La partita di Quidditch.

Smoker85 15/03/12 13:30 - 402 commenti

I gusti di Smoker85

Atteso esordio cinematografico per la saga campione di vendite in libreria, quindi cast artistico e tecnico avevano delle belle responsabilità. I ruoli di contorno sono affidati ad ottimi interpreti (Harris, un grande Silente, la Smith, Rickman), i protagonisti, specie la Watson, se la cavano bene per essere alla prima prova. La storia cerca di mostrare la giusta quantità di informazioni, l'avventura sembra più godibile, almeno per ora, da un pubblico più giovane. La confezione è molto buona. Primo atto convincente.
MEMORABILE: Il Quiddich; L'irruzione di Hagrid a casa Dursley.

124c 13/03/13 13:09 - 2796 commenti

I gusti di 124c

Si apre la saga del piccolo mago Harry Potter, ideato dalla scrittrice J. K. Rowling la quale, assieme al regista Chris Columbus, supervisionò il casting imponendo giovani attori inglesi e obbligando la più severa fedeltà al libro. Il tutto è una girandola di personaggi ed effetti speciali riusciti, con musiche di John Williams e cameo a sorpresa. I bambini sono vivaci e credibili, un po' meno godibili certe lungaggini e certe acconciature, come quella di Alan Rickman. Richard Harris è un preside-mago buono che ricorda mago Merlino. Due e mezzo.

Werebadger 2/05/13 16:28 - 270 commenti

I gusti di Werebadger

Amo molto la saga letteraria del celebre maghetto occhialuto, ma questo film e i suoi seguiti li ho sempre considerati ben poca cosa, rispetto alla serie cartacea; non è altro che un giocattolone a base di FSX, boria, recitazione scadente (da parte degli allora giovani interpreti), attori che non hanno nulla a che vedere con le controparti letterarie, sceneggiatura che spesso stravolge la fonte originale... Sinceramente non lo consiglio, almeno a chi ha amato i libri di Harry Potter.

Viccrowley 10/07/13 00:47 - 804 commenti

I gusti di Viccrowley

Chris Columbus, padre del piccolo cult Mamma ho perso l'aereo è il prescelto per dirigere la prima avventura del maghetto con gli occhiali. Scelta azzeccata, dato il tono fanciullesco e scanzonato della prima parte delle vicissitudini potteriane. Certo, rivisto oggi alcuni effetti digitali risultano datati, ma non viene comunque mai a mancare il sense of wonder che deve caratterizzare un buon fantasy. Prima parte più divertente e compatta, seconda più stanca e meno brillante nonostante le prime rivelazioni su "Tu sai chi". Buono.
MEMORABILE: "Non serve a niente rifugiarsi nei sogni Harry e dimenticarsi di vivere".

Yamagong 11/07/13 23:19 - 274 commenti

I gusti di Yamagong

Finita la Potter-mania, gli strombazzatissimi film del maghetto di Hogwarts si rivelano per ciò che sono: dei godibili passatempo, ma nulla più di questo. E ciò è soprattutto vero per la Pietra Filosofale, evidentemente calibrato per un pubblico giovane, vista anche l'età dei protagonisti. La regia di Columbus conta poco; a fare il grosso del lavoro sono i maghi (quelli sì, veri!) degli SFX, grazie ai quali il mondo della Rowling si anima con eleganza sotto gli occhi attoniti dello spettatore. Ottimo il cast, con Harris e Smith in gran forma.
MEMORABILE: La partita con gli scacchi a grandezza naturale; Silente parla a Harry dello specchio dei desideri.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Piero68 16/07/13 09:34 - 2799 commenti

I gusti di Piero68

Quando Potter era questo poteva andare anche bene. Bambini che recitano in un film per bambini. Il problema sorge nei sequel, quando li si vuol far passare ancora per film per bambini nonostante un cast cresciutello e alcune tematiche non proprio infantili. Detto questo, c'è da dire che la cifra stilistica di questo primo episodio non è da buttare. Fotografia e scenografia sono apprezzabili e la presenza nel cast di alcune vecchie glorie non fa che alzare il livello. La sceneggiatura non è certo eccelsa ma è chiaro che è solo introduttiva.

Scarlett 22/07/13 23:33 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Una trasposizione degna del libro. Gli ambienti spettacolari ricreati in questo primo capitolo e la storia sicuramente meritavano di finire su pellicola. Il magico mondo segreto del protagonista viene svelato allo spettatore con grande realismo. Non c'è niente da segnalare negativamente.

Rigoletto 10/06/16 17:08 - 1626 commenti

I gusti di Rigoletto

Non sono mai stato un fan della saga di Harry Potter né, giammai, dei presunti bambini-prodigio (e questo, fortunatemente, non è il caso di Radcliffe, che non mi ispira la benché minima simpatia artistica). Per contro, invece, è grandiosa la costruzione del giocattolo magico, con le sue atmosfere oniriche e le trovate fantastiche. Meno male che a rendere l'abbondante pietanza un po' più digeribile ci pensa un cast notevole e molto caratterizzato al quale non si può che riconoscere il ruolo di migliore in campo.

Taxius 16/10/16 14:35 - 1651 commenti

I gusti di Taxius

Come il libro, anche il film della prima avventura del celebre maghetto è indirizzata principalmente a un pubblico molto giovane e a chi, come me, ci è cresciuto; questo ovviamente non vuol dire che non possa essere apprezzato da chiunque. Il pregio principale è quello di essere molto fedele al libro ricreando perfettamente il mondo immaginato dalla scrittrice. Ottimi gli effetti speciali e bravi i giovanissimi attori. Per vedere qualcosa di più dark e violento bisognerà aspettare i capitoli successivi.

Ugopiazza 22/11/16 14:25 - 118 commenti

I gusti di Ugopiazza

Il primo, rivoluzionario, inimitabile Harry Potter. Ricordo che quando uscì fu un successone e non è difficile capirne il perché. Il lavoro speso nel realizzare uno stile visivo è encomiabile: riesce perfettamente a farti immergere per due ore e mezza nel magico mondo di Hogwarts grazie a un tripudio di scenografie, trucco ed effetti speciali. Eccezionale il cast, dai giovani Radcliffe, Grint e Watson alle vecchie glorie Harris e Hurt. Molti sequel di altissimo livello verranno, ma la magia di questo primo capitolo resta insuperata.
MEMORABILE: L'incipit; Il troll nei sotterranei; La partita a Quidditch; Fluffy; Tutta la parte ambientata nella botola con sorpresone finale.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Fabbiu • 31/12/08 04:48
    Segretario - 661 interventi
    COPIE VENDUTE (romanzo): 120 milioni

    LANCIO AL CINEMA: 90.294.621 dollari

    INCASSI CINEMA: 968.657.891

    fonte: Guinnes World Record 2009
  • Discussione Gugly • 2/08/09 13:59
    Segretario - 4667 interventi
    @Mr.Spalm ebbe a dire:Primo film della saga del celebre maghetto. Direi riuscito, senza riserve.


    http://it.movies.yahoo.com/h/harry-potter-e-la-pietra-filosofale/recensioni-utenti-370070.html?cmd=view-17
  • Discussione Harrys • 2/08/09 14:23
    Fotocopista - 651 interventi
    Sono diverse. Nella rece di Spalm c'è una virgola in più.
  • Homevideo Gestarsh99 • 29/09/11 15:21
    Scrivano - 15832 interventi
    Disponibile il cofanetto con tutti i capitoli della saga (8 Blu-Ray Disc) dal 15/11/2011 per Warner Home Video:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese Spagnolo Francese Tedesco Olandese
    5.1 PCM: Inglese
    * Sottotitoli Italiano Inglese Spagnolo Francese Tedesco Portoghese
    * Extra Funzioni Picture in Picture e BD-Live
    Dietro le quinte
    Featurette
    Interviste
    ... e molto altro ancora!
  • Discussione Raremirko • 25/11/12 21:11
    Addetto riparazione hardware - 3571 interventi
    Molto curiosamente, per Playtsation 2 fu pubblicato prima La camera dei segreti (secondo libro/film della serie) che La pietra filosofale (primo episodio).