Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GLI UCCISORI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/4/09 DAL BENEMERITO RENATO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 14/1/11 11:01 - 5737 commenti

Di infima categoria, girato con una povertà di idee e mezzi e un dilettantismo epidemico equiparabili a quelli di La polizia ordina... Dal contagio non sono immuni le location – per lo più spezzoni di documentari sulla fauna del Venezuela malamente inseriti – e gli attori, tolti i caricaturali Cerulli e Mitchell: da Ravaioli non si cava la minima espressione credibile, Bolognesi avventuriero ecologista e Pagnani agente segreto sono del tutto fuori parte, la Loncar è chiamata giusto a mostrare cosce e seni in un tentativo di stupro e Mulè recita le battute con la grinta di un moribondo.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 2/4/09 15:49 - 1495 commenti

Noiosissimo filmetto d'avventura girato quasi tutto in squallidi interni con ritmi da soap opera sudamericana anni '70. La messinscena è a dir poco dilettantesca, e ci sono varie scene insertate da qualche documentario girato nella giungla. Organizzatore generale della pellicola è Giulio Giuseppe Negri, una vera garanzia in quanto a film orrendi.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Iochisono 29/6/09 20:40 - 133 commenti

Delirio assoluto! Avevano un qualche documentario sugli animali in Africa e hanno imbastito un prima e un dopo in cui dei poveri attori sciagurati, nemmeno alle prime armi, vanno proprio in Africa per rintracciare un fuggitivo sospettato di un delitto. In mezzo gli avanzi di documentario. A rendere tutto più assurdo il modo in cui viene girato il prima e il dopo di cui sopra. Forse mai si era visto nella storia del cinema una tale imperizia e sciaguratezza tecnica e formale accompagnare una simile follia narrativa. Da galera
I gusti di Iochisono (Commedia - Horror - Poliziesco)

Daidae 14/8/10 4:30 - 2589 commenti

Abbastanza bruttino, cast sottotono e improbabile (c'è Panagni ispettore Interpol!) e con virata finale verso il thriller! Film che sa fin dal primo fotogramma di povero e mediocre, gli interni sono a occhio e croce 3 stanze, mentre il resto del film è girato nella giungla (Venezuela, dicono). Il film ha comunque una apprezzabile vena animalista (viene mostrato un documentario sulla barbarie ai danni degli animali e il protagonista principale è contro la caccia) e ogni tanto possiamo gustare scene di vita animale (perlopiù giaguari che mangiano).
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Fauno 15/5/11 17:33 - 1815 commenti

Il genere non è per niente thriller, tantomeno avventuroso, rasenta a malapena il giallo classico. In pratica un'ibrida fanfaronata, anche perché al ritrovamento del bracciale si arguisce facilmente chi è il colpevole. Non è neanche del tutto da cestinare: le leggi e il linguaggio della savana venezuelana sono per certi versi da shock, ma per altri versi sorprendenti ed esercitano anche un certo fascino per chi è a un emisfero di distanza, anche mentale...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)