LOCATION VERIFICATE di Teresa (1987)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Bracciano (Roma) • Castello Odescalchi

La residenza del proprietario della azienda di birra

M Civitavecchia (Roma) • Porto di Civitavecchia

Il porto di Palermo dove Teresa (Grandi) e Gino (Barbareschi) si scontrano col racket del pesce

Castel San Pietro Terme (Bologna)

La piazza del paese dove Teresa (Grandi) fa ritorno e dove scappa dall'altare

Castel San Pietro Terme (Bologna)

La strada doveTeresa scopre, passeggiando, che Gino (Barbareschi) fa il maitre a Bologna

Roma

La villa del boss mafioso dove Teresa e Gino (Grandi, Barbareschi) vanno per incontrarlo

M Ferentillo (Terni) • Abbazia di San Pietro in Valle

Il convento ove si confessa Teresa portando vivande in quantità

M Manziana (Roma) • Fontanile Testa di Bove

La fontana nei boschi di Bagnacavallo ove viene collocata una deviazione per lavori in corso

Crespellano (Bologna)

Lo stabilimento della birra dove Teresa e Gino (Grandi, Barbareschi) caricano il camion

Castel San Pietro Terme (Bologna)

La banca dove Teresa (Grandi) deposita i soldi e dove incontrerà Nabucco (Pagni)

Latina

L’hotel con ristorante "Da Bepi" nel quale si fermano a dormire Teresa (Grandi) e Gino (Barbareschi)

L'Aquila

La piazzola dove, all’inizio del film, Teresa (Grandi) viene costretta a fermarsi da Gino

Castel Gandolfo (Roma)

La stazione di servizio dove Teresa (Grandi) ritrova Gino (Barbareschi) dopo il litigio

Cerveteri (Roma)

La spiaggia dove da Teresa (Grandi) e Gino (Barbareschi) viene rubato il TIR

Castel San Pietro Terme (Bologna)

La birreria dove Teresa (Grandi) incontra un nobile tedesco per chiedergli un grosso prestito

Fiumicino (Roma)

Il cimitero dove viene celebrato il funerale del marito di Teresa (Grandi)

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • B. Legnani • 8/01/10 02:51
    Consigliere - 14322 interventi
    Lo stabilimento della birra dove Teresa e Gino (Grandi, Barbareschi) si fermano per caricare di merce il camion era lo stabilimento Prinz-Brau (ora Beghelli) sull'Autostrada del Sole presso Crespellano (BO). Grazie a Ruber per i fotogrammi e per i confronti necessari alla dimostrazione. Il luogo, per chi ci passava fino gli Anni Ottanta, era indimenticabile anche per il fatto che c'era un gioco ottico di grandi cerchi colorati che, ad un certo punto del tratto vicino all'azienda, diventavano perfettamente concentrici all'occhio dell'osservatore. Ecco il luogo nel film e in una vecchia foto d'epoca:




    Un'immagine che mostra com'è oggi il luogo, trasformato ma ancora riconoscibile:



    L'azienda, nel film, si finge tedesca. È stata pertanto scelta una ditta con sede padana ma con nome germanico (Prinz Brau). Per germanizzare il tutto ancora di più, ecco un farlocchissimo cartello AUSGANG (A)! Dietro il cartello si vedono sfrecciare le vetture, perché, come detto e come si vede dalla vista panoramica in basso a sinistra, di fronte all'azienda c'è l'Autostrada del Sole.

  • B. Legnani • 8/01/10 18:12
    Consigliere - 14322 interventi
    La residenza del proprietario dell'azienda di birra ossia il conte tedesco (Stafford Burton) è il Castello di Bracciano. Grazie a Ruber per il fotogramma. Ecco l'immancabile scalinata col caratteristico motivo ornamentale, nel Cortile d'Onore:


  • B. Legnani • 8/01/10 18:51
    Consigliere - 14322 interventi
    Il porto di Palermo dove Teresa (Grandi) e Gino (Barbareschi) si scontrano col racket del pesce al porto di Palermo è in realtà quello di Civitavecchia, reso inconfondibile dalla vecchia torre del Lazzaretto. Grazie a Ruber per il fotogramma.


  • B. Legnani • 8/01/10 18:59
    Consigliere - 14322 interventi
    La villa a Palermo del boss mafioso dove Teresa e Gino (Grandi, Barbareschi) vanno per incontrarlo e rientrare del danno subito al porto è in realtà, come ha scoperto Ellerre, Villa Piccolomini in via Aurelia Antica a Roma. Grazie a Ruber per i fotogrammi.




    Ecco la villa oggi:

  • B. Legnani • 8/01/10 23:57
    Consigliere - 14322 interventi
    La piazza del paese dove Teresa (Grandi) fa ritorno accompagnata dallo chaffeur (Rhodes) del conte tedesco è Piazza XX Settembre a Castel San Pietro Terme (BO). Grazie a Ruber per i fotogrammi.




    Sempre nella stessa piazza Teresa (Grandi) scappa da Gino (Barbareschi) lasciando nel contempo all'altare il misero Nabucco (Pagni):


  • B. Legnani • 9/01/10 01:07
    Consigliere - 14322 interventi
    L'Abbazia di San Callisto dove si reca Teresa (Grandi) regalando cibo in quantità per poi confessarsi con il priore (Pupo De Luca) è in realtà la storica Abbazia di San Pietro in Valle (Ferentillo, TR), perla della Valnerina, oggi ristrutturata e adibita a residenza d'epoca". Grazie a Ruber per i fotogrammi e ad Allan per la segnalazione.




    Questo è il paese che si vede dal "convento", situato nella medesima conca. E' Umbriano (Ferentillo, TR), un tempo fortificazione a difesa dell'Abbazia stessa, oggi borgo fantasma (42.639373194471005, 12.815637588500977):


  • B. Legnani • 7/01/17 15:32
    Consigliere - 14322 interventi
    La strada dove Teresa (Grandi) passeggiando viene a sapere che Gino (Barbareschi) fa il maitre in un ristorante del paese è via Giacomo Matteotti ancora a Castel San Pietro Terme (BO). Grazie a Ruber per il fotogramma.


  • Key man • 12/01/17 15:05
    Galoppino - 717 interventi
    La banca dove Teresa (Grandi) deposita i soldi e dove incontrerà Nabucco (Pagni) che gli proporrà il carico di pesce da portare in Sicilia è in via Giacomo Matteotti a Castel San Pietro Terme (BO). Grazie a Ruber per fotogramma e descrizione.


  • Mauro • 14/01/17 10:45
    Disoccupato - 10250 interventi
    L’hotel con ristorante "Da Bepi" nel quale si fermano a dormire Teresa (Grandi) e Gino (Barbareschi) si pensava inizialmente fosse tra Romagna e Veneto, vista l’ambientazione, i cartelli, il nome del titolare e le "granseole" che, a sentire il Barbareschi, si mangiavano dal "Bepi". La presenza di due location laziali in zona litoranea a nord di Roma, subito prima e subito dopo le scene girate al ristorante, aveva dirottato le ricerche sul Lazio, dove ho inutilmente battuto la linea di costa da Civitavecchia (altro set di questo film) sino ad Ostia. Herbie, però, mi faceva notare che le ombre proiettate dal sole gli facevano pensare ad un tratto di litorale dove il mare stava a sud, massimo sud-ovest e che, secondo lui, avrei dovuto controllare la costa da Anzio in giù. E la "dritta" si è rivelata vincente: l’albergo che tanto ci ha fatto impazzire è il Ristorante Giovannino, situato in Strada Foce Verde 7 a Lido di Foce Verde, frazione di Latina. Grazie a Ruber per fotogrammi e descrizione.




    La panoramica sul lungomare, ripresa dallo stesso punto del fotogramma precedente inquadra l’edificio che ospita il ristorante Boca Chica (B). Oggi la curva al termine del lungomare è stata spostata in avanti, all’altezza del Boca Chica in seguito alla realizzazione di Piazza dei Navigatori:


  • Mauro • 17/01/17 08:34
    Disoccupato - 10250 interventi
    La piazzola dove, all’inizio del film, la camionista Teresa (Grandi) viene costretta a fermarsi da Gino (Barbareschi), che l’aveva stretta con il suo TIR rischiando di farla finire fuori strada, si trova lungo l’Autostrada A 24 ("Strada dei Parchi") all’altezza de L’Aquila. Tra l’altro la scena è stata girata contromano rispesso alla normale viabilità in quel tratto. Inoltre la galleria C che si vede sullo sfondo è quella dove 6 anni prima era stata girata la scena dell’incidente di Furio in Bianco rosso e Verdone (1981). Grazie a Ruber per il fotogramma:


  • Mauro • 18/01/17 08:27
    Disoccupato - 10250 interventi
    La fontana nei boschi di Bagnacavallo presso la quale viene collocata una deviazione per finti lavori in corso allo scopo di dirottare Teresa e il suo TIR, che stava trasportando merci per conto di Nabucco (Pagni), sulla stradina dove sarà assalita da una banda armata, organizzata dallo stesso Nabucco, che cercherà di rapinarla del carico è il fontanile Testa di Bove, situato in Strada di Mezzamacchia a Manziana (Roma). Grazie a Ruber per i fotogrammi:



    In questo film viene mostrato anche il punto dove s’imbocca la strada che conduce al fontanile:


  • Mauro • 19/01/17 06:58
    Disoccupato - 10250 interventi
    La stazione di servizio sull’autostrada dove Teresa (Grandi) ritrova Gino (Barbareschi) qualche giorno dopo il litigio che aveva portato lui a scendere dal loro TIR ed allontanarsi a piedi si trova lungo la Via Aurelia alle porte di Roma, nei pressi della località Castel di Guido. Grazie a Ruber per i fotogrammi.




    Nel controcampo si riconosce il ponticello pedonale alle spalle della Grandi:


  • Mauro • 20/01/17 08:40
    Disoccupato - 10250 interventi
    La spiaggia dove, dopo esser stati all’albergo "Da Bepi", a Teresa (Grandi) e Gino (Barbareschi) viene rubato il TIR nella finzione si dovrebbe trovare presso l’hotel, che avevo individuato all’inizio della lunga litorale della pianura pontina. Invece, la spiaggia in questione l’ho beccata a parecchi chilometri di distanza, in Lungomare dei Navigatori Etruschi a Campo di Mare (Cerveteri, Roma). Grazie a Ruber per il fotogramma. A destra e sinistra di questa ci sono altre due spiagge simili, ma non coincidenti perché il muretto che le delimita presenza in un caso una sola apertura a circa metà e nell’altro un rialzo, sempre verso la metà:




    Sullo sfondo del fotogramma si riconoscono le elevazioni che ho evidenziato con la lettera A e gli scheletri di villette in costruzione alla fine degli anni ’80:

  • Mauro • 21/01/17 09:09
    Disoccupato - 10250 interventi
    La birreria dove Teresa (Grandi) incontra un nobile tedesco per chiedergli un grosso prestito dopo il furto del TIR e questi la sorprende facendole una proposta di matrimonio è oggi diventata un’impresa di pompe funebri, Chiodini Onoranze Funebri, situata in Via Alessandro Manzoni 1 a Castel San Pietro Terme (Bologna). Grazie a Ruber per fotogrammi e descrizione.




    Visuale più allargata:


  • Mauro • 12/06/17 12:07
    Disoccupato - 10250 interventi
    Il cimitero dove viene celebrato il funerale del marito di Teresa (Grandi) è il Cimitero di Palidoro, situato in Via Aurelia 4 a Palidoro (Fiumicino, Roma). Grazie a Ruber per fotogramma e descrizione.