LOCATION VERIFICATE di Nessuno mi può giudicare (2011)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Frascati (Roma) • Villa Lancellotti

L'esclusiva scuola privata frequentata da Filippo (Bruno)

M Roma • L'attico di Via del Fagutale 2

L'attico di Eva (Foglietta), la escort che insegna il mestiere alla Cortellesi

Roma

Il luogo dove avviene l'incidente dove perde la vita Pietro (Cassini)

M Castel Sant'Elia (Viterbo) • Chiesa di Sant’Elia

La basilica romanica dove si svolgono i funerali di Pietro (Cassini)

Roma

L’internet point gestito da Giulio (Bova)

Frascati (Roma)

Il bar dove Eva impartisce lezioni pratiche di seduzione ad Alice (Cortellesi)

Roma

La sede della Decathlon dove Alice (Cortellesi) finge di lavorare

Roma

Il campo di calcio dove si allena il piccolo Filippo (Bruno)

Roma

Il modesto alloggio al Quarticciolo dove andrà a vivere la Cortellesi con il figlio

M Roma • Villa Giulia

La casa del primo cliente, da cui la neoescort Alice (Cortellesi) fugge via

M Roma • La villa di via Cristoforo Colombo 2220

La villa dove Alice (Cortellesi) abita all'inizio del film

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Travis • 11/02/12 13:21
    Magazziniere - 583 interventi
    Il luogo dove avviene l'incidente dove perde la vita Pietro (Cassini) il marito di Alice (Cortellesi) un istante dopo avere lasciato la Chicago Srl dove l'uomo lavorava è in Via Appia Nuova all'altezza del GRA a Roma:




    Poco dopo la scena sopra, la mdp si sposta a destra, dove la donna che vedete qui sotto assiste all'urto: si gira e si mette le mani sul viso!


  • Travis • 11/02/12 13:22
    Magazziniere - 583 interventi
    La basilica romanica dove si svolgono i funerali di Pietro (Cassini) è quella di Sant’Elia in Via delle Stallette a Castel Sant'Elia (VT):


  • Travis • 11/02/12 13:25
    Magazziniere - 583 interventi
    L’internet point gestito da Giulio (Bova) si trova in Via Ugento al Quarticciolo (Roma):




    Ecco il negozio (A) inserito nel suo contesto (ben visibile nel film)


  • Travis • 12/02/12 22:24
    Magazziniere - 583 interventi
    L’attico di Eva (Foglietta), dove la bella escort professionista impartisce le prime lezioni teoriche alla sprovveduta Alice (Cortellesi) si trova (come ci aveva segnalato Zaratozom) in Via del Fagutale 2 a Roma (lo stesso di Commediasexy). Qui vediamo i palazzi sullo sfondo e il Colosseo:




    Con la carrellata successiva si individua anche il palazzo immediatamente vicino (C) togliendo ogni dubbio:


  • Travis • 12/02/12 22:25
    Magazziniere - 583 interventi
    Il bar dove Eva (Foglietta) impartisce lezioni pratiche di seduzione ad Alice (Cortellesi) con esiti disastrosi è il Gran Caffè Roma in Piazza Guglielmo Marconi a Frascati:




    Il bar non viene mai inquadrato per intero, ma dalla scena precedente possiamo facilmente capire che è appunto questo:


  • Travis • 12/02/12 22:27
    Magazziniere - 583 interventi
    La sede della Decathlon dove Alice (Cortellesi) finge di lavorare per nascondere la sua attività di escort a Giulio (Bova) si trova in Via M. Pandolfi De Rinaldis 14/16 a Roma:


  • Travis • 13/02/12 10:43
    Magazziniere - 583 interventi
    Il campo di calcio dove si allena il piccolo Filippo (Bruno) è quello della GS Nuova Tor Tre Teste in Via Candiani 1 a Roma. Qui sotto individuiamo i palazzi...




    ...per poi ritrovarli in pianta e vedere com'è tuttora disposto il campo:

  • Iena • 13/02/12 11:31
    Disoccupato - 412 interventi
    L'esclusiva scuola privata frequentata da Filippo (Bruno), che si vede solo in questa inquadratura che mostra Aziz (Shapi), il cameriere pakistano, attendere il ragazzo nell'ampio parcheggio dell'istituto, è in realtà Villa Lancellotti a Frascati. Grazie a Travis per fotogramma e descrizione.


  • Travis • 28/03/12 18:00
    Magazziniere - 583 interventi
    Il modesto alloggio al Quarticciolo dove va a vivere Alice (Cortellesi) con il figlio Filippo (Bruno), in quanto costretta a lasciare la precedente lussuosa residenza, a causa dei debiti lasciati dal marito da poco scomparso (Cassini) è di fatto una lavanderia sul terrazzo di un palazzo di Via Manfredonia a Roma, poco distante dal locale di Giulio (Bova). Visto che ci son tre palazzi gemelli, consideriamo: il filo dell'antenna che sporge dalla finestra (C)...




    ...inoltre si nota un oggetto (B) non identificato (un piccolo comignolo?) sul tetto, a ridosso del cornicione, appena sopra la finestra. Bene: di tutti gli edifici gemelli è l’unico che lo ha in quella posizione. Inoltre il terrazzo con i due locali (quello di sinistra A, in particolare) sono in prospettiva con il
    palazzone giallo:



    Infine: sappiamo che in fondo al palazzo giallo è collocato l’internet-point gestito da Bova. In una scena Bova dialoga a distanza (a gesti) con la Cortellesi, proprio perché dal suo negozio può vedere il terrazzo. Vediamo quindi che l'alloggio della Cortellesi era proprio dove l'abbiamo posizionato qui sopra. Venne probabilmente costruito per il film (per usare gli interni) e lo trovate segnato qui sopra con un rettangolo riquadrato di rosso.

  • Allan • 19/01/18 10:20
    Disoccupato - 1165 interventi
    La casa del primo cliente da cui la neoescort Alice (Cortellesi) fugge via è Villa Giulia, in Via Salaria 125 a Roma, già vista in Cattiva.


  • Mauro • 28/09/19 16:39
    Disoccupato - 10365 interventi
    La villa dove Alice (Cortellesi) abita all'inizio del film, prima che le venga pignorata, si trova in Via Cristoforo Colombo 2220 a Roma ed è la stessa che si vedrà due anni dopo in Outing - Fidanzati per sbaglio (2013), con la quale facciamo il confronto e alla cui scheda rimandiamo per la dimostrazione. Grazie a Ruber per fotogramma e descrizione.


  • Zender • 29/09/19 09:50
    Consigliere - 45052 interventi
    Bravo Mauro, multizzata.