Discussioni su Carlo! - Documentario (2012)

DISCUSSIONE GENERALE

34 post
  • Franz • 6/09/13 15:09
    Galoppino - 222 interventi
    ragazzi, vi do la mia piccola testimonianza: su Tv Sorrisi e Canzoni il film-documentario era correttamente segnalato sia nella pagina relativa alla programmazione di Rai Uno, sia con una sorta di cappello introduttivo nelle due pagine che focalizzano i programmi più interessanti in onda durante la giornata sulle varie reti(con tanto di foto bella grande di Carlo Verdone).
    Ad ogni modo anche a me il documentario non è piaciuto molto: da buon fan di Verdone, non vi ho trovato nulla che non conoscessi già, i filmini di famiglia sono mostrati in misura minoritaria rispetto al resto del materiale (spezzoni di suoi film, interviste alle attrici che hanno lavorato con lui, ecc.), i due figli di Verdone non raccontano poi chissà che retroscena... Probabilmente il libro 'Fatti Coatti' (non mi sono ancora cimentato nella lettura de 'La casa sopra i portici') resta ad oggi il miglior sunto della traiettoria personale e artistica di Verdone.
  • TomasMilia • 6/09/13 17:55
    Galoppino - 126 interventi
    Franz ebbe a dire:
    ragazzi, vi do la mia piccola testimonianza: su Tv Sorrisi e Canzoni il film-documentario era correttamente segnalato sia nella pagina relativa alla programmazione di Rai Uno, sia con una sorta di cappello introduttivo nelle due pagine che focalizzano i programmi più interessanti in onda durante la giornata sulle varie reti(con tanto di foto bella grande di Carlo Verdone).

    Lo stesso ha fatto Telesette
    Quindi, mi pare ormai chiaro che tutte (o quasi) le guideTV lo avessero correttamente segnalato.

    Franz ebbe a dire:
    Ad ogni modo anche a me il documentario non è piaciuto molto: da buon fan di Verdone, non vi ho trovato nulla che non conoscessi già, i filmini di famiglia sono mostrati in misura minoritaria rispetto al resto del materiale (spezzoni di suoi film, interviste alle attrici che hanno lavorato con lui, ecc.), i due figli di Verdone non raccontano poi chissà che retroscena.

    Pienamente d'accordo.
    Ultima modifica: 6/09/13 17:56 da TomasMilia
  • Ruber • 6/09/13 19:05
    Formatore stagisti - 9269 interventi
    Perfetto abbiamo chiarito quindi che sulle varie guide cartacee era correttamente segnalato, mentre come dice Zender e come avevo scritto riferendomi alla Rai, non vi e stata alcuna pubblicità che ne informava la messa in onda, (non si può pretendere che tutti comprino la guida tv, che ormai con il televideo e guide online sono parecchio calate) bisognava solo che la Rai gli desse un minimo di visibilità tutto qui.
  • Franz • 6/09/13 23:14
    Galoppino - 222 interventi
    Ruber ebbe a dire:
    Perfetto abbiamo chiarito quindi che sulle varie guide cartacee era correttamente segnalato, mentre come dice Zender e come avevo scritto riferendomi alla Rai, non vi e stata alcuna pubblicità che ne informava la messa in onda, (non si può pretendere che tutti comprino la guida tv, che ormai con il televideo e guide online sono parecchio calate) bisognava solo che la Rai gli desse un minimo di visibilità tutto qui.

    Ah certo! Questo sì.
  • TomasMilia • 7/09/13 01:58
    Galoppino - 126 interventi
    Ruber ebbe a dire:
    Ora lo torno a ripetere ragazzi voglio vedere quando e come manderanno in onda "Alberto il grande" ormai non mi meraviglierei se lo mandassero in onda alle 2 del mattino quasi a ridosso di Uno Mattina.

    Per curiosità, dove lo hai letto che di "Alberto Il Grande" è la RAI ad avere i diritti di trasmissione TV?
    Io so che il documentario è stato realizzato dall'Assessorato alla Cultura della Regione Lazio assieme a Medusa.
    Quindi, se proprio venisse trasmesso, dovrebbe essere passare su Mediaset.
  • Ruber • 7/09/13 16:31
    Formatore stagisti - 9269 interventi
    TomasMilia ebbe a dire:
    Ruber ebbe a dire:
    Ora lo torno a ripetere ragazzi voglio vedere quando e come manderanno in onda "Alberto il grande" ormai non mi meraviglierei se lo mandassero in onda alle 2 del mattino quasi a ridosso di Uno Mattina.

    Per curiosità, dove lo hai letto che di "Alberto Il Grande" è la RAI ad avere i diritti di trasmissione TV?
    Io so che il documentario è stato realizzato dall'Assessorato alla Cultura della Regione Lazio assieme a Medusa.
    Quindi, se proprio venisse trasmesso, dovrebbe essere passare su Mediaset.


    Ma ti dico Mollica qualche mese fa aveva intervistato Carlo che gli aveva detto che la Rai avrebbe mandato in onda il documentario in autunno. Lo so che è prodotto dalla Regione Lazio però non so Medusa se sia un distributore del documentario, boh non saprei dirti ho chiesto lumi al suo fan club vediamo se loro ne sanno qualcosa in più.
  • Motorship • 7/09/13 17:09
    Fotocopista - 269 interventi
    Franz ebbe a dire
    Ad ogni modo anche a me il documentario non è piaciuto molto: da buon fan di Verdone, non vi ho trovato nulla che non conoscessi già, i filmini di famiglia sono mostrati in misura minoritaria rispetto al resto del materiale (spezzoni di suoi film, interviste alle attrici che hanno lavorato con lui, ecc.), i due figli di Verdone non raccontano poi chissà che retroscena... Probabilmente il libro 'Fatti Coatti' (non mi sono ancora cimentato nella lettura de 'La casa sopra i portici') resta ad oggi il miglior sunto della traiettoria personale e artistica di Verdone.

    Bè effettivamente avrei preferito anch'io qualche retroscena su qualche film, sebbene poi ne conosca qualcuno anch'io. Male male non è, ma si poteva senz'altro fare di più.
    Ultima modifica: 7/09/13 17:59 da Zender
  • Ruber • 7/09/13 23:01
    Formatore stagisti - 9269 interventi
    Ma la storia della Buy che dice che sul set del film: Ma che colpa abbiamo noi, dice che la vecchia analista si e finta morta per davvero e hanno veramente dovuto chiamare l'ambulanza era una balla.
  • Franz • 8/09/13 12:40
    Galoppino - 222 interventi
    Secondo me la Buy ha volutamente 'ricamato' su questo episodio, per renderlo ancora più surreale, ma la mia sensazione è che lei per prima, mentre lo raccontava, non ci credesse veramente.
  • Schramm • 25/12/13 15:42
    Scrivano - 7700 interventi
    di tutto il doc l'aneddoto più pazzesco di tutti resta quello degli autografi fatti alla banda della magliana.

    mi ha lasciato un po' così invece che il suo rapporto con la muti e un film spartiacque come io e mia sorella vengano taciuti.
    Ultima modifica: 25/12/13 15:53 da Schramm
  • Ruber • 25/12/13 16:26
    Formatore stagisti - 9269 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    di tutto il doc l'aneddoto più pazzesco di tutti resta quello degli autografi fatti alla banda della magliana.

    mi ha lasciato un po' così invece che il suo rapporto con la muti e un film spartiacque come io e mia sorella vengano taciuti.


    Eh lo so, hai ragione, ma non si può parlare di tutto nel dvd se no ci vorrebbero due dvd. Comunque sono film che Carlo ha amato, in particolare "Io e mia sorella" visto che il personaggio della Muti è stato scritto da Carlo proprio su sua sorella Silvia (che non è cosi come la Muti nel film ma aveva alcuni particolari del carattere che la Muti è ben riuscita a portare sulla scena).
    Ultima modifica: 26/12/13 09:09 da Zender
  • Schramm • 26/12/13 14:23
    Scrivano - 7700 interventi
    Ruber ebbe a dire:
    Schramm ebbe a dire:
    di tutto il doc l'aneddoto più pazzesco di tutti resta quello degli autografi fatti alla banda della magliana.

    mi ha lasciato un po' così invece che il suo rapporto con la muti e un film spartiacque come io e mia sorella vengano taciuti.


    Eh lo so, hai ragione, ma non si può parlare di tutto nel dvd se no ci vorrebbero due dvd. Comunque sono film che Carlo ha amato, in particolare "Io e mia sorella" visto che il personaggio della Muti è stato scritto da Carlo proprio su sua sorella Silvia (che non è cosi come la Muti nel film ma aveva alcuni particolari del carattere che la Muti è ben riuscita a portare sulla scena).


    ok, però quei 5' in più almeno per questo avrebbe potuto dedicarglieli. forse sta nei numerosi extra del dvd?
  • Ruber • 26/12/13 17:00
    Formatore stagisti - 9269 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    Ruber ebbe a dire:
    Schramm ebbe a dire:
    di tutto il doc l'aneddoto più pazzesco di tutti resta quello degli autografi fatti alla banda della magliana.

    mi ha lasciato un po' così invece che il suo rapporto con la muti e un film spartiacque come io e mia sorella vengano taciuti.


    Eh lo so, hai ragione, ma non si può parlare di tutto nel dvd se no ci vorrebbero due dvd. Comunque sono film che Carlo ha amato, in particolare "Io e mia sorella" visto che il personaggio della Muti è stato scritto da Carlo proprio su sua sorella Silvia (che non è cosi come la Muti nel film ma aveva alcuni particolari del carattere che la Muti è ben riuscita a portare sulla scena).


    ok, però quei 5' in più almeno per questo avrebbe potuto dedicarglieli. forse sta nei numerosi extra del dvd?


    No negli extra del dvd si parla della sua fobia per i viaggi in aereo con interviste ai due figli, della situazione che visse da giurato al festival di Venezia pazzesco cosa dice nel forum fa piegare dal ridere, quando parla di Linch ch era il presidente di giuria, di lui e la Buy che sembravano due pesci fuori d'acqua in mezzo a tutti quelli la, della Turman che dopo l'ennesimo stupro nel film di Risi "Il branco" grido come una pazza di smetterla con quella proiezione e non ne volle piu sapere di continuare la proieizione, di Linch che face a tutti cosi vincere il suo amico Oliver Stone e Tarantino con "Natural born killers" e che loro due fecere anche uno sforzo per far dare un premio a Mazzacurati per "Il toro" e del film di Amelio "L'america" destinato a vincere e che invece tra Linch e un altro critico spagnolo presente che fece un arrigan insopportabile al film che distrusse e non lo fecero vincere. Poi altri extra riguardano l'intervistad un suo compagno di scuola del liceo Nazzareno, e di una sua aventura sul litoral di Ostia con un olandese tra carabinieri etc e un festival della poesia assurdo che si tenne sul litorale negli anni '70 in cui fa veramente ridere per quello che racconta.
  • Schramm • 26/12/13 17:11
    Scrivano - 7700 interventi
    insomma non si accenna minimamente a io e mia sorella... cheddire, una lacuna davvero stranissima e curiosa, anche perché è un film -come anche il successivo stasera a casa di alice- che ha ridato un po' di lustro e una seconda vita alla muti...
    Ultima modifica: 26/12/13 17:12 da Schramm