Watang! Nel favoloso impero dei mostri

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Godzilla vs. Mothra (Mosura tai Gojira)
Anno: 1964
Genere: fantastico (colore)
Numero commenti presenti: 2
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

La falena gigante Mothra (che il doppiaggio italiano ribattezza chissà perché Watang identificandola oltretutto come un'ape) era già comparsa in un film da noi inedito. E’ però qui la prima volta che si scontra con Godzilla trasformandosi quindi in un'icona internazionale. La regia di Ishiro Honda si è quasi sempre dimostrata superiore a quella dei suoi successori e anche qui non fa eccezione sfruttando bene il cinemascope (Tohoscope, per la precisione) e mostrando subito di cosa è capace: il maremoto che sconvolge le coste giapponesi sui titoli di testa dà la misura della spettacolarità delle sue riprese, che verrà mantenuta poi per tutte le altre scene a effetto. Godzilla, qui, è ancora un nemico e fa a pezzi gli immancabili modellini...Leggi tutto di palazzi e centrali energetiche. L'unico che possa sconfiggerlo pare essere proprio il falenone Watang, che se ne sta placido sulla sua isola adorato dagli indigeni. Ma il suo uovo gigante, ritrovato in mare dai giapponesi, è stato portato a terra per essere esposto al pubblico e così Watang, richiamato da due microsacerdotesse (alte una spanna) che parlano sempre in coppia, si ritroverà contro Godzilla. I combattimenti languono, in questo GODZILLA VS. MOTHRA (anche se poi dall’uovo nasceranno due larve gemelle e ci sarà da ridere), ma il film si lascia vedere per la cura scenografica e per una regia accattivante che riesce a rendere accettabile anche le solitamente noiosissime fasi in cui protagonisti sono solo gli uomini.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/01/07 DAL DAVINOTTI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Dr.schock 22/07/08 13:17 - 83 commenti

I gusti di Dr.schock

Godzilla torna più letale che mai, stavolta alle prese con la gigantesca falena Mothra, poco conosciuta da noi ma protagonista di diverse pellicole giapponesi. Honda confeziona un discreto prodotto, poco orrorifico ma pervaso da un piacevole sottofondo fiabesco (vedi le due minifate).

Von Leppe 14/11/20 18:29 - 1072 commenti

I gusti di Von Leppe

Un uovo gigantesco appare sulle coste del Giappone, mentre due donne in miniatura ne reclamano la restituzione. Stavolta Godzilla emerge dal sottosuolo e non dal mare. Le scene in cui appaiono i mostri sono ottime: antagonista del famoso dinosauro atomico in questo film è Mothra (una specie di farfalla gigante con cui combatte), ma non solo... Non manca la morale pacifista e antinucleare con la presenza di un'isola abitata da non precisati indigeni. Pellicola che ha un'aura da fiaba giapponese, come spesso succede nei kaiju eiga.

Ishirô Honda HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.