Ultimo rifugio Antartide

Media utenti
Titolo originale: Fukkatsu No Hi
Anno: 1980
Genere: drammatico (colore)
Note: Aka "Virus". La versione originale di 155 minuti è disponibile su dvd americano. L'edizione europea è ultra-cut, e nell'edizione italiana non ci sono più le scene con Shin'ichi Chiba.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/07/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 18/07/07 12:38 - 4758 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Uno degli ultimi catastrofici dell'eta d'oro, con un grande cast internazionale di esperti attori e apprezzabili musiche (soprattutto quella sui titoli di coda). Di catastrofico (dalla malattia al terremoto) ce n'è parecchio. Non così disprezzabile come si sente dire.

Puppigallo 19/10/09 12:08 - 4495 commenti

I gusti di Puppigallo

Un film così crea sicuramente una certa inquietudine (il virus MM88, o influenza Italica!, sfrutta altri virus potenziandoli). E' tutto basato sui dialoghi, sulle teorie e, soprattutto, sul fatto che, oltre al virus, ci sia pure in arrivo un bel terremotone in grado di attivare il sistema missilistico (le disgrazie non vengono mai sole). Attori in parte e una buona sceneggiatura (che non fa sconti) contribuiscono alla riuscita finale.
MEMORABILE: Il dialogo iniziale tra il sopravvissuto e lo scheletro di un poveraccio; Sopravvivono 850 uomini e 8 donne (ci sarà qualche piccolo problemino).

Rambo90 9/09/10 03:15 - 6316 commenti

I gusti di Rambo90

Non bruttissimo come dice certa critica ma nemmeno uno dei migliori del suo genere. La tensione non è molta perché tutto girato in interni e la catastrofe non si fa mai davvero incombente. Il film è riscattato così dalla buona prova del cast stellare (soprattutto Glenn Ford e Bo Svenson, gli altri si affidano a performance di routine) e da una storia che, per quanto assurda, non concede buonismi.

Nicola81 12/03/20 11:22 - 1924 commenti

I gusti di Nicola81

Più catastrofico di così sarebbe impossibile: oltre alla pandemia letale abbiamo qui anche un terremoto e la minaccia nucleare. Più dialogato che spettacolare e non esaltante nella messa in scena, ha però il merito di suggerire riflessioni non banali (le problematiche dovute alla sproporzione uomini/donne tra i sopravvissuti) e di colpire nel segno con il suo pessimismo, anche se l'epilogo riapre le porte alla speranza. Ottimo cast internazionale (Ford e la Hussey i migliori), belle le musiche.
MEMORABILE: "Non è detto che gli Stati Uniti abbiano il monopolio degli idioti"; L'inizio e il finale.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Ciavazzaro • 14/12/15 17:10
    Vice capo scrivano - 5596 interventi
    Molto interessante il fatto che sarebbe passato in tv nella versione long.

    Io la copia dal mitico Raisat cinema che conservo come una reliquia (l'ho vista tante di quelle volte).
    Questa versione presenta la versione corta, dovrei controllare la durata ed è quella col finale alternativo che tanto è piaciuto a me e agli altri commentatori vedo:

    SPOILER

    Quello dove l'umanità viene distrutta dall'esplosione nucleare e non il lieto fine della versione giapponese dove i pochi sopravvissuti ricostruiscono l'umanità.

    FINE SPOILER

    Tra l'altro in Italia da quel che so è arrivata la versione lunga col finale negativo,(il mereghetti riporta pure come durata della versione italica quella corta 100 minuti) quindi mi viene da domandarmi, come è possibile che Raisat abbia la versione "corta" con audio italiano e la versione mediaset quella lunga ?
    Non vorrei che all'epoca avessero riportato la durata sbagliata, certo però che se esistesse anche la versione lunga in italiano sarebbe stupendo.

    Parlando del film, poi è un mio culto personale, lo amo alla follia, per il cast stellare, una grande cupezza di fondo (che si avverte ancora di più nella versione giapponese che è se possibile ancora più cupa di quella internazionale), e quel finale della versione corta, senza spazi a buonismi o lieti fini.
  • Discussione Buiomega71 • 14/12/15 19:19
    Pianificazione e progetti - 21745 interventi
    Io ho la vhs della Playtime, Ciava...

    Difficile darle un giudizio in quanto massacrata dai tagli fino a raggiungere nemmeno l'ora e mezza

    Ricordo poco o nulla del film, francamente...
  • Discussione Schramm • 14/12/15 21:49
    Risorse umane - 6703 interventi
    Mco ebbe a dire:
    passò in televisione una long version (oltre due ore)

    2h e 36' per la precisione. ti aggiorno sul db per il reperimento.
  • Discussione Mco • 15/12/15 11:56
    Scrivano - 9647 interventi
    Grazie delle chiamate, ragazzi, Virus rimane legato a quella sfera di misteriosa fruizione (il Ciava ben la definisce "cupezza di fondo") che mi ha sempre affascinato.
  • Discussione Schramm • 15/12/15 12:41
    Risorse umane - 6703 interventi
    ricordo che questo titolo, di pari passo con poltergeist, fu uno dei primi a circolare tra il 1985 e il 1986 assieme ai primi vcr vhs. era sempre al centro dello scaffale, ma per non so quali motivi non mi è mai interessato vederlo, nonostante zii e cugini me lo proponessero di continuo...
  • Discussione Nicola81 • 14/03/20 22:33
    Formatore stagisti - 522 interventi
    Come mai dal mio commento è stato eliminato il riferimento al Coronavirus? Giudicato di cattivo gusto?
  • Discussione Zender • 15/03/20 08:02
    Consigliere - 43506 interventi
    Non cattivo gusto, semplicemente come già detto evitiamo i contatti con l'attualità, per i quali c'è il forum, dove in discussione generale puoi invece sottolineare quanto vuoi il fatto. I commenti devono occuparsi del film senza toccare attualità, reperibilità e tutto quello che fra qualche anno potrà perdere di significato.
  • Discussione Nicola81 • 15/03/20 12:35
    Formatore stagisti - 522 interventi
    Capisco. Allora all'inizio del commento mi potresti aggiungere una frase del tipo "Più catastrofico di così sarebbe impossibile"? Altrimenti parte in maniera troppo brusca...
  • Discussione Zender • 15/03/20 13:55
    Consigliere - 43506 interventi
    Certo. Fatto.
  • Discussione Kraftwerk • 19/03/20 00:57
    Stagista - 4 interventi
    Ma è mai uscito nei cinema italiani?